Piante

Borse per la protezione della frutta.

Borse per la protezione della frutta.

Ci sono diversi tipi di sacchetti per proteggere la frutta, ognuno di questi tipi viene utilizzato per proteggere e ottenere una migliore qualità della frutta.

I tipi di borse che potete trovare al mercato sono i seguenti:

Sacche da pesca: la dimensione è standard, 20×16 cm non ci sono sacchetti di dimensioni diverse, è una dimensione unica e valida per pesche e altri frutti simili, sono di una speciale carta cerata, in grado di sostenere almeno una campagna sull’albero e completamente biodegradabile.

Possiamo usarlo anche per altri frutti, di dimensioni simili alle pesche. Non ho alcun riferimento a colture professionali come mele o pere ricoperte di carta, quindi vedo solo una soluzione pratica per frutteti o coltivazioni private.

Sacchi d’uva : Qui abbiamo diversi formati M, S e L, di 32×20 cm, 34×23 e i più comuni e venduti sono quelli di 40×26 che è il formato più usato.

Anche il materiale delle borse può essere diverso, le borse progettate per proteggere la famosa uva Vinalopó sono fatte di carta e sempre aperte. È una carta praticamente opaca con uno strato esterno ceroso che respinge l’acqua. La carta utilizzata, realizzata in cellulosa a fibra lunga con melanina contro l’umidità, satinata e color canna, è anche corresponsabile della maggiore colorazione dell’uva.

Questa carta è anche più resistente e più idrorepellente, in modo che
conserva le bacche dai difetti della buccia, anche se possono bruciare.
qualche bacca dalle spalle dei mazzi se, quando il sacchetto è posizionato, ci sono
ad alta temperatura.

Attualmente sul mercato esistono altri tipi di sacchetti in altri materiali, sono chiamati sacchetti per alimenti in polietilene microforato, aperti e anche chiusi.

È anche un materiale prezioso e può essere più consigliato in climi molto umidi o in zone dove c’è molta pioggia. Sono molto più resistenti a questa variabile climatica.

Descrizione delle principali colture insaccate in Spagna

Le due colture più importanti che esistono in Spagna che utilizzano sacchi per proteggere il frutto sono l’uva Vinalopó e la famosa pesca Calanda.

Per entrambe le colture, l’obiettivo finale è quello di proteggere la frutta, per evitare attacchi di agenti esterni come parassiti, fumigazioni, cambiamenti climatici e qualsiasi altra azione che riduca la qualità della nostra frutta.

In entrambe le culture, l’obiettivo è quello di ottenere una migliore qualità della frutta, che si ottiene con un semplice sacchetto di carta.

Il sacchetto di carta influisce sulla maturazione del frutto, sulla sua qualità e uniformità, poiché il frutto cresce lontano dagli agenti esterni, è al riparo dalle aggressioni del vento, della pioggia e del sole. Questi frutti hanno bisogno di creare una buccia dura come se fosse completamente esposta. L’uva ha una buccia più fine e morbida, e ama conservare le bacche e renderle più appetitose. Lo stesso vale per le pesche. Un altro effetto è il colore del frutto, perché è completamente protetto e il sole non ne intacca nessuna parte, il colore è totalmente uniforme e matura in modo uniforme.

Specifiche sulla protezione dell’uva.

L’uva da tavola sarà insaccata poco prima della maturazione. I grappoli rimarranno
protetto individualmente da un sacchetto di carta in carta di cellulosa vergine satinata da
la sua faccia esterna dal momento dell’imbustamento al momento della raccolta. La borsa, aperta
ad entrambe le estremità, sarà attaccato all’ammasso superiore. All’inizio del
L’uva sarà stata protetta dal sacchetto per almeno 60 giorni.
L’uva viene raccolta sul campo con la massima cura e sempre con i sacchi.
protettore, rimanendo all’interno fino a quando non sarà imballato.

La raccolta viene effettuata a mano, raccogliendo i grappoli direttamente dalle viti con e sempre con il loro sacco protettivo, rimanendo all’interno del sacco fino al momento del confezionamento.

Imballaggio di pesche Calanda

I vantaggi ottenuti sono gli stessi dell’uva e ne abbiamo alcuni:
– Evitare l’attacco dei moscerini della frutta e di altri parassiti.
– Ottenere frutta sana, pulita e secca.
– Aumentare il peso e le dimensioni del frutto.
– Una maturazione più omogenea e, nei frutti gialli, una colorazione gialla uniforme.
– Proteggere la frutta dall’eccessiva esposizione al sole.
– Miglioramento della qualità della frutta in quanto non contiene residui di prodotti fitosanitari.
– Riduzione dei rischi di inquinamento ambientale e degli effetti dell’uso di prodotti fitosanitari sugli agricoltori e sui consumatori.
Il collocamento dei sacchi di pesche era un compito che un tempo veniva svolto da giovani studenti e donne, ora è più professionale, ed è generalmente pagato per ogni sacco collocato, con lavoratori in grado di collocare fino a 4.000 sacchi al giorno. La borsa viene posizionata e pinzata in cima, quindi albero per albero.
Questa tecnica di insaccamento, insieme alle varietà specifiche di Calante, Jesca ed Evaisa, fanno di questa pesca una delle migliori al mondo.
Dal Garden Center Ejea, mettiamo a vostra disposizione tutti i tipi di borse che potete scegliere.
Grazie per la lettura.
Carlos Morales Sebastian
Tecnico del centro giardinaggio Ejea.
Clicca su “Acquista ora” per accedere al nostro sito web

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *