Lettucce

Informazioni sulla lattuga da burro di quercia: coltivazione di lattuga da burro di quercia in giardino

Coltivare la lattuga Flashy Butter Oak non è difficile, e la ricompensa è una lattuga che ha un ottimo sapore, con un sapore dolce e una consistenza croccante e tenera. Un nuovo tipo di lattuga, la Flashy Butter Oak è una pianta compatta con foglie rugose, a macchie rosse e a forma di quercia. Ti piacerebbe coltivare la quercia da burro lampeggiante nel tuo giardino quest’anno? Continuate a leggere e imparate tutto.

Coltivazione di piante di lattuga di quercia imburrata

Flashy Butter Oak è una pianta dal clima fresco, pronta per essere raccolta circa 55 giorni dopo la semina. Potete raccogliere la lattuga per bambini o aspettare qualche settimana in più per lo sviluppo dei cespi completi.

Piante di quercia da burro vistose crescono in quasi tutti i tipi di terreni umidi e ben drenati. Aggiungere una generosa quantità di concime o letame ben drenato qualche giorno prima della semina.

Piantate la vistosa quercia da burro appena il terreno può essere lavorato in primavera. La lattuga non cresce bene quando la temperatura supera i 24°C e trabocca nei periodi caldi, ma si possono piantare più semi quando la temperatura scende in autunno.

Piantate i semi di lattuga direttamente nel terreno e ricopriteli con un sottilissimo strato di terra. Per i cespi di dimensioni normali, piantare i semi ad una velocità di circa sei semi per pollice (2,5 cm), in file distanziate di 12-18 cm (30-46 cm). È anche possibile iniziare a piantare semi di quercia da burro lampeggiante in casa con quattro o sei settimane di anticipo.

Lattuga al burro di quercia Flashy Care Variety

Mantenere l’appezzamento di lattuga costantemente umido, annaffiandolo ogni volta che la parte superiore del terreno è asciutta al tatto. Non lasciare il terreno a mollo o ad asciugare. La lattuga può marcire in condizioni di umidità, ma il terreno asciutto può produrre lattuga amara. Cospargere leggermente la lattuga quando le foglie appaiono appassite nel tempo caldo e secco.

Applicare un concime bilanciato e polivalente non appena le piante sono alte qualche cm (2,5 cm). Applicare il fertilizzante granulare a circa la metà del dosaggio suggerito dal produttore, oppure utilizzare un prodotto solubile in acqua. Annaffiare sempre bene subito dopo la concimazione.

Applicare uno strato di compost o altra pacciamatura organica per mantenere il terreno fresco e umido e per scoraggiare la crescita delle erbacce. Erbaccia la zona regolarmente, ma attenzione a non disturbare le radici. Controllate spesso le piante per verificare la presenza di afidi, lumache e altri parassiti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *