Asteraceae

Lattuga


Lattuga

Lattuga


Botanica

Nome latino: Lactuca sativa

.
Famiglia: Asteraceae, Compositae
Origine: Pianta coltivata

.
Tempo di fioritura :
estate

Colore del fiore: giallo
.
Tipo di impianto :
verdura

Tipo di vegetazione: annuale o biennale

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 50 a 120cm


Piantagione e coltivazione

Forza: più o meno duro a seconda della varietà
.
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno:
medio, ricco e drenante
.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a basico
.
Umidità del suolo:
normale Uso: frutteto, ortaggi a foglia, gambo di lattuga, a volte sfuggito dai giardini a maggese, bordi della strada
.
Piantumazione, reimpianto : primavera

Metodo di propagazione: semina
.
Malattie e parassiti :
fusione di piantine, muffa, botrite, lumache, afidi


Generale

Lactuca sativa , la lattuga coltivata, è una delle nostre insalate verdi più popolari, appartiene alla famiglia delle Asteraceae. La lattuga proviene probabilmente dalla specie selvatica Lactuca scariola , di origine eurasiatica, è coltivata da migliaia di anni in diverse varietà, a seconda della regione in cui viene coltivata. Le nostre lattughe sono diventate un alimento essenziale, si presentano in verde, rosse, gialle, bianche, bianche, ricce, inebrianti, amare, dolci, più o meno croccanti…

È insostituibile provare la lattuga appena colta dal giardino. Anche se non è sempre facile fare un successo delle vostre insalate, perché molti pericoli possono rovinare questa coltura, il suo ciclo è veloce e la sua coltivazione non è così noiosa.

Moltiplicando le onde di semina e scaglionando le varietà a seconda delle stagioni, anche il giardiniere alle prime armi si ritroverà con lattughe belle e deliziose. Con le diverse varietà, è quasi possibile avere lattuga fresca tutto l’anno.


Vale a dire, lattuga

In generale, le lattughe sono piante annuali, germinano, producono foglie per ottenere energia sufficiente a produrre un paesaggio floreale, un fusto foglioso, alto da 60 a 120 cm con una moltitudine di piccoli fiori compositi gialli. I loro semi di airone vengono poi dispersi dal vento.

L’obiettivo del giardiniere è molto diverso, perché sono le parti vegetative e non i fiori che vuole sviluppare: il più delle volte le foglie per l’insalata, a volte gli steli (Celtuce). La lattuga può avere un ciclo molto breve dal seme al fiore, ma nelle nostre colture, grazie alla selezione, allunghiamo questo ciclo, favorendo lo sviluppo di foglie o steli per ottenere le nostre insalate. In breve, cerchiamo di mettere il seme il più indietro possibile.


Condizioni generali per la coltivazione della lattuga

Lactuca sativa preferisce terreni sciolti e ben lavorati, arricchiti con fertilizzante. Hanno bisogno della luce diretta del sole, tranne che per la lattuga estiva, dove l’ombra di mezzogiorno è più favorevole. Apprezzano l’irrigazione regolare durante tutto il loro sviluppo, perché non appena soffrono la sete, seminano presto.

Vengono introdotte nel giardino da piantine, da piante trapiantate da voi o da mini-mots acquistate. Le insalate trapiantate saranno sempre più suscettibili alla carenza d’acqua e alle lumache.

Bisogna fare attenzione a piantare le varietà giuste per la stagione. È sempre interessante provare diverse varietà, soprattutto perché i semi di lattuga di buona qualità (cioè raccolti entro l’anno) mantengono la loro capacità di germinare per 2 o 3 anni (a temperature fresche).

I semi germinano a 10-20°C in 5-6 giorni, il freddo ritarda la germinazione ma il calore eccessivo (25°C e oltre) la blocca. La lattuga germoglia troppo stretta, quindi inizia a germogliare. La lattuga in sovrannumero sarà mangiata o punzecchiata. È bene scaglionare la semina; il trapianto può anche permettere un leggero ritardo nella raccolta.

Le lattughe sono molto ben trapiantate una volta che hanno sviluppato da 1 a 3 foglie vere (dopo i cotiledoni). Naturalmente le piante trapiantate devono essere annaffiate immediatamente e poi ogni giorno di notte per almeno una settimana.


Diversi tipi di lattughe e periodi di semina


Lattuga a cappuccio, Lactuca sativa var.capitata

Questa lattuga ha foglie tenere, intere, più o meno vescicate che si intrecciano come un cavolo; forma una “mela” le cui foglie interne, a basso contenuto di clorofilla, sono molto tenere. Al momento del raccolto, viene tagliato a terra e le sue radici muoiono al loro posto. Ci sono diversi tipi di lattuga a cappuccio:

Lattuga a cappuccio . Crescono rapidamente, ma sono ancora piccoli. Hanno anche il vantaggio di rispondere molto bene alle forzature (sotto un telaio o in una serra). Per coloro che sono più impazienti di verde in primavera, a volte vengono raccolti allo stadio di piantina (qualche foglia). Le lattughe primaverili impiegano circa 6 settimane per svilupparsi. La semina può essere effettuata in settembre-ottobre, o da dicembre a marzo per la coltivazione forzata in un telaio freddo o sotto vetro. Poi, a febbraio-marzo, in campo aperto. Esempio di varietà: Gotte dor, Reine de mai, Batavia de printemps, Nadine…

Lattuga estiva e autunnale. Il loro sviluppo è più lento, ma crescono molto di più, a volte anche enormi, fino a 40 cm di larghezza. Sono seminate da marzo a giugno, sia nel terreno che forzate sotto copertura. Possono resistere al trapianto, ma saranno meno sensibili alla mancanza d’acqua grazie all’eccellente radicazione che la semina diretta permette. Ad esempio: l’iceberg Batavias, la regina dei ghiacci Batavia, l’Appia, la lattuga del buon giardiniere, la meraviglia delle 4 stagioni …

Lattuga invernale. Viene seminato in estate, cresce in inverno e viene raccolto in primavera. Sono più resistenti al freddo. Hanno bisogno di essere esposti alla luce del sole in inverno e di un terreno ben drenato (possibilmente in collina). Queste varietà, a volte molto grandi, richiedono molto tempo per svilupparsi. I risultati possono essere più convincenti nel sud o sulla costa atlantica, dove l’inverno è mite. Ex : Lattuga Rougette de Montpellier, Paese delle meraviglie invernali, Lattuga marrone invernale…

Le lattughe grasse , come la lattuga di Nîmes o la lattuga di Sucrine, sono lattughe a foglie spesse (quasi succulente) a cespo che si adattano meglio alle regioni meridionali perché possono resistere al calore.


Lactuca sativa var crispa , lattuga, tagliata, rasata

Questa lattuga produce una rosetta di foglie basali, senza strofinamento. La raccolta avviene mediante taglio non troppo basso al suolo, che permette al fusto di produrre nuove foglie.

Tipici esempi di questo tipo sono le foglie di quercia bionda o rossa, ma anche il crescione marocchino o la radichetta, l’insalata più facile da preparare, ideale per i principianti. Sono seminati all’interno da settembre a marzo o all’esterno da marzo a settembre. Poiché non c’è bisogno di aspettare che comincino a crescere, c’è sempre un modo per raccogliere qualche foglia.


Lactuca sativa var longifolia , Lattuga
, Lattuga

Le sue foglie più strette e più lunghe non sempre formano un cuore molto compatto, ma a volte sono inebrianti, nane o alte, rosse o verdi, a volte maculate. Ci sono anche varietà che possono essere tagliate. Di solito hanno un centro nevralgico forte e sono croccanti. Per questo motivo sono spesso meno conosciuti, meno coltivati o offerti dagli orticoltori, ma sono comunque insalate molto interessanti.

Sono comunemente chiamati romani, ma a volte anche cicoria (da non confondere con la cicoria). Anche se il loro nome comune suggerisce un’origine meridionale, e molti di loro sono resistenti al calore, alcune varietà romane sono molto resistenti e possono avere successo anche nel nord della Francia.

Primavera Romain : semina a fine estate per il raccolto primaverile. Precedentemente la lattuga romana Forellenschluss, una varietà austriaca, la lattuga romana grigia.

Romain d’été , seminato da marzo a giugno per un raccolto rapido da maggio ad agosto. Ad esempio: Chicon des Charentes romaine lattuga, molto rustica, Intred, con piccole mele rosse, l’orecchio del diavolo romano, un romaine tagliato che può essere gustato quasi in ogni stagione.

Romaines invernali , piantate in agosto-settembre e raccolte in maggio. Antica Romaine Verde dHiverno, Romaine Verde dHiverno, Romaine Rouge dHiverno, Romaine Integrata Lattuga Rossa


Lactuca sativa var angustana, lattuga celtuga o asparagi

A volte viene chiamata lattuga cinese o lattuga di sedano. È un ortaggio a stelo, una selezione di lattuga che proviene dall’Asia: la lattuga celtica è una lattuga alta di cui si mangiano gli steli ispessiti e non le foglie rimaste amare (tranne i giovanissimi). Gli steli, gonfi alla base, vengono raccolti quando sono lunghi circa 30 cm. I gambi vengono mangiati cotti. Hanno un leggero sapore di nocciola.

Le insalate di asparagi vengono seminate, accelerate al coperto in marzo-aprile, o in terra in aprile-maggio e raccolte alla fine dell’estate.


Consigli e trucchi per ottenere il massimo dalla vostra lattuga

Durante l’estate, la lattuga viene raccolta al mattino, il più presto possibile. In effetti, sarà molto meglio dato che si è reidratato al fresco della notte. D’altra parte, nella parte più calda della giornata, può sembrare molto sbiadito.

Catastrofe! Avete una bella gamma di insalate che trasuda, ma ogni giorno un’insalata crolla e muore. In generale, è il lavoro di una grande larva che si nutre della radice principale della lattuga e si sposta da un’insalata all’altra! Per fermare il disastro, basta prendere la pala e girare la lattuga dell’ultima vittima per cercare quel grande verde grigiastro tra le sue radici e schiacciarla.

Poiché la siccità fa fiorire la lattuga, è meglio mantenere sempre il terreno leggermente umido. Una pacciamatura leggera intorno alla lattuga aiuta molto, ma è meglio piantarla almeno una settimana dopo il trapianto, quando si è indurita ed è cresciuta un po’ di più, poiché alle lumache piace soprattutto rifugiarsi sotto il pacciame. Non c’è bisogno di dar loro cibo e riparo!

Come spesso accade quando un raccolto sta andando bene, produce troppo e non si sa cosa fare con la lattuga. La lattuga può essere mangiata anche cotta, piatta o vellutata.


Specie e varietà di Lactuca

I diversi tipi di lattughe

  • rosso o biondo, primavera, estate o inverno
  • i romani con foglie venate molto visibili
  • abiti biondi o rossi con foglie vesciche
  • le verdure verdi sono piccole insalate
  • Lattughe tagliate come le varietà di Foglia di Quercia o Lollo

Mappe di piante dello stesso genere

  • , Lattuga, Lattuga, Lattuga selvatica, Lattuga, Lattuga, Lattuga, Lattuga

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *