Rutaceae

Nagami Kumquat, Kumquat con frutti ovali


Kumquat Nagami, Kumquat di frutta ovale

Kumquat Margarita conosciuto anche come Nagami Kumquat


Botanica

Nome latino: Fortunella margarita

.
Famiglia: Rutaceae
Origine: Cina, Malesia

Tempo di fioritura: da marzo a giugno

.
Colore del fiore: bianco, profumato
Tipo di pianta : arbusto da frutta
.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
fino a 4 m Tossicità : frutta commestibile


Piantagione e coltivazione

Forza: -10°C

.
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno:
miscela di terriccio argilloso e terriccio da giardino, leggero, drenato
.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
fresco
.
Impiego:
isolato, vassoio

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: Semina calda in marzo, taglio in estate Potatura: Potatura in serra per darle un aspetto elegante

.
Malattie e parassiti :
cocciniglie, ragni rossi, mosche bianche ” Carica una foto di


Generale

Un arbusto molto ornamentale, il kumquat vi delizierà con i suoi fiori deliziosamente profumati e le sorprendenti bacche di arancio brillante.


Un piccolo agrume

Il kumquat (Fortunella) è un piccolo albero della famiglia delle Rutaceae. Originario delle foreste pluviali della Cina meridionale e della Malesia, questo agrume è ideale per la coltivazione in vaso grazie alle sue piccole dimensioni. Nel suo habitat naturale, il kumquat può raggiungere un’altezza di quasi 3 metri, mentre in un vaso raramente supera 1,5 metri di altezza.

Come tutti gli agrumi, il kumquat ha delle belle foglie verde brillante e fiori bianchi dal profumo indimenticabile, seguiti da piccole bacche a forma di uovo e arance che si dovrebbero mangiare con la pelle per ridurre l’acidità.


Condizioni di crescita

Il kumquat è una pianta fredda che non tollera il gelo o i luoghi troppo ventosi, il che lo rende ideale per l’installazione in serre, verande o anche in un appartamento grande e luminoso.

Piantate il vostro kumquat in un grande vaso o vasca con un letto di perline di argilla svuotate dal fondo e alcuni fori sul fondo. Riempire il resto del vaso con una miscela di terriccio argilloso e leggermente acido. Mettete il vaso in piena luce, in modo che la pianta riceva qualche ora di sole al giorno, ma mai il pieno sole di mezzogiorno, che dovrebbe essere mascherato.

Annaffiare abbondantemente una o due volte alla settimana in estate e aggiungere ogni due settimane un fertilizzante “agrumi speciali”.

In inverno, l’irrigazione sarà moderata.

Potete portare fuori il kumquat non appena non c’è più il rischio di gelo. Mettetelo gradualmente in pieno sole e non dimenticate di annaffiarlo bene. Potare dopo il raccolto rimuovendo i rami morti o malati e quelli che passano. Liberate il centro per far entrare più luce possibile.

Nella zona chiamata “l’arancio”, cioè nell’estremo sud-est della Francia e sulla costa corsa, si può piantare il Kumquat nel giardino. Scegliete un’area protetta da un muro o da una siepe per proteggerla dal vento. Pianta in terreni sciolti, fertili e soprattutto ben drenati. Nei primi anni, annaffiare abbondantemente durante la stagione calda e aggiungere un fertilizzante organico ricco di potassa. In autunno, coprire la pianta con pacciame per proteggerla. In caso di freddo, è possibile stendere una coperta invernale sulle parti aeree.


Moltiplicazione

L’innesto di Poncirus trifoliatadonne dà buoni risultati e permette di ottenere un soggetto più resistente alle malattie e di garantire una migliore fruttificazione.

È anche possibile seminare in primavera in una mini-serra riscaldata (24°C).


Specie e varietà di Fortunella

Il genere è composto da 5 specie

  • Fortunella japonicaa frutta tonda, polpa morbida, arancia
  • Margaritaa Fortunella di frutta ovale con polpa acida e scorza giallo-arancione

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *