Cactaceae

Cactus di Natale


Cactus di Natale

Cactus di Natale, Schlumbergera x buckleyi


Botanica

Nome latino: Schlumbergera x buckleyi Sinonimi : Zygocactus x buckleyi, Epiphyllum x buckleyi

.
Famiglia:
Cactacee, Cactus

Origine: Orticoltura

Tempo di fioritura : da ottobre a febbraio


Tipo di pianta : cactus epifita
.
Tipo di vegetazione:
epifita perenne succulenta

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 15 a 30cm


Piantagione e coltivazione

Solidità: 10°C minimo in inverno
.
Esposizione: ombra chiara
.
Tipo di terreno:
miscela di limo e sabbia, ben drenata

.
Acidità del suolo:
leggermente acido
.
Umidità del suolo:
da secco a normale Uso: vaso, davanzale della finestra, veranda, ciondolo

.
Piantare, reimpiantare:
reimpiantare dopo la fioritura

.
Metodo di propagazione:
semina, taglio del gambo dopo la fioritura, innesto del solco potatura: non è necessaria alcuna potatura. Si noti che i fiori si sviluppano sulle foglie dell’anno precedente
.
Malattie e parassiti :
mosche bianche, lumache, scrofe


Generale

Schlumbergera x buckleyi , il cactus natalizio è un cactus orticolo, perfettamente adatto alla coltivazione come pianta da appartamento. Il cactus natalizio è un incrocio tra 2 cactus epifiti, Schlumbergera truncataet Schlumbergera russelliana, che cresce nei fori dei rami delle foreste sudamericane. Questo bellissimo ibrido secreto nel 1850 da Buckley è molto più facile da coltivare rispetto ai suoi genitori, ed è per questo che è diventato il cactus natalizio in fiore, ora disponibile in una varietà di colori.


Descrizione del cactus di Natale

La Schlumbergera x buckleyproduce steli carnosi, succosi e molto ramificati. Non ha foglie o punture. Questi steli sono formati da una successione di articoli o segmenti piatti, appena merlati, che hanno alla fine di ogni segmento diverse areole saldate insieme in una grande zona di germinazione del feltro. Da questo feltro si svilupperanno giovani oggetti e boccioli di fiori, di solito da questo feltro. Gli steli salgono, poi si allungano e cadono. Con l’età, la base degli steli si lignifica e si ispessisce, perdendo il suo colore verde. Queste piante hanno una lunga durata di vita.

I fiori della Schlumbergera sono notevoli, sono numerosi, grandi e molto colorati. Il cactus natalizio produce fiori tubolari lunghi 7,5 cm. I sepali e i petali sono fusi insieme e poi si aprono in molteplici estensioni che si aprono in due cerchi, ma con una curva irregolare, dando al fiore una forma asimmetrica (assomiglia a uno zigomorfo). Anche gli stami sono fusi in tubi, numerosi ed escono dalla corolla.

Attualmente esistono circa 200 cultivar di cactus natalizi, con una vasta gamma di colori, tra cui il bianco e il giallo.


Come si coltiva il cactus di Natale?

Schlumbergera x buckleyise cresce in pieno sole, ma senza luce solare diretta. Apprezza un’umidità atmosferica vicina al 50%, che corrisponde a quella della casa, ma lontana da caldaie e correnti d’aria, e richiede temperature né troppo fredde (oltre 10°C) né troppo calde (28°C al massimo).

I fiori si sviluppano in autunno e in inverno, poiché la fioritura del cactus natalizio è indotta dall’accorciarsi delle giornate. La crescita delle filiali avviene da aprile a settembre.

Viene coltivato in un vaso abbastanza piccolo, le sue radici amano essere ben impacchettate, in una miscela di terriccio da giardino, torba e sabbia, un substrato leggermente acido. Viene annaffiato regolarmente per evitare che il substrato si secchi, ma senza bagnarlo nel piattino: circa un’annaffiatura alla settimana in primavera-estate, e un’annaffiatura più leggera ogni due settimane in autunno-inverno. L’irrigazione viene effettuata con acqua dolce. Richiede poco cibo, e bisogna stare molto attenti con i fertilizzanti (molto diluiti), e metterne un po’ solo quando il verde degli steli sembra diventare verde-giallo.

Il cactus di Natale viene ripiantato solo ogni 3 o 4 anni, in aprile.

In estate, Schlumbergera x buckleyasera è all’esterno, all’ombra di un albero e fuori dalla portata delle lumache. Può soggiornare da luglio a settembre, soprattutto se si va in vacanza, e il mese di settembre all’aria aperta sarà favorevole all’induzione di fiori.

Una volta che i germogli sono visibili, è meglio non spostare i cactus di Natale, altrimenti cadranno prima della fioritura.


Come moltiplicare i cactus di Natale?

In primavera, o meglio in estate, tagliare i frammenti con almeno 3 segmenti, lasciarli asciugare per qualche ora e ripiantarli nella stessa miscela della pianta madre.


Specie e varietà di Schlumbergera

6 specie di questo genere

  • Schlumbergera truncata, schlumbergera truncada
  • Schlumbergera opuntioides , schlumbergera faux- opuntia
  • Schlunbergera orssichiana, con grandi fiori zigomorfi
  • , Russellumbergera , Russellsclumbergera

Si noti che il cactus di Natale a volte viene chiamato erroneamente Epiphyllum

Mappe di piante dello stesso genere

  • Schlumbergera truncata , Schlumbergera truncada, Cactus di Natale

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.