solanacee

La patata blu di Artois


Patata blu Artois


Botanica

Nome latino: Solanum tuberosum Blue dArtois Sinonimi : Solanum tuberosum Channel Blue, Solanum tuberosum Valfi

.
Famiglia:
Solanaceae

Solanaceae
Origine:
Sudamerica, orticoltura

Tempo di fioritura: Giugno

.
Colore del fiore: blu

.
Tipo di pianta : varietà vegetale

pianta perenne
.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
ca. 60 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non rustica, 0°C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di terreno:
umido, sciolto e drenante

.
Acidità del suolo:
da acido a basico
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
vegetale Piantagione, vaso: primavera

.
Metodo di propagazione:
tubero


Generale

La patata blu di Artois, Solanum tuberosum Bleue d’Artois è una varietà di patata caratterizzata dal suo colore blu. Solanum tuberosum , della famiglia delle Solanaceae, è originario del Sud America. Questa pianta perenne è stata coltivata e allevata per migliaia di anni ed è stata introdotta in Europa nel 16° secolo. Ci sono molte varietà, e i tuberi di patate sono disponibili in tutti i colori. Alcune sono vecchie, come “Vitelotte”, un’altra patata viola, e altre sono molto recenti, come “Miss Blush”, marmorizzata di rosa.

Dopo secoli di selezione di patate a polpa bianca, le patate colorate sono nuovi ospiti nei piatti. Questo spiega il successo della patata blu di Artois. Ha tutto, un colore blu intenso che conserva dopo la cottura e ottime qualità gustative. Il suo piccolo nome “Bleue d’Artois” gli è stato dato da un’azienda di sementi, forse un nome commerciale, come in origine si chiamava “Valfi”, ma almeno ci dice qualcosa sul suo straordinario colore.


Descrizione della patata blu di Artois

La patata blu di Artois è una patata semi-attiva: ci vogliono circa 3 mesi dalla semina alla raccolta. Ma può essere mangiato giovane, come una patata precoce, o come una patata matura e può essere conservato durante l’inverno. I suoi tuberi sono rotondi e regolari, con la pelle nerastra. La sua carne è fine al gusto e non farinosa. Cruda, la carne è di colore viola scuro, poi diventa di un blu intenso quando è cotta, creando una sensazione a tavola, deliziando i piccoli e sorprendendo gli amici. La patata blu di Artois può essere mangiata al vapore o schiacciata.

Il suo fogliame, composto da più fusti con lunghe foglie composte di colore verde scuro, raggiunge un’altezza di circa 60-70 cm. I fiori viola compaiono alla fine di giugno-inizio luglio, segno che è possibile raccoglierli qualche settimana dopo per gustare le patate novelle.

La patata Artois è abbastanza resistente alle malattie e molto produttiva, il raccolto può raggiungere 1 kg per pianta.


Coltivazione della patata blu di Artois

La patata blu di Artois viene piantata in aprile-maggio a partire dai tuberi. E’ preferibile acquistare piantine certificate, cioè la varietà che è garantita esente da malattie.

Apprezza un terreno ben tornito e ricco, ma non troppo azotato e non troppo bagnato. Le piante vengono accelerate a germinare all’interno, a 10-15°C e alla luce per alcune settimane, poi piantate in giardino, dall’inizio di aprile nelle zone meno gelate fino all’inizio di maggio per i più freddi, in modo che i germogli non soffrano le gelate tardive.

Le patate sono piantate in file distanti 70 cm l’una dall’altra, in un solco profondo 15-20 cm, con un tubero ogni 40-50 cm. Il solco è chiuso senza irrigazione. I giovani germogli si alzano in piedi due volte, coperti di terra tra i filari. In questo modo, i nuovi tuberi cresceranno al buio.

La prima patata blu Artois può essere mangiata circa 3 settimane dopo l’inizio della fioritura, come richiesto. La raccolta finale avviene quando le verdure verdi iniziano a ingiallire in agosto o settembre.


Conservare i tuberi

Per il consumo : in uno strato sottile al buio, in un luogo fresco a una temperatura minima di 5°C (garage sotterraneo). I germogli in crescita vengono regolarmente rimossi ogni mese.

Per produrre le vostre piantine : scegliete delle patate piuttosto piccole e spargetele al buio a 5°C. Dopo 3 anni di semina in casa, è preferibile acquistare piantine certificate e sane per mantenere una buona produttività.


Specie e varietà di Solanum

Il genere è composto da circa 150 specie

.

  • Solanum nigrum, la belladonna nera
  • Solanum lycopersicum , pomodoro
  • Solanum melongena , melanzana
  • Solanum quitoense , specie tropicale con foglie enormi
  • Solanum rantonnetii , genziana
  • Solanum jasminoides , una specie ornamentale rampicante

La patata esiste in molte varietà: BF15, Bintje, Spunta, Marabelle, Belle de fontenay, Viola, Rosa, vitelotte, Miss Blush

Mappe di piante dello stesso genere

  • Solanum aethiopicum , melanzana africana, melanzana scarlatta, pomodoro amaro
  • Solanum betaceum , Pomodoro albero, Tamarillo
  • Solanum dulcamara , Dolceamaro di notte
  • Solanum jasminoides , Finto gelsomino notturno
  • Solanum laciniatum , Mela canguro
  • Solanum lycopersicum , Pomodoro
  • Solanum melongena , Melanzana
  • Solanum melongena Melanzana bianca tonda , Melanzana
  • Solanum muricatum , Pera-melone,Wallis Morelle Cetriolo
  • Solanum pseudocapsicum , Love Apple, Love Cherry, Flavor Orange Tree
  • Solanum rantonnetti , genziana
  • Solanum tuberosum , Patata
  • Vitelot di Solanum tuberosum , Vitelot di Patata nera, Negress, Tartufo cinese

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *