piante d'appartamento

Zanzare delle piante di ragno: cosa fare con le zanzare fungine sulle piante di ragno

Le zanzare fungine sulle piante di ragno sono certamente un fastidio, ma i parassiti, noti anche come zanzare del suolo o zanzare fungine dalle ali scure, in genere causano pochi danni alle piante d’appartamento. Tuttavia, se ne avete abbastanza delle cimici di ragno che terrorizzano la vostra preziosa pianta, l’aiuto sta arrivando.

I funghi zanzare danneggiano le piante di ragno?

Le zanzare fungine sono attratte dai ragni e da altre piante d’appartamento perché amano i terreni organici e le condizioni calde e umide. I moscerini dei funghi sono fastidiosi, ma in genere non danneggiano le piante.

Tuttavia, alcune specie di zanzare fungine depongono le uova nel terreno, dove le larve si nutrono delle radici o, in alcuni casi, possono anche scavare un cunicolo in foglie e steli. È a questo punto che è necessario un qualche tipo di controllo delle moscerini, poiché le larve possono essere dannose in gran numero e possono danneggiare le piante o impedirne la crescita. Le piante giovani e le piantine o talee appena propagate sono le più suscettibili.

Una zanzara fungina adulta vive solo pochi giorni, ma una femmina può deporre fino a 200 uova durante la sua breve vita. Le larve si schiudono in circa quattro giorni e

nutrendosi per qualche settimana prima della ninfa. Dopo tre o quattro giorni, appaiono come la prossima generazione di zanzare ragno volante.

Controllo delle zanzare fungine nelle piante di ragno

Se state cercando un modo per controllare le zanzare di terra sulle vostre piante di ragno, i seguenti suggerimenti vi saranno d’aiuto:

  • Tenere le piante infestate lontano dalle piante sane.
  • Attenzione a non inondare troppo, poiché le zanzare fungine amano deporre le uova nel terreno bagnato. Se la vostra pianta di ragno è infestata, lasciate asciugare la parte superiore di 2 o 3 cm. Versare sempre l’acqua stagnante che rimane nella vaschetta di scarico.
  • Rimettere una pianta di ragno fortemente infestata in un contenitore pulito con terriccio fresco. Assicurarsi che il contenitore abbia un foro di drenaggio.
  • Le trappole gialle e appiccicose sono un modo efficace per catturare le zanzare adulte prima che abbiano la possibilità di deporre le uova. Tagliate le trappole a quadratini e attaccate i quadratini a bastoncini di legno o di plastica, quindi inserite i bastoncini nel terreno. Cambia le trappole ogni pochi giorni.
  • Applicare B-ti (bacillo thuringiensis israelensis). L’insetticida batterico, diverso dal Bt normale, è disponibile in prodotti come Gnatrol o Mosquito Bits. Il test è temporaneo e potrebbe essere necessario rinnovare la domanda di B-ti ogni cinque giorni circa.
  • Alcune persone trovano che le soluzioni fatte in casa sono efficaci contro le zanzare fungine delle piante di ragno. Ad esempio, riempire piccole bottiglie piene per metà con aceto e una goccia o due di detersivo per piatti, quindi praticare diversi fori nel coperchio (abbastanza grande da permettere alle mosche adulte di entrare). Le mosche, attratte dall’aceto, entrano nella trappola e annegano.
  • È inoltre possibile posizionare sul pavimento diverse fette di patate crude. Sollevare le fette dopo circa quattro ore per controllare la presenza di larve. Questa soluzione è probabilmente più efficace se utilizzata in combinazione con altre tecniche di controllo delle zanzare.
  • Se tutto il resto fallisce, applicare un insetticida a base di piretrina sulla superficie del terreno. Sebbene la piretrina sia un prodotto meno tossico, è importante utilizzare e conservare l’insetticida rigorosamente secondo le raccomandazioni dell’etichetta. È una buona idea applicare l’insetticida all’esterno e poi aspettare un giorno prima di riportare la pianta del ragno all’interno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.