Apocynaceae

Trachelospermum jasminoides Gelsomino stella, falso gelsomino, Trachelospermum


Gelsomino stella, falso gelsomino, gipeto


Botanica

Nome latino: Trachelospermum jasminoides

.

Giappone, Corea, Cina

da maggio ad agosto

.
bianco
.
Vite con fiore

.
perenne

.
perenne

.
5 m Tossicità : linfa tossica


Piantagione e coltivazione

Resistenza: resistenza, fino a -15°C

.

.
leggero, drenato, attenzione all’eccesso d’acqua in inverno < br>
né troppo acido né troppo alcalino
.
normale ad asciugare
.

.
molla

Taglio primaverile Potatura: Potare la pianta a fine inverno per rimetterla in forma. Portare il fertilizzante durante il periodo estivo.


Generale

Il gelsomino stella è una bella pianta per adornare una facciata ben esposta nelle regioni più clementi. Durante i mesi estivi si ricopre di fiori deliziosamente profumati.


Una bella salita

Il gelsomino stella ( Trachelospermum jasminoides ) è uno scalatore legnoso e capriccioso che appartiene alla famiglia delle Apocynaceae.

Il genere comprende circa 20 specie che crescono nelle aree forestali dall’India al Giappone.

È un vitigno lussureggiante e vigoroso, i suoi fusti sarmentosi e capricciosi possono raggiungere più di 6 metri di altezza, a condizione di essere sostenuti. Il suo mantello è denso e ramificato. Il fogliame sempreverde è composto da foglie intere, lanceolate, dure e lucide. All’inizio verde chiaro, in inverno si scuriscono gradualmente fino a diventare bronzee. Il gelsomino stella comincia a fiorire a maggio. I fiori bianchi sono lunghi, stretti, a forma di tubo, terminanti con una corolla svasata e tagliati a cinque lobi, dando l’impressione di un’elica. Sebbene appartenga a una famiglia botanica diversa, la somiglianza con i fiori di gelsomino è evidente e le ha valso il nome di “falso gelsomino” o “gelsomino stellato”; tuttavia, l’odore è meno inebriante.


Consigli per la crescita

Il gelsomino stella è abbastanza resistente perché può resistere a temperature sotto lo zero per un breve periodo di tempo in terreni ben drenati.

Mettete la vostra stella di gelsomino ai piedi di un muro o di un pergolato, al riparo dal vento, in pieno sole o anche in penombra nelle regioni più calde. Il terreno deve essere fertile e molto ben drenato per evitare che la pianta soffra di umidità in eccesso durante il periodo invernale.

Durante l’estate, l’acqua una o due volte alla settimana a seconda dell’esposizione e del calore. In inverno, lasciate che la natura faccia il suo lavoro!

All’inizio della primavera, raschiare un fertilizzante organico dalla base della pianta per stimolare la fioritura. In autunno, pacciamare la pianta in zone più fresche per proteggere le radici dal freddo.

Alla fine dell’inverno, potate i rami morti e riducete le estremità dei fusti di un terzo, in modo che la vostra pianta sia vigorosa con il bel tempo.


Moltiplicazione

Il trachelospermum viene tagliato in estate da sezioni di steli semileggeri piantati in una leggera miscela di terra e sabbia.

È anche possibile posizionare la pianta molto facilmente mettendo un ramo nel terreno.


Specie e varietà di Trachelospermum

Il genere è composto da circa 20 specie

.
– il tipo di specie.
Trachelospermum jasminoides Variegata, fogliame variegato, meno vigoroso e meno fiorifero delle specie tipiche
.
Trachelospermum jasminoides Tricolore, verde variegato bianco e fogliame rosa

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *