Suggerimenti

Suggerimenti per mantenere un orto o un giardino biologico sano healthy

Il nostro obiettivo come giardinieri è mantenere le nostre piante sane in modo che ci diano buoni raccolti e ci sia un buon equilibrio nel frutteto o nell’orto biologico . Con l’utilizzo di tecniche agroecologiche possiamo mantenere questo spazio in un certo equilibrio tra parassiti, fauna ausiliaria, avventizie, malattie, carenze nutrizionali, scarso raccolto, ecc.

Innanzitutto è fondamentale conoscere il proprio giardino, il terreno e le piante per poter anticipare e tenere conto di eventuali problemi. Osservare il più possibile e tenere un quaderno del giardino in cui annotare i cambiamenti che stanno avvenendo, che lavoro facciamo e, in definitiva, tutti i dettagli che riteniamo importanti è un ottimo modo per avere piena conoscenza di ciò che sta accadendo nel nostro giardino. L’osservazione delle piante ci aiuta a combattere parassiti o malattie quando sono nelle loro fasi iniziali e sarà molto più facile eliminarli.

Una delle buone abitudini che dobbiamo incorporare nella routine dell’orto biologico è mantenere una corretta igiene. Con questo intendo pulire scrupolosamente gli strumenti che utilizziamo o pulire tutti i detriti vegetali (potature, cadute, ecc.) per prevenire la comparsa e la diffusione di malattie e parassiti. Tutti questi resti di potatura, erba, ecc. possiamo aggiungerlo al cumulo di compost . Quando osserviamo danni alle piante causati da malattie o parassiti, possiamo rimuovere queste aree colpite, solitamente foglie o frutti, e quindi prevenire ulteriori danni alla pianta.

Possiamo sfruttare le barriere fisiche per ridurre l’attacco di parassiti e malattie. Ad esempio, l’uso della cenere per impedire l’avanzata di lumache e lumache, l’uso di pacciamatura o pacciamatura, ecc. sono semplici ed efficaci. .

Allo stesso modo, le trappole biologiche come il cartone che contengono sostanze sono facili da usare a seconda dell’obiettivo che perseguiamo. Alcuni contengono feromoni sessuali che confondono l’insetto. Per ottenere i migliori risultati con questi tipi di piante, dobbiamo conoscere il ciclo di vita del parassita che vogliamo combattere per sapere che tipo di trappola biologica utilizzare.

Le preparazioni organici per prevenire e combattere i parassiti e malattie sono anche molto utili. È importante usarli per prevenire i parassiti, ma se ne esistono già, devono essere usati correttamente ed essere molto costanti. Per queste preparazioni possiamo utilizzare piante che possiamo coltivare nel nostro orto, come l’ortica, la calendula, la camomilla o l’equiseto.

La fauna ausiliaria , con i predatori naturali dei possibili parassiti che possiamo avere, è un altro fattore da tenere in considerazione e da sviluppare nella gestione agroecologica del frutteto. Coltivando piante che attirano questo tipo di fauna benefica e lasciando loro un po’ di spazio nel nostro giardino, creeremo un sistema in cui le popolazioni di insetti stesse vengono mantenute in equilibrio, rendendo più difficile la comparsa dei parassiti. In ogni giardino ci deve essere diversità, come in ogni ambiente naturale, e questo favorirà l’autoregolazione. Se raggiungiamo questo tipo di habitat, la presenza di parassiti sarà ridotta al minimo. A volte meno interveniamo, meglio è.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *