Suggerimenti

Quali piante coltivare in giardino | Tipi di colture per giardini

Quali tipi di piante possono essere coltivate in un giardino di casa? Se hai deciso di coltivare piante da mangiare o altre  colture utili e vuoi iniziare un orto in un patio o nel giardino di casa, questa è forse una delle prime domande che potrebbero sorgere.

Come in ogni nuovo progetto, la prima cosa è pianificare come e quando faremo le cose. Progettare il giardino è fondamentale affinché dopo non ci siano più sorprese di quelle inevitabili…

Per progettare il giardino, la prima cosa è sapere che tipo di piante si possono coltivare, quali sono le migliori colture in giardino? E il più facile per andare avanti? Quali sono le piante benefiche in giardino? Vediamolo!

Tipi di piante per il giardino Cosa si può piantare?

Quali piante si possono coltivare in un giardino?Quali sono le colture orticole?

Le colture orticole sono così chiamate perché sono quelle che vengono coltivate nei “orti”. Molte volte identifichiamo come piante da giardino solo ortaggi e verdure, ma ci sono molte altre piante che possono essere coltivate in un giardino oltre a queste.

Successivamente vedremo quali sono gli ortaggi da piantare in un giardino e anche altri tipi di piante da giardino che si possono seminare per sfruttarne i benefici, come le piante fiorite o aromatiche.

1. Tipi di ortaggi o piante più tipiche dell’orto

Sebbene la divisione dei “verdure” non abbia basi botaniche, si tratta di un gruppo di piante popolarmente noto che comprende ortaggi, legumi e frutti o radici di alcune piante erbacee (pomodori, cavolfiori, carote, peperoni…).

Vediamo quali sono le principali tipologie di ortaggi in base alla famiglia botanica a cui appartengono ed alcuni esempi:

  • Liliaceae: aglio, cipolla, porro…
  • Crucifere: cavolo cappuccio, cavolfiore, ravanello, cavolo cappuccio, cavolo rosso, broccoli…
  • Solanacee: pomodoro, peperone, patata dolce, melanzana, patata…
  • Cucurbitacee: zucchine, zucca, melone, cetriolo…
  • Composti: carciofo, indivia, indivia, lattuga…
  • Legumi: fave, fagiolini, ceci, piselli…
  • Quenopodiaceae: bietole, spinaci, barbabietole…
  • Ombrellifere: sedano, pastinaca, finocchio, prezzemolo, carota…

Per maggiori dettagli su come coltivare ognuna di queste verdure o piante da giardino puoi utilizzare il motore di ricerca del blog per trovare il post dedicato a ciascuna pianta, dove troverai consigli per coltivarla in giardino.

2. Piante aromatiche

Le aromatiche sono piante tipiche dell’orto , un perfetto integratore che apporta molti benefici salutistici di altre verdure.

Le piante aromatiche sono facili da coltivare (anche in vaso), occupano poco spazio e sono molto utili in cucina. Inoltre, queste piante erbacee hanno diversi benefici per il giardino : favoriscono l’impollinazione, attirano insetti utili…

Le piante aromatiche per il giardino più coltivate per allontanare i parassiti o attirare insetti utili sono il basilico, la lavanda, la menta o il rosmarino, ma ce ne sono molte altre. Potete vedere alcuni esempi di aromatici utili nel post Piante aromatiche per l’orto “.

3. Fiori in giardino

Tajetes, nasturzi o calendule sono alcuni di questi, ma ce ne sono molti altri. I fiori in giardino daranno un tocco di colore allo spazio e inoltre, come le piante aromatiche, hanno molti benefici per lo sviluppo del resto delle piante del giardino .

Nel post sui fiori utili in giardino abbiamo visto quali erano i vantaggi di avere fiori accanto alle piante da giardino e quali fiori piantare per attirare gli insetti utili o tenere lontani i parassiti.

Le piante da fiore non serviranno solo ad attirare gli impollinatori e a migliorare l’estetica del giardino, ci sono anche diversi tipi di fiori commestibili con i quali per decorare i vostri piatti potrete realizzare squisiti piatti o insalate.

4. Siepi e altre piante benefiche per il giardino

Le siepi, oltre a delimitare il giardino o le diverse sezioni e dare un tocco di stile al nostro giardino, aiutano a mantenere la biodiversità, fungono da barriera ai parassiti e possono attirare insetti utili

Inoltre, se si fanno siepi con cespugli di frutti di bosco, come more o mirtilli , con essi si possono fare deliziose marmellate o conserve, oppure avere piccoli frutti appena colti da mangiare freschi.

Esistono altri tipi di piante da frutteto, anche se non coltivate per mangiare, possono essere molto utili per la salute dell’orto, come l’ equiseto  e l’ ortica (per fare preparati naturali repellenti per parassiti e malattie), o l’ acetosa e la calendula (usata come pianta “trappola” per attirare gli afidi e poi catturare ed eliminare la peste.

Se vuoi saperne di più sulle siepi in giardino e sui suoi benefici, ti lascio questo link ad un post che ho scritto a riguardo.

5. Piante per sovesci

In questo caso le piante vengono coltivate non per essere mangiate da noi ma per servire da “cibo” o compost per altre piante dell’orto. Le piante piccole, veloci e di facile crescita, con un alto contenuto di nutrienti , come trifogli, erba medica, senape, vengono solitamente coltivate come sovescio.Leguminose , graminacee o crocifere sono solitamente i sovesci più utilizzati per la semina in giardino e servono come fertilizzante ad altri piante orticole.

Oltre ad essere un modo economico per fertilizzare , i concimi verdi hanno anche altri vantaggi come il controllo delle infestanti o la conservazione dell’umidità e della temperatura del suolo . Nel post   « 3 Interessanti fertilizzanti verdi per il frutteto e gli alberi da frutto «  abbiamo visto alcuni esempi di questo tipo di pianta.

Spero che questa guida o riassunto sulle piante che si possono coltivare in giardino ti sia stata utile. Se ti è piaciuto, puoi votare con le stelle, condividere sui social network o lasciare i tuoi commenti o contributi sull’argomento nei commenti qui sotto. Fino alla prossima volta!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *