Suggerimenti

Piantare carote nell’orto biologico

La coltivazione della carota nell’orto biologico è molto gratificante e di facile realizzazione perché la carota non è un ortaggio molto esigente in termini di cure che richiede. A questo bisogna aggiungere che si tratta di un alimento nutriente che possiamo gustare in molte ricette di cucina, e vi consiglio di non perdervi le proprietà delle carote .

La carota, Daucus carota L , è una pianta orticola radicale e biennale, originaria dell’Eurasia che appartiene alla famiglia botanica delle Ombrellifere , come il sedano , la pastinaca , il prezzemolo o l’ aneto .

Se stai iniziando nel giardinaggio biologico e non hai ancora molta esperienza, ti invito a incoraggiarti a piantare carote nel tuo orto biologico, non te ne pentirai!

Coltivazione di carote

Semina

Per seminare le carote, di solito viene fatto direttamente nel terreno, senza preparare le piantine o le piantine. Per aumentare le possibilità di germinazione dei semi di carota li metteremo a bagno in acqua in un luogo buio e ad una temperatura di circa 20 ºC per 24 ore prima della semina. Quindi vengono scolati e da 1 a 3 semi vengono seminati insieme in piccoli solchi a una profondità pari al doppio del loro diametro. Lasciare uno spazio tra solco e solco di 10 cm². Quando hai finito, copri i semi, annaffiando facendo attenzione a non spostare il terreno. La carota è un ortaggio che possiamo seminare praticamente in qualsiasi periodo dell’anno.

substrato

La carota cresce meglio in terreni profondi, ben drenati e aerati con un buon apporto di materia organica. Prima di piantare le carote, aggiungi compost o rigetti di vermi al terreno per migliorarne la fertilità. Per la semina delle carote il pH che meglio si adatta a questo tipo di ortaggio va da 6 a 6,5 ​​circa. .

Leggero

Se hai intenzione di piantare la carota in un’area con una buona esposizione al sole con circa 5-7 ore di luce, cresceranno meglio che se sono in mezz’ombra.

Tempo metereologico

La coltivazione della carota è indicata in zone con climi freddi, perché è un ortaggio con una certa resistenza alle basse temperature e alquanto rustico. Tuttavia, possiamo piantare perfettamente anche le carote nei climi temperati. Ne esistono diverse varietà ed è consigliabile coltivare le varietà di carota autoctone della nostra zona perché già abituate al clima.

Temperatura

La temperatura ottimale di crescita è compresa tra 14 e 18 ºC. Può resistere di tanto in tanto a temperature superiori a 35 ºC, nonché a temperature inferiori a -5 ºC.

Irrigazione

Durante la germinazione dei semi di carota è necessario mantenere il terreno costantemente umido (ma senza eccessi). Non è una pianta che resiste bene agli stress idrici, infatti, in caso di mancanza d’acqua durante la sua coltivazione, possono comparire delle crepe nella carota.

parassiti

Quando si coltivano le carote, possiamo trovare parassiti di questa pianta come mosche di carota, afidi o wireworms .

Raccolto

Dalla semina al raccolto possono essere trascorse 10-20 settimane, a seconda della varietà di carota che pianti e delle condizioni di crescita che ha avuto la pianta.

Se vuoi ottenere semi di carota da seminare nelle stagioni successive, allora dovresti lasciare la carota nel terreno, poiché è il secondo anno in cui la pianta fiorisce e ha i semi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *