piante d'appartamento

Aloe da Minnie Belle – Minnie Belle Suculent Care

Quando la maggior parte della gente sente il nome “aloe”, pensa immediatamente all’aloe vera. Esatto, è certamente il più popolare. Ma Aloe è in realtà il nome di un genere che contiene più di 500 specie diverse e innumerevoli cultivar. Queste piante sono disponibili in una vasta gamma di colori e dimensioni per soddisfare quasi tutti i desideri del vostro giardino delle succulente. Una di queste numerose varietà è l’Aloe Minnie Belle. Continuate a leggere per saperne di più sulla cura dell’aloe di Minnie Belle.

Cos’è un’Aloe Minnie Belle?

Anche se si potrebbe essere tentati di pensare che l’aloe Minnie Belle (chiamata anche Minibelle) sia piccola, il suo nome non ha nulla a che vedere con le sue dimensioni. Infatti, prende il nome dalla moglie di Ed Hummel, che a sua volta prende il nome da un’altra pianta di aloe da cui deriva.

Per quanto riguarda l’altezza, in genere raggiunge un massimo di 15 cm. Le sue foglie sono relativamente corte e spinose. Sono di colore verde brillante con macchie bianche e punte bianche traslucide, o denti, sui bordi. In tarda primavera ed estate, la pianta produce fiori a forma di campana, di colore rosso vivo o rosso vivo, molto attraenti per i colibrì.

L’Aloe Care di Minnie Belle

Le piante di Minnie Belle sono relativamente facili da curare, soprattutto se siete già esperti nella coltivazione dell’aloe. Sono tolleranti alla siccità e il più delle volte vengono uccisi con gentilezza quando vengono innaffiati con entusiasmo.

Sono piante tropicali e non resistenti al gelo, che crescono all’aperto nelle zone da 9 a 11. Nei climi dove le temperature scendono sotto lo zero in inverno, devono essere coltivate in vasi che possono essere portati in casa durante i mesi freddi.

A loro piace la buona circolazione dell’aria e la luce indiretta e brillante. Se coltivate in casa, sono ideali per i davanzali delle finestre. Piantate la vostra succulenta Minnie Belle in un terreno o terreno di coltura ben drenato. Le miscele progettate per cactus e piante grasse sono le migliori. Acqua solo quando il terreno è asciutto al tatto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *