Oxalidaceae

Averrhoa Carambolier Carambola

In questo articolo troverete tutte le informazioni necessarie sullo stabilimento di Carambola. Continua a leggere qui sotto.

Botanica

  • Nome latino : Averrhoa carambola
  • Famiglia : Oxalidaceae
  • Origine : Asia
  • Tempo di fioritura : tutto l’anno
  • Colore del fiore : da rosa a rosso
  • Tipo di pianta : Albero da frutta
  • Tipo di vegetazione : perenne
  • Tipo di fogliame : perenne
  • Altezza : da 5 a 10 m
  • Tossicità : I frutti sono commestibili

  • Resistenza : sole, mezza ombra
  • Tipo di terreno: normale, ben drenato
  • Acidità del suolo: da neutro ad acido
  • Umidità del suolo: da normale a freddo
  • Uso isolato, frutteto
  • Piantumazione, reimpianto primavera, autunno
  • Metodo di propagazione: piantina di primavera calda

Generale

La carambola è un albero tropicale di origine asiatica. Cresce anche in Sud America, Australia, Israele e India, dove il suo frutto è chiamato “mela Goa”.
La carambola è un piccolo albero molto ramificato che cresce fino a 6-9 metri di altezza. I suoi fiori rosa con i centri viola sono disposti a piccoli gruppi nelle ascelle delle foglie o alle estremità dei rami. Gli alberi possono dare i primi frutti già a cinque anni. Fioriscono tutto l’anno e danno frutti in continuazione. Due periodi annuali di due mesi sono più prolifici. Il raccolto può raggiungere i 50-300 kg per albero.
La carambola ha bisogno di meno luce diretta rispetto ad altri alberi da frutta tropicali. E’ quindi confortevole nell’esposizione in penombra. Può resistere a gelate molto leggere. La carambola apprezza i climi con una stagione secca pronunciata. La pianta preferisce terreni acidi e ben drenati e ha bisogno di molta acqua durante la stagione della crescita. La pianta della carambola si propaga per talea o per seme. Ci vogliono circa 50 giorni dalla fioritura alla raccolta. Ci sono varietà con un gusto più o meno acido.
Il frutto della carambola, la carambola, sorprende per la sua particolare forma e la sua buccia cerosa. In sezione trasversale, ha la forma di una stella a cinque punte. Di colore giallo, soda e croccante, la carambola ha un sapore piacevolmente fresco e speziato. La frutta matura può essere mangiata cruda, ma viene utilizzata soprattutto in pasticceria. Decorano un bel piatto di gelato in modo molto bello. Il frutto è molto ricco di acido citrico, acido ossalico e vitamina A e relativamente basso di vitamina C.

Lo sapevi?

  • L’albero è chiamato “frutto stellato” per la sua forma a stella.
  • Nel sud-est asiatico, sono comunemente usati per pulire oggetti metallici e rimuovere macchie difficili come il sangue. Il succo di carambola è ricco di acido ossalico.

Specie e varietà di Averrhoa

Il genere comprende – Averrhoa specie carambola tipo- Averrhoa cetriolo bilimbil, o Bilimbi

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *