Suggerimenti

Salvia per tonsillite, problemi gengivali, malattie epatiche e renali e altre condizioni

Salvia , Salvia officinalis , pianta medicinale molto apprezzata utilizzata fin dall’antichità per le sue qualità terapeutiche: digestive, astringenti, toniche, stimolanti…

Le foglie di salvia vengono utilizzate principalmente sia per preparare internamente un infuso di salvia, sia esternamente per fare lozioni, gargarismi o bagni. Possiamo trovare anche l’olio essenziale di salvia.

Questa pianta aromatica e medicinale è originaria dell’Europa ed è attualmente coltivata praticamente in tutto il mondo. Ha foglie strette e picciolate e un tono bianco-grigiastro, soprattutto nella pagina inferiore. I fiori di salvia possono essere bluastri, viola o bianco-rosati.

La salvia appartiene alla famiglia botanica delle Lamiáceas o Labiadas , come altre piante aromatiche e medicinali molto apprezzate per le loro qualità come timo , origano , basilico o rosmarino .

Proprietà medicinali della Salvia

Tra i principi attivi della salvia troviamo:

  • Olio essenziale: tra questi il ​​cineolo.
  • Flavonoidi: luteolina, glicosidi e apigenina.
  • Tannini

Possiamo dire che la salvia ha azione:

  • Antisettico
  • Antidiaforetico
  • Guarigione
  • antiossidante
  • Digestivo
  • coleretico
  • Antibatterico
  • Ipoglicemico
  • Astringente
  • spasmolitico
  • Antidiarroico
  • fungistatico
  • Antinfiammatorio
  • Antivirale

Come coltivare piante officinali e aromatiche

Benefici della Salvia

La salvia stimola l’appetito

Combattere la sudorazione eccessiva

Migliora le condizioni della bocca come l’infiammazione delle gengive (gengivite) o le piaghe.

Inibisce la proliferazione dei funghi

Stimola la produzione di bile

Aiuta a regolare i disturbi mestruali

La salvia è usata come blando agente ipoglicemizzante nel diabete

Promuove la guarigione delle ferite

Applicato esternamente riduce l’edema

Migliora condizioni come angina, tonsillite, mal di gola, tosse, laringite o raucedine.

È una pianta efficace per i crampi

Contribuisce a una buona digestione

La salvia migliora i disturbi del tratto gastrointestinale come gas o flatulenza.

Supporta la funzionalità epatica e renale

Migliora disturbi respiratori come asma, bronchite o raffreddori e raffreddori.

Usato per fermare la diarrea

La salvia è benefica per le persone con gotta o acido urico alto.

Allevia i sintomi della menopausa come vampate di calore e sudorazione

Esternamente viene utilizzato per ridurre le infiammazioni, pulire le ferite e disinfettarle, per punture di insetti, ragni, api, ecc.

Leggi altre piante medicinali

Come prendere Salvia?

Infuso di salvia : Mettere un cucchiaino di salvia essiccata (se è fresca, raddoppiarla) in una tazza e aggiungere 200 ml di acqua molto calda.

Coprire e lasciare in infusione per 5 minuti.

Quindi viene filtrato e bevuto a poco a poco mentre si raffredda.

Questa stessa infusione può essere utilizzata come tonico da applicare esternamente e anche per risciacquare o fare gargarismi.

Controindicazioni alla salvia

Il suo uso durante la gravidanza e l’allattamento è sconsigliato.

L’uso continuato di salvia può causare effetti negativi. Dovrebbe essere sempre consumato sotto la supervisione di un professionista.

Queste sono informazioni generali, per sapere se la salvia può essere utile nel tuo caso e come dovresti prenderla, consulta un professionista della salute che può darti alcune linee guida per il tuo caso particolare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *