Tomodori

Marciume delle radici del pomodoro – Identificazione delle piante di pomodoro colpite dal marciume dei fiori

Avete notato che il pomodoro sembra marcio sul fondo? Un problema comune nell’orto, soprattutto quando si coltivano pomodori, e una domanda frequente, il marciume apicale dei fiori, si riscontra di solito sui frutti che crescono a metà o all’inizio della stagione. Cos’è il marciume apicale del pomodoro e cosa si può fare? Continuate a leggere per saperne di più.

Cause del marciume apicale del pomodoro

Il marciume terminale del fiore è una condizione fisiologica che si traduce nella comparsa di una macchia marrone o gialla imbevuta d’acqua alla fine del frutto dove si trovava il fiore. Man mano che il pomodoro cresce, questa macchia si scurisce, diventa dura e nera e può coprire anche la metà della parte inferiore del frutto.

Il marciume apicale del pomodoro è spesso attribuito a una carenza di calcio, dovuta a un terreno poco drenato e impoverito o semplicemente al movimento causato dalla traspirazione, soprattutto quando le piante sono stressate. Tecnicamente, le macchie marroni sui pomodori dovute al marciume della fioritura tardiva sono causate da questa mancanza di calcio. Per questo motivo, si raccomanda spesso di aggiungere calcio al terreno o di sostituire il calcio della pianta con un’applicazione fogliare per aiutare a correggere il problema. In realtà, però, è molto raro che il suolo manchi di calcio.

D’altra parte, ci possono essere altre cause ambientali di marciume finale dei fiori di pomodoro, come l’irrigazione irregolare dovuta a siccità, forti piogge o giardinaggio troppo prudente. La rapida crescita delle piante, soprattutto se all’inizio c’è una sovrabbondanza di azoto, e un rapido aumento della temperatura può contribuire al marciume terminale nei pomodori e in altri frutti sensibili come peperoni, zucche e melanzane.

Il marciume finale dei fiori non si verifica perché il terreno manca di calcio, ma perché la pianta semplicemente non è in grado di estrarre il calcio dal terreno ad una velocità sufficiente a mantenere la crescita della pianta o perché lo stress rende la pianta incapace di elaborare il calcio che assorbe.

Come fermare il marciume dei fiori di pomodoro

Purtroppo questo disturbo non può essere completamente “curato”, poiché la natura non può essere controllata. Detto questo, il marciume apicale del pomodoro può essere mitigato o gestito in una certa misura adottando misure per migliorare o evitare le condizioni che ne favoriscono lo sviluppo – almeno quelle che sono più facilmente controllabili dal giardiniere, come la scarsa qualità del suolo, l’irrigazione e la concimazione.

Piantare i pomodori in tempo e in un terreno ben drenato che è stato modificato con materiale organico farà molta strada per dare alle piante esattamente ciò di cui hanno bisogno per sviluppare una crescita sana fin dall’inizio, il che significa che non è necessaria alcuna dose extra di fertilizzante. E se fertilizzate i vostri pomodori, scegliete un pomodoro a basso contenuto di azoto e applicate solo i tassi consigliati, oppure tagliatelo a metà.

È inoltre importante fornire alle piante di pomodoro quantità d’acqua sufficienti e uniformi. L’aggiunta di pacciame aiuta a trattenere l’umidità, isolando il terreno e le radici delle piante.

Anche se questo può essere o non essere efficace, ed è una questione molto controversa, l’aggiunta di gusci d’uovo schiacciati, calcare o carbonato di calcio al terreno non necessariamente farà alcun danno, ma non può nemmeno aiutare molto.

In generale, la maggior parte delle varietà di pomodoro sarà colpita dal marciume apicale ad un certo punto. Ma nella maggior parte dei casi, con l’avanzare della stagione, questa condizione di solito si risolve da sola senza grandi effetti negativi. Per quanto riguarda la frutta che soffre di marciume apicale del pomodoro, basta raccogliere e scartare o tagliare le parti cattive della frutta più grande e matura e mangiare il resto – non farà male.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *