Orti di cura generale

Arance

Immaginate di coltivare le vostre deliziose arance, raccolte direttamente dall’albero e di mangiarle il più fresco possibile. È possibile in Gran Bretagna? La risposta è sì!

Le arance sono una varietà di agrumi , che crescono su bellissimi alberi ornamentali sempreverdi, raggiungendo di solito un’altezza di 1,8 m. Poiché non sono resistenti al freddo in Gran Bretagna, è meglio coltivarli all’aperto in contenitori dalla tarda primavera o dall’inizio dell’estate all’inizio dell’autunno e poi portarli all’interno per l’inverno.

Gli alberi di arancio producono bellissimi e profumati fiori bianchi che compaiono tutto l’anno, ma più abbondantemente alla fine dell’inverno. I frutti maturano circa 12 mesi dopo, in modo che possano essere in fiore e in frutta allo stesso tempo. Sono autofertili, quindi basta che un solo albero venga coltivato per dare i suoi frutti.

Non sono grandi piante da appartamento perché hanno bisogno di molta luce e la maggior parte delle stanze – eccetto la veranda – non sono molto luminose o adatte. Non amano il riscaldamento centralizzato perché rende gli ambienti troppo caldi e ingombri per la mancanza di umidità essenziale.

Altri agrumi che si possono coltivare in casa sono i limoni e i limoni.


Come coltivare le arance

Cultura

Gli aranci hanno bisogno di una posizione calda, soleggiata e riparata all’aperto in estate (principalmente da inizio a metà giugno a fine agosto in gran parte della Gran Bretagna) e di una posizione ben illuminata all’interno per l’autunno, l’inverno e la primavera – preferibilmente una serra o una serra fresca.

Idealmente, dovrebbero avere una temperatura minima di 10-13°C (50-55°F); temperature inferiori a 7°C (45°F) possono danneggiare seriamente o addirittura uccidere le piante.

Tenere a portata di mano un po’ di vello orticolo per proteggere le piante se si verificano notti fredde improvvise al di sotto delle temperature minime.

Si coltivano meglio in grandi e pesanti contenitori utilizzando il fertilizzante John Innes No. 3 o un fertilizzante brevettato agli agrumi.

Varietà di arance

La maggior parte dei fornitori vende solo “arance” senza nome, ma è possibile acquistare varietà specifiche da vivai specializzati in agrumi, come il Citrus Center.

Le arance calamondine sono ampiamente disponibili e possono crescere come piccoli alberi da frutta.

Fiori d’arancio


Come prendersi cura delle arance

È meglio comprare le arance in primavera o all’inizio dell’estate, dando loro il tempo di acclimatarsi alle loro condizioni prima dell’inizio dell’autunno.

In estate annaffiare liberamente le piante, ma non lasciare mai che il vaso rimanga in acqua. Innaffiare più moderatamente dall’autunno alla primavera, permettendo alla superficie del compost di asciugarsi parzialmente tra un’innaffiatura e l’altra. L’eccesso di acqua in inverno è uno dei problemi più comuni. Gli agrumi non amano le condizioni molto alcaline, quindi utilizzare acqua piovana o deionizzata se l’acqua del rubinetto è molto dura. E, poiché non amano il freddo e i colpi freddi alle radici, usano sempre acqua calda.

In estate, le foglie dovrebbero essere spruzzate al mattino presto. All’interno, collocare le pentole su vaschette di idrolisi umida o su vassoi Hortag per contribuire ad aumentare l’umidità. Spruzzare regolarmente le piante in inverno per garantire una buona impollinazione e l’allegagione dei frutti.

Tutti gli agrumi sono piante affamate e hanno bisogno di una buona nutrizione. Utilizzare un alimento liquido ad alto contenuto di azoto e oligoelementi da marzo a luglio. Poi passare a una dieta equilibrata di oligoelementi fino a ottobre. Gli alimenti speciali a base di agrumi sono una buona opzione e sono disponibili presso i centri di giardinaggio che vendono piante di agrumi.

Dimensione

Le arance non hanno bisogno di essere potate molto, ma possono essere rimodellate, se necessario, alla fine dell’inverno, diradando i rami troppo cresciuti. Allo stesso tempo, gli steli alti possono essere tagliati per favorire una crescita più intensa nella parte inferiore. Le piante di grandi dimensioni possono essere potate fino a due terzi per ottenere una crescita forte e rigogliosa.

Durante l’estate, pizzicare le punte dei vigorosi germogli con il pollice e l’indice per favorire la crescita e la fioritura degli arbusti.

Durante la potatura, fate attenzione ad evitare le loro spinose e feroci spine.

Può essere necessario diradare piccoli alberi alti fino a 90 cm per ridurre il numero di frutti ad un massimo di 20.

Reimpianto

Se le piante devono essere rinvasate in un contenitore più grande, è meglio farlo in primavera. Tuttavia, essi reimpiantano solo quando non c’è più spazio nel loro attuale contenitore.

Negli anni in cui non è richiesto il reimpianto, rimuovere i 2,5-5 cm superiori di fertilizzante e sostituirli con fertilizzante fresco John Innes No. 3 o con fertilizzante agli agrumi.

Raccolta

Il frutto sviluppa un ricco colore della buccia quando è completamente sviluppato e pronto per essere raccolto, ma può anche essere lasciato sull’albero più a lungo se necessario.

Problemi

Gli agrumi possono soccombere ai seguenti problemi…

  • ingiallimento fogliare: fertilizzante eccessivamente umido o secco; basse temperature; correnti d’aria; mancanza di nutrienti.
  • Caduta di foglie: basse temperature; correnti d’aria, alte temperature in inverno; irrigazione eccessiva.
  • Mancanza di fiori: luce scarsa o insufficiente, mancanza di nutrienti, irrigazione irregolare, basse temperature
  • Povero set di frutta: compost secco; bassa umidità.

Stagione(e) di fioritura
Primavera, estate, autunno, inverno
Stagione(e) del fogliame
Primavera, estate, autunno, inverno
Luce solare
Al sole
Tipo di terreno
Loamy
pH del suolo
Neutro
Umidità del suolo
Umido ma ben drenato
L’altezza massima
Fino a 1,8 m (6 piedi)
L’ultima trasmissione
Fino a 1,5 m (5 piedi)
Tempo per il lancio finale
10-15 anni

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *