Cactaceae

Cactus Arcobaleno


Cactus arcobaleno

Cactus arcobaleno, Echinocereus rigidissimus ssp. rubispinus


Botanica

Nome latino: Echinocereus rigidissimus ssp. rubispinus

.
Famiglia : Cactaceae, Cactus

Origine: Messico

Tempo di fioritura: primavera tardiva

.
Colore del fiore: rosa rosa

.
Tipo di impianto :
succulenta

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
25 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: 7°C

.
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno :
svuotato

.
Acidità del suolo:
non calcareo
.
Umidità del suolo:
terreno molto secco Uso: serra, impianto di roccia , vaso: primavera

.
Metodo di propagazione: semina
.
Malattie e parassiti :
cocciniglie di insetti


Generale

Echinocereus rigidissimus ssp. Rubispinus è un piccolo cactus indispensabile per qualsiasi collezionista perché le sue punture rosa e la sua eccezionale fioritura lo rendono un oggetto ornamentale di prima scelta. Questa piccola candela cilindrica è originaria del Messico e appartiene al genere “Echinocereus” che comprende 45 specie che crescono principalmente nelle zone desertiche del Messico o della Baja California.

Sferico in gioventù, questo cactus tende a diventare colonnare nel corso degli anni e può raggiungere un’altezza di 25 cm per 8 cm di diametro.

Echinocereus rigidissimus ssp. Rubispinus , è un cactus eretto, solitamente solitario, con 15-26 costole ricoperte da punture pettiniche poste intorno alle areole bianche. Le spine sono di un bel colore rosa, che può diventare rubino se esposto alla luce del sole.

La fioritura avviene in tarda primavera o all’inizio dell’estate. È stimolata da un inverno freddo e secco. Il grande fiore diurno (fino a 10 cm di diametro) è di colore fucsia con la gola bianca.

Echinocereus rigidissimus ssp. Rubispinus è una pianta calcificante (che non tollera i terreni calcarei). Mettetelo in un vaso di argilla contenente una miscela di un terzo di terriccio acido o torba da giardino, un terzo di sabbia e un terzo di compost. Piuttosto rustico, può essere installato nel giardino del sud della Francia. Mettere da parte una zona asciutta e ben drenata su un terreno sassoso e in pendenza. Il freddo dell’inverno stimola la fioritura, che potrebbe essere compromessa in una serra riscaldata in inverno. Dovrebbe quindi essere installato in una serra non riscaldata; senza alcuna irrigazione, può sopravvivere a temperature sotto lo zero. In estate, una generosa irrigazione una volta alla settimana sarà più che sufficiente. Offre un luogo soleggiato per godere della bellezza dei suoi pungiglioni rosa.

Durante il periodo estivo, è possibile collocare questo cactus all’esterno, anche nelle regioni meno clementi, se non piove troppo.

La propagazione avviene piantando in una serra riscaldata o in un sacco in primavera.


Specie e varietà di Echinocereus

Il genere è composto da 45 specie.
Echinocereus schmolliitiges lungo e ramificato grande fiore rosa brillante,

-Echinocereus pulchelluscactus ben marcato con costole globose con fiori rosa.

Mappe di piante dello stesso genere

  • Echinocereus chisoensis , Cactus riccio

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *