Rosaceae

Ciliegio, Legno puzzolente, Putiet, Vimini di Santa Lucia, Mughetto


Ciliegio rampicante, Legno puzzolente, Putiet, Bosco di Santa Lucia, Mughetto


Botanica

Nome latino: Prunus padus Sinonimi : Cerasus padus, Prunus racemosa

Famiglia: Rosaceae
Origine : Europa


da maggio a giugno

.
Colore del fiore: bianco
.
Tipo di impianto :
piccolo albero

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
da 5 a 15 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto resistente, -39°C

.
Esposizione: mezza penombra

.
Tipo di suolo:
tollerante < br>
Acidità del suolo:
da neutro a leggermente acido
.
Umidità del suolo:
da freddo a umido Uso: albero isolato

.
Piantare, reimpiantare:
caduta


Generale

Il Prunus padus è una specie arbustiva della famiglia delle Rosaceae. Anche se viene comunemente chiamata “ciliegia strozzata”, questo prugna assomiglia più all’alloro che alla ciliegia. Originaria dell’Europa, questa specie è comunemente distribuita nel nord-est e in montagna, in Francia e in tutta l’Eurasia, nelle foreste ripariali o nelle foreste tropicali.

L’albero di chokecherry è anche un albero ornamentale di modeste dimensioni che fiorisce e colora in autunno. È un bell’albero dalla forma piacevolmente arrotondata e facile da coltivare.


Descrizione del ciliegio rampicante

Il Prunus padus è un piccolo albero alto dai 5 ai 10 m, che può vivere per più di 50 anni. Il suo tronco può essere multiplo, inoltre questa specie rifiuta i ceppi, ma può essere guidato con un unico tronco che porta una bella corona arrotondata, fatta di più rami sparsi e ben bilanciati, quasi disposti a spirale.

La corteccia, leggermente screpolata, è prima rosso-marrone, poi grigia, con lenticelle chiare. Emana un forte e caratteristico odore, da cui il nome di “legno puzzolente”.
Le foglie sono alterne, ovali, lunghe da 6 a 10 cm e strette in un punto. Sono finemente dentati, verde scuro in alto e più chiari in basso. Il picciolo ha 2 ghiandole a contatto con la lama della foglia: questo è il criterio che differenzia questa specie di Prunus cerotina, anche con la corteccia profumata. Le foglie decidue diventano ricche di colori autunnali prima di cadere.

I fiori bianchi nascono in mazzi, prima verticali e poi appesi. I grappoli sono numerosi e sono disposti armoniosamente sui rami. I fiori sono piccoli e molto popolari tra gli insetti impollinatori. Producono piccole drupe nere, rotonde e rotonde: una piccola amarena con un grosso nocciolo.


Alberi di mughetto in crescita

Il Prunus padus è molto resistente e tollerante al vento, ma è intollerante agli spruzzi del mare. I ciliegi rampicanti come i terreni moderatamente ricchi di argilla argillosa, ma sono comunque molto tolleranti. Può tollerare terreni molto sassosi, sabbiosi o calcarei, purché ben forniti di acqua. In effetti, il ciliegio a grappolo ama avere piogge abbastanza frequenti, o essere vicino alla frescura di un fiume; a volte cresce anche in zone soggette a inondazioni. La sua esposizione dovrebbe essere semiombreggiata.

Prunus padus è installato nel giardino da novembre a marzo. Durante i primi anni di impianto, la pacciamatura intorno al tronco è utile per mantenere fresco il terreno in estate mentre le radici si depositano.


Dimensione del padus di Prunus

Il mazzo di ciliegie sta meglio con un solo tronco. Quando sono giovani, i tronchi secondari devono essere rimossi se ce ne sono e, d’altra parte, i germogli del moncone non devono essere lasciati crescere. La corona dei rami è più armoniosa eliminando i rami centrali, il che permette anche una buona aerazione.


Altri usi di asfissia

I frutti sono lontani dall’interesse delle ciliegie, ma in alcune regioni sono usati per fare un brandy.

La specie ha alcune proprietà medicinali: è diuretica, sudata e febbrifugo. Le foglie e i fiori sono antispasmodici.

Il legno denso e duro sembra ciliegio.


Specie e varietà di Prunus

In questo vasto genere sono distribuite 350 specie, tra cui un gran numero di alberi da frutto

.

  • Prunus laurocerasus , alloro ciliegia
  • , l’alloro portoghese

Mappe di piante dello stesso genere

  • Prunus amygdalus , Mandorla (mandorla)
  • Prunus armeniaca , Armeniaca vulgaris , Albicoicocco, Giglio, Occhioni, Guignier selvaggio
  • , Ciliegio, Ciliegio selvatico, Ciliegio selvatico, Jinx, Bigarreau, Guignier selvaggio
  • Prunus cerasus , Ciliegio
  • Prunus domestica , Prugna (Prugna)
  • , Ciliegio giapponese
  • Prunus laurocerasus , Alloro ciliegio, alloro palma, alloro mandorlato
  • Prunus lusitanica , Alloro portoghese
  • Prunus persica , Pesca (Pesca), Nettarina (Nettarina), Brugnonier (Brugnon), Pavia
  • Prunus serrulata , Ciliegio giapponese
  • Prunus spinosa , Prugna, prugna, abete, abete, cespuglio nero, Pelosier, testa di violino
  • , Mandorla cinese

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *