Beti

Barbabietola Cercospora Spot – Come trattare Cercospora Spot sulle barbabietole

Le barbabietole e le loro cugine colorate, le bietole, sono un’aggiunta bella e nutriente alla tavola, ma le cose non vanno sempre come previsto in questa famiglia di ortaggi a radice. A volte il tempo non è dalla loro parte e invece favorisce la macchia di foglie di barbabietola, un fungo patogeno che può sia danneggiare le foglie che ridurre notevolmente i raccolti. Sia che abbiate avuto barbabietole da pisello Cercospora in passato o che sospettiate che siano presenti nel raccolto di quest’anno, possiamo aiutarvi a domarle!

Cercospora macchia di barbabietole

La macchia di linea di recinzione sulle barbabietole può essere piuttosto spaventosa da vedere nel vostro raccolto, soprattutto se non vi siete resi conto di cosa fosse all’inizio e avete lasciato che le piccole macchie si diffondessero prima di fare una mossa. Fortunatamente, il vostro raccolto dovrebbe essere in grado di resistere a questa tempesta, ma dovreste iniziare oggi stesso a fare un’identificazione positiva. Riconoscerete la macchia di barbabietola Cercosporium con macchie piccole, pallide, circolari o ovali con bordi viola o marroni.

Come quei piccoli

Se le macchie si diffondono, possono raggrupparsi per formare aree deformate più grandi di tessuto morto. I punti più maturi avranno anche strutture di allevamento nere visibili, chiamate pseudostromata, nei loro centri, anche se potrebbe essere necessaria una lente d’ingrandimento per essere sicuri. Quando queste macchie danno i loro frutti, si ricoprono di spore incolori e sfocate che possono infettare le piante sane. Le foglie fortemente infette possono ingiallire o semplicemente appassire e morire.

L’osservazione precoce dei sintomi delle macchie fogliari di Cercospora può fare la differenza tra un trattamento di successo e un altro anno di perdita del raccolto di barbabietole.

Come trattare la macchia di Cercospora

Se le vostre barbabietole hanno appena mostrato segni di macchia di Cercospora, siete in un posto fortunato perché il trattamento può aiutarle notevolmente. Tuttavia, ci sono due cose importanti da tenere a mente quando si tratta di trattare per la macchia di Cercospora.

Per prima cosa, dovreste leggere l’opuscolo del fungicida o dei fungicidi che avete scelto per scoprire quanto tempo dovete aspettare prima di poter riscuotere la vostra ricompensa.

In secondo luogo, è importante ruotare i fungicidi perché molti ceppi di Cercospora spot hanno sviluppato una resistenza. Tuttavia, la rotazione di diversi tipi di fungicidi come il pyraclostrobin, l’idrossido di trifenilstagno e il tetraconazolo per tutta la stagione della crescita può aiutare a superare questa resistenza. Si noti che il trattamento delle barbabietole con un fungicida non corregge i danni già verificatisi, ma può impedire la comparsa di nuove macchie.

A lungo termine, è possibile ridurre il rischio di macchie di foglie di Cercospora praticando una rotazione triennale delle colture, rimuovendo o coltivando sotto tutta la vegetazione vecchia o morta durante la stagione di crescita e post-raccolta e utilizzando varietà più resistenti alle macchie di foglie di Cercospora. Provando alcune diverse varietà di barbabietole la prossima stagione, non solo otterrete un colore molto più brillante nel vostro giardino di barbabietole, ma potrete anche testare la resistenza di diverse barbabietole nel vostro clima locale.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.