Fabaceae

Il cambiamento di lupino


Cambio di lupino

Cambia il lupino, Lupinus mutabilis.


Botanica

Nome latino: Lupinus mutabilis Sinonimi : Lupin mutabilis var. cruckshanksii, Lupinus cruckshanksii, Lupinus hartwegii ssp. cruckshanksii

.
Famiglia:
Legumi, Fabaceae, Papilionaceae

Famiglia: Legumi, Fabaceae, Papilionaceae
Origine:
Sudamerica

Tempo di fioritura: da giugno ad agosto

.
Colore del fiore: blu, giallo e bianco

.
Tipo di impianto :
impianto annuale

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 0,90 a 1,50m


Piantagione e coltivazione

Forza: non troppo duro, -4°C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di terreno:
argilloso, limoso o sabbioso
.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a neutro
.
Umidità del suolo:
normale per raffreddare Uso: massiccio, prato fiorito, terreno povero, letame verde, semi commestibili

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: piantina


Generale

Lupinus mutabilisou Il Lupinus cruckshanksii , è una pianta annuale che appartiene alla famiglia delle Fabaceae, come i piselli o i fagioli. Ha origine sulle Ande, dove viene coltivato per il consumo di sementi. Il lupino cangiante è anche un bellissimo annuale ornamentale che porta ritmo e altezza alle aiuole. Può anche essere usato come concime verde.


Descrizione del lupino che cambia

Il Lupinus mutabilis è una pianta annuale a crescita rapida che può crescere fino a 1,50 m di altezza e 30-50 cm di larghezza. Le sue foglie blu-verdi sono a gambo lungo, costituite da 6-7 foglioline larghe 1 cm, spatolate, di solito senza peli, a volte con qualche peluria sul lato inferiore.

Gli steli dei fiori sono alti da 30 a 40 cm e relativamente sciolti, sfalsati. I fiori papilionacei misurano 2 cm, e sono blu, bianchi e gialli. L’aggettivo mutabilis, che significa cambiare, caratterizza i colori del fiore di questo lupino che si evolve con la maturazione: i toni del giallo diventano dorati, anche cremisi, il blu diventa viola.

Il lupino cangiante è una pianta di miele, è anche piacevolmente profumata. È apprezzato anche nel giardino per la sua silhouette verticale. Inoltre, grazie ai noduli radicali simbiotici, fissa l’azoto atmosferico e arricchisce il suolo.

I semi del lupino mutevole sono lunghi da 6 a 8 mm, biancastri, lisci e lucenti. Tuttavia, hanno bisogno di una lunga stagione per maturare.

Il Lupinus mutabilis o cruckshanksii Sunrise è più compatto, alto 60-90 cm e meglio ramificato, si estende su 60 cm. Il Lupinus mutabilis Blue Javelin è più scuro, in quanto evolve verso il colore viola.


Come si fa a far crescere il lupino che cambia?

Il Lupinus cruckshanksiise cresce da seme ogni primavera. Le radici di questo lupino sono molto resistenti alle perturbazioni, quindi è meglio piantarlo direttamente al suo posto. Cresce rapidamente e, a parte il fatto che non ha bisogno di essere trapiantato, la coltivazione non è un problema.

Il lupino che cambia è tollerante nel suolo, purché non sia troppo calcareo e non diventi troppo secco con lo sviluppo dell’apparato radicale. Può quindi tollerare certe siccità. Richiede l’esposizione al sole. Il Lupinus mutabilisis è resistente al vento nonostante le sue grandi dimensioni, ma teme gli spruzzi del mare. Un’area ben ventilata aiuta anche a limitare lo sviluppo di afidi e oidio.

I semi vengono messi a bagno per 2 giorni e poi seminati in terreno sciolto: o a fine aprile per la fioritura da giugno, o fino a metà giugno per una fioritura successiva che dura fino a ottobre. I semi germinano in 2 settimane a 15°C. Le piantine possono essere sensibili alle lumache.


Il seme di lupino che cambia

I semi di Lupinus mirabilissont sono ricchi di oli insaturi. I suoi semi vengono utilizzati per produrre olio o, a volte, allo stesso modo dei fagioli secchi. Tuttavia, questi semi contengono alcaloidi che sono tossici per l’uomo. Per consumarli, è preferibile coltivare varietà specifiche a basso contenuto di alcaloidi, oppure lasciare i semi in ammollo per 48 ore prima di mangiarli, cambiando il bagno almeno 3 volte per diluire questi alcaloidi.


Specie e varietà di lupino

Circa 200 specie di questo genere

  • Lupinus albus, il lupino bianco
  • Lupino luteo, il lupino giallo
  • Lupino nano, Lupino di Douglas
  • Lupinus constancei, una specie rara e nana
  • Lupinus arboreus , l’albero lupino
  • Lupinus polyphyllus, la specie da cui provengono i lupini di Russell, il lupino da giardino

Mappe di piante dello stesso genere

  • Lupino , Lupino
  • Lupino albus , Lupino bianco
  • Lupino arboreo , Albero Lupino, Albero Lupino
  • Lupino luteo , Lupino luteo , Lupino giallo, Falso lupino marrone
  • Lupino x russellii , Russell Lupino, Lupino da giardino

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.