Tomodori

Cos’è un pomodoro Brandywine? – Consigli per la coltivazione dei pomodori rosa Brandywine

Il giardiniere per hobby ha ora a disposizione così tante vecchie varietà di pomodori che può rendere più difficile il processo di selezione. Uno dei prodotti che ogni amante del pomodoro dovrebbe includere nel proprio giardino è il delizioso Brandywine Rosa. Con alcune informazioni di base sul Brandywine Rosa, si possono facilmente gustare questi pomodori quest’estate.

Cos’è un pomodoro Brandywine?

Il brandywine non vincerà mai un premio per il pomodoro più bello, ma può vincere per il più gustoso. È un pomodoro ricco e gustoso che non delude. Il frutto è grande, circa una libbra ciascuno, ed è spesso un po’ deformato o striato. La buccia è di colore rosso rosato, per questo motivo questi pomodori sono spesso chiamati “Pink Brandywines”.

Questi pomodori possono essere utilizzati in molti modi diversi in cucina, ma sono molto popolari per il semplice fatto di affettarli e di gustarli crudi e freschi direttamente dalla vite. Maturano più tardi rispetto alle altre varietà, ma vale la pena aspettare.

Come coltivare un pomodoro rosa Brandywine

La coltivazione di pomodori Pink Brandywine non è molto diversa dalla coltivazione di altri pomodori. Le piante hanno bisogno di pieno sole e devono essere distanziate tra loro da 18 a 36 cm (da 0,5 a 1 m) o in contenitori separati.

Il terreno deve essere ricco di sostanze nutritive e deve essere ben drenato. L’irrigazione regolare è essenziale. Le piante hanno bisogno di uno o due cm (da 2,5 a 5 cm) di pioggia alla settimana, quindi l’acqua deve essere sufficiente. La mancanza d’acqua o l’irrigazione irregolare può causare la rottura dei frutti.

Con una buona cura per il Brandywine Rosé, si dovrebbe ottenere un raccolto modesto fino a 30 giorni dopo rispetto alle altre varietà di pomodoro. Questo tipo di pianta di pomodoro non è un grande produttore, ma vi darà alcuni dei pomodori più gustosi che avete mai mangiato, e frutta molto tempo dopo che altri hanno smesso di produrre.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *