Piante

5 piante ornamentali tossiche per i nostri amici pelosi

L’uso di piante ornamentali per la decorazione di case e appartamenti è molto comune, poiché ci affascinano con i loro colori e la loro bellezza e danno vita a qualsiasi ambiente. Tuttavia, quello che molti non sanno è che ci sono piante ornamentali che sono velenose per cani e gatti , e possono anche portare alla loro morte.

È molto comune che gli animali domestici mangino piante o erba e questo può portare ad una serie di problemi. Ciò non significa che chi ha animali domestici in casa non possa avere piante. Ma le piante devono essere scelte con cura, altrimenti dovranno essere collocate in luoghi difficili da raggiungere.

Elenchiamo 5 piante ornamentali tossiche per i nostri amici pelosi

1. dieffenbachia

La bellezza del fogliame di questa specie e la credenza popolare che protegga l’habitat sono fattori che rendono la dieffenbachia facile da trovare in qualsiasi casa. Tuttavia, ha sostanze tossiche come l’ossalato di calcio che irritano le mucose degli animali e dell’uomo. L’avvelenamento può avvenire per ingestione di qualsiasi parte della pianta o per contatto con la pelle. I sintomi vanno dall’irritazione delle mucose al soffocamento e alla morte, causando un forte dolore.

2. Pozzo Culantrillo

Adiantum capillus-veneris è ampiamente utilizzato come pianta medicinale e per la credenza popolare che può spaventare il malocchio . L’ingestione della pianta (soprattutto i germogli) può causare il cancro negli animali.

3. Anthurium

È una delle piante da appartamento più popolari al mondo, poiché ha dei bellissimi fiori rosso scuro e un fogliame verde brillante. In tutte le sue parti, contiene un principio attivo pericoloso per la salute degli animali, chiamato ossalato di calcio. I sintomi principali sono bruciore delle mucose, gonfiore della bocca, delle labbra e della gola, asfissia, nausea, salivazione, vomito e diarrea.

4. Poinsettia

L’euforbia pulcherrima ha una linfa lattiginosa tossica , che a contatto con la pelle degli animali può causare lesioni cutanee e congiuntiviti. L’ingestione provoca vomito e gastroenterite nei cuccioli e nei gatti.

5. Spada di San Giorgio

La Sansevieria trifasciata contiene sostanze altamente tossiche . Difficoltà respiratorie dovute all’irritazione delle mucose e all’intensa salivazione sono alcuni dei disturbi che questa pianta può causare negli animali.

Avete piante ornamentali tossiche a casa vostra? Ora che conoscete le complicazioni che possono causare ai vostri animali domestici, quali precauzioni prenderete? Lasciate i vostri commenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.