Suggerimenti

Valeriana per combattere lo stress, l’esaurimento nervoso o l’insonnia

La Valeriana officinalis L è una pianta medicinale che è stata tradizionalmente utilizzata per le sue proprietà curative e terapeutiche, in particolare la sua capacità di regolare il sistema nervoso, ma ha più usi.

Si trova nei boschi e nelle zone umide, è perenne e può raggiungere i 2 metri di altezza. Cresce in Europa, nell’Asia settentrionale e in alcune aree dell’America.

Per l’uso medicinale della valeriana si utilizzano le radici, che vengono lasciate essiccare e grattugiate al momento dell’utilizzo. Prendi un cucchiaino di radice macinata per bicchiere d’acqua.

Proprietà e usi medicinali della Valeriana

  • Ha un’azione sedativa
  • Rilassa il sistema nervoso centrale
  • Protegge il sistema nervoso
  • Ansiolitico
  • Antispasmodico
  • Antinfiammatorio
  • Combattere lo stress nervoso
  • Esaurimento mentale
  • Previene e allevia le infiammazioni intestinali
  • Mal di testa
  • Taglia anche la diarrea
  • Morbo di Crohn
  • Insonnia
  • Epilessia
  • Dolori muscolari
  • Depressione
  • diverticolite
  • Indicato per chi soffre di aritmie o palpitazioni
  • Celiachia o intolleranza al glutine
  • Mal di stomaco
  • Nervosismo
  • Per i casi di angoscia e tristezza
  • Dolori mestruali e della menopausa (vampate di calore, ansia…)
  • Aiuta nel processo di smettere di fumare o bere.

Come per la stragrande maggioranza delle erbe officinali, se ne consiglia l’assunzione per un periodo non superiore alle 2 settimane e va evitata durante la gravidanza e l’allattamento. Queste sono raccomandazioni generali. Per scoprire come utilizzarlo correttamente nel tuo caso, rivolgiti a un professionista che saprà consigliarti in base alle tue specifiche esigenze.
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *