Zucche

Coltivazione di piante di zucca: imparare a coltivare le zucche

Coltivare le piantine di zucca è un ottimo modo per aggiungere varietà al vostro giardino; ci sono molti tipi da coltivare e quante più cose si possono fare con loro. Per saperne di più sulla coltivazione delle zucche, compresi i consigli sulla cura delle zucche coltivate in casa, la raccolta delle zucche e la loro conservazione.

Coltivazione di piantine di zucca

Le zucche sono una coltura di stagione calda della stessa famiglia di zucche, cetrioli e meloni. Gli amerindi usavano le zucche praticamente per i piatti e i recipienti, oltre che per scopi ornamentali. Coltivare piante di zucca è un’attività interessante, soprattutto perché ci sono così tanti tipi diversi tra cui scegliere. Infatti, ci sono più di 30 diverse varietà di zucche grandi a guscio duro e più di 10 varietà ornamentali.

Quando piantare le zucche

Piantate le zucche in giardino dopo che il pericolo del gelo è passato. Le zucche possono essere avviate in casa diverse settimane prima per dare loro un vantaggio, se lo si desidera.

È importante piantare le zucche in un luogo dove ricevono molta luce solare e dove il terreno è ben drenato. Le zucche sono vitigni robusti che possono occupare molto spazio a seconda della varietà piantata.

Lasciare abbondante materia organica ricca per le zucche e un leggero strato di pacciame per trattenere l’umidità.

Cura della zucca a domicilio

Le piante di zucca sono suscettibili all’attacco del coleottero cetriolo, che può uccidere la pianta. Monitorare attentamente la pianta durante la stagione di crescita e utilizzare metodi biologici o standard per controllare le malattie e i danni dei parassiti.

Una buona irrigazione della terra diatomacea ogni due settimane è un ottimo strumento di prevenzione, oltre che una piantagione di accompagnamento.

Le piante giovani hanno bisogno di molta acqua, ma a meno che non ci sia poca pioggia, non è necessario annaffiare così tanto una volta che le piante sono mature.

La raccolta delle zucche

Le zucche devono essere lasciate sulla vite fino a quando i raspi e i viticci iniziano a rosolare. Le zucche devono essere leggere, indicando che l’acqua all’interno evapora e la polpa si sta asciugando.

Se la zucca viene rimossa dalla vite troppo presto, appassisce e marcisce. Come regola generale, ricordate che non si può mai lasciare una zucca sulla vite per troppo tempo, ma si può rimuovere troppo presto. Quando si taglia la zucca, lasciare abbastanza della vite o del gambo da fungere da manico.

Conservazione della zucca

Conservare le zucche in un luogo asciutto e ben ventilato, come una soffitta, un garage o un fienile, o su uno stendibiancheria al sole. Possono essere necessari da uno a sei mesi prima che una zucca si asciughi completamente.

Pulire qualsiasi muffa con una soluzione molto debole di candeggina e acqua se si ha intenzione di conservare le zucche in casa. Se le usate per l’artigianato, le zucche devono essere marroni e asciutte e i semi devono risuonare all’interno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar