Parassiti del giardino

Sbarazzarsi delle marmotte – Repellenti e deterrenti per le marmotte

La marmotta si trova spesso nei pressi di aree boschive, campi e bordi delle strade, ed è nota per le sue ampie tane. Questi animali, noti anche come marmotte o maiali della tundra, possono essere carini e coccoloni, ma quando si aggirano nei nostri giardini, le loro attività di scavo e di alimentazione possono creare rapidamente danni alle piante e ai raccolti. Per questo motivo, spesso è necessario adottare misure di controllo adeguate. Vediamo come possiamo sbarazzarci delle marmotte.

Detergenza e controllo della marmotta

Le marmotte sono più attive al mattino presto e nel tardo pomeriggio. Mentre si nutrono di una varietà di vegetazione a foglia larga nel giardino, preferiscono legumi come trifoglio, erba medica, piselli, fagioli e soia. In termini di deterrenza o di repellenti per marmotte, non ne esistono di specificamente noti.

Tuttavia, gli spaventapasseri

e altri oggetti simili possono a volte portare un sollievo temporaneo. I tipi di controllo più efficaci sono l’uso di recinzioni, trappole e fumigazioni.

Sbarazzarsi delle marmotte con la recinzione

L’uso di recinzioni intorno ai giardini e ad altre piccole aree può talvolta contribuire a ridurre e a scoraggiare i danni delle marmotte. Tuttavia, sono ottimi arrampicatori perché strisciano facilmente oltre le recinzioni. Pertanto, qualsiasi recinzione eretta deve essere realizzata in rete metallica di 2 x 4 cm e alta almeno 3 o 4 piedi, con un altro piede o più sepolto nel terreno. La parte sotterranea dovrebbe essere rivolta verso il giardino con un angolo di 90 gradi per scoraggiare gli scavi.

Inoltre, la recinzione deve essere coperta con un filo di cavo elettrico per evitare che si arrampichi. La recinzione elettrica può essere utilizzata nella sua interezza anche in assenza di animali o bambini.

Come liberarsi delle marmotte con trappole e trappole; Fumigazione

La cattura delle marmotte è spesso considerata uno dei metodi migliori per liberarsene. Le trappole a rete metallica possono essere posizionate vicino all’ingresso delle tane (entro 1,5-2,5 metri) e vengono adescate con qualsiasi cosa, dalle fette di mela alle carote. Di solito sono anche nascosti da oggetti come l’erba.

Quando le marmotte vengono catturate, devono essere controllate regolarmente al mattino e al pomeriggio e gli animali devono essere trasferiti in un altro luogo o smaltiti in modo umano. L’uso di gas tossici (fumigazione) è anche comunemente usato per controllare le marmotte. Le istruzioni per l’uso sono riportate sull’etichetta e devono essere seguite con attenzione. La fumigazione si fa meglio nei giorni freddi e piovosi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.