Suggerimenti

Piante per il regalo di Natale Il miglior regalo!

Siamo lontani dal Natale e non sappiamo cosa regalare ai nostri ospiti. Ma forse siamo già così saturi che la nostra testa non dà più nulla. Per questa occasione , le piante da offrire sono il regalo ideale.

Potresti essere interessato anche a : Cura dell’albero di Natale in casa

Impianti da offrire a Natale

Orchidea minore

Questo piccolo impianto viene consegnato in un vaso di vetro sigillato contenente un substrato speciale.

Se tutto va bene, dopo qualche mese, dovremo spostarla in una pentola e goderne la bellezza.

Impianti interni

Le piante d’appartamento più popolari sono Senecio rowleyanus, Calathea orbifolia, Monstera deliciosa e Pilea peperomioides.

Sono specie resistenti con grandi benefici ambientali. Quindi meglio regalo di Natale non può.

Impianti esterni

Ci sono diverse specie che potrebbero essere protagoniste della casa, ma quella al primo posto è il Chelea Flower Show, un’ortensia di fiori delicati che emerge dalle sue gemme terminali.

Albero nativo

Questa copia può essere un ottimo regalo che trasmette parte della vostra identità, sia che si tratti di una quercia, di un castagno o di una betulla, tra le tante.

Inoltre, piantandolo, si può eseguire un piccolo rituale che sarà ricordato per anni e potrà essere tramandato di generazione in generazione.

Kokedama

Un altro buono regalo di Natale può essere un Kokedama. Si tratta di una composizione vegetale in cui il vaso è sostituito da una palla di substrato ricoperto di muschio.

Questa tecnica giapponese permette di far crescere un gran numero di piante che avranno un aspetto spettacolare.

Euphorbia pulcherrima

Per i classici, la Stella di Natale o la Vigilia di Natale è un must-have perché anno dopo anno, le sue dimensioni e il suo colore sono sempre impressionanti.

Questo caratteristico tono rossastro appartiene alle sue brattee che proteggono le foglie vere.

Così, durante queste celebrazioni in cui la famiglia si riunisce, incoraggia l’amore per le piante donandone alcune .

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *