Piselli

Coltivare i piselli che sopravvivono – Coltivare i piselli che sopravvivono nell’orto

I piselli da sgranocchiare, prodotti in modo prolifico e dal sapore delizioso, sono ideali per la coltivazione al fresco, ma anche per l’inscatolamento e la conservazione invernale. Considerate la pianta di piselli Survivor se siete alla ricerca di una varietà unica che vi darà molti piselli con un tempo di maturazione di poco più di due mesi.

Cosa sono i piselli “sopravvissuti”?

Per un pisello da sgranare, le piante Survivor sono desiderabili per diversi motivi. Questa varietà è semovente, quindi non è necessario piantarla contro una sorta di struttura per sostenerne la crescita. Produce molti piselli facili da raccogliere, e ci vogliono solo 70 giorni per maturare da seme. Naturalmente, anche il sapore del pisello è importante, ed è superiore.

La varietà di piselli Survivor è stata originariamente sviluppata per la coltivazione commerciale e la raccolta a macchina, grazie al suo sapore di alta qualità e all’abbondante produzione di baccelli. È un pisello di tipo avila, il che significa che ha per lo più dei viticci sulla cima della pianta al posto delle foglie.

Ogni pianta di piselli Survivor che coltivate crescerà fino a circa 2 piedi (0,6 m) di altezza e produrrà baccelli abbondanti contenenti circa otto piselli ciascuno. Come un pisello da sgranare, non potrai mangiare i baccelli. I piselli sgusciati vanno invece mangiati freschi o cotti, oppure in scatola o congelati.

Sopravvivere al raccolto di piselli

Coltivare piselli da sopravvivenza non è difficile ed è simile ad altre varietà di piselli. È possibile seminare i semi direttamente nel terreno e poi assottigliare le piantine fino a 3-6 cm (7,6-15 cm) di distanza l’uno dall’altro. Potete anche iniziare a seminare questi semi al chiuso prima che l’ultima primavera geli e spostarli in giardino alla stessa distanza.

È possibile coltivare i piselli Survivor quando il tempo è più fresco e ottenere due raccolti in tarda primavera o all’inizio dell’estate e di nuovo a metà autunno. Assicuratevi che il terreno in cui coltivate le vostre piante sia ben drenato e ricco a sufficienza per fornire sostanze nutritive adeguate.

Innaffiate regolarmente le vostre piantine e le vostre piante, ma evitate di innaffiare il terreno con acqua. Dopo circa 70 giorni di semina, dovreste essere pronti a raccogliere e sbucciare a mano i baccelli di pisello Survivor.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *