Piante

Le migliori piante per l’acquaponica

 Un sistema acquaponico può essere utilizzato per coltivare quasi tutti i tipi di piante, ortaggi, frutta, erbe e persino piante da fiore. Tuttavia, la domanda che potrebbe venire in mente è: quali sono le migliori piante da coltivare in acquaponica?  

Ora, prima di iniziare, ci sono cose essenziali che dovresti sapere e tenere a mente nella scelta delle migliori piante da coltivare nel tuo sistema acquaponico. 

> Come funziona il giardinaggio acquaponico

Quasi tutti hanno almeno una certa comprensione di come funziona l’orto. In un metodo tradizionale di giardinaggio, pianti i tuoi semi, innaffi e aggiungi occasionalmente fertilizzante, rimuovi erbacce o insetti e aspetti di vedere se la tua pianta prospererà o meno. 

L’acquaponica funziona in modo diverso da questo metodo perché un sistema acquaponico funziona creando un ciclo dell’azoto. In questo ciclo, i tre elementi principali, i pesci, le piante e i batteri, condividevano l’acqua. Nella vasca dei pesci, il pesce produceva rifiuti ad alto contenuto di ammoniaca. La pompa trasporta questi rifiuti nel letto di coltivazione, dove i batteri li convertono in nitriti e poi in nitrati.

Questi nitrati diventano cibo per la crescita delle piante e, in cambio, le radici delle piante puliscono l’acqua nei letti di crescita prima che ritorni nella vasca dei pesci affinché il pesce possa vivere. Si tratta di un ciclo continuo in cui i batteri convertono i rifiuti di pesce in cibo per le piante e le piante puliscono l’acqua per i pesci.

Cose da considerare nella scelta delle migliori piante per il tuo sistema acquaponico.

Quasi tutte le piante possono essere coltivate in un sistema acquaponico. Tuttavia, piante diverse hanno esigenze diverse e prosperano in condizioni diverse. Prima di iniziare a scegliere quali piante coltivare nel tuo sistema acquaponico, è importante considerare queste cose:

1. Che tipo di sistema utilizzerai.

Questo potrebbe essere un sistema acquaponico basato sui media , NFT , su zattera . Questi determineranno il tipo di struttura della radice che le piante tendono ad avere. Le piante senza struttura radicale crescono bene su zattere galleggianti, mentre gli ortaggi a radice crescono bene nei letti di coltivazione.

2. Considera la necessità delle tue piante.

Come regola generale, più le esigenze della tua pianta sono simili a quelle dei pesci nel tuo sistema, meglio cresceranno. Seleziona piante e pesci che hanno esigenze simili per quanto riguarda la temperatura e il livello di pH perché più si avvicinano, più successo avrai.

 3. Ambiente

La quantità di luce solare, la temperatura e la pioggia sono tutte importanti per far crescere una pianta sana. Se decidi di coltivare all’aperto, scegli una varietà di verdure che cresceranno meglio nel tuo clima. 

Puoi sempre usare una serra o coltivare in casa, ma devi trovare piante che facciano bene all’interno con luce solare limitata o artificiale. È meglio scegliere una pianta che prospera nel tuo clima, poiché ciò ridurrà anche il costo dell’elettricità per la manutenzione del tuo sistema. 

Ecco alcune colture che crescono in un clima caldo o più freddo. Puoi seguire i requisiti climatici per queste piante o utilizzare una serra per regolare la temperatura e stare con le poche piante acquaponiche che preferisci.

Colture fredde Colture calde
Barbabietole Carciofo
cavoletti di Bruxelles Cardo
Cavolo  Erba cipollina
Carote Aglio
Cavolfiore Prezzemolo
Erbe aromatiche Pastinaca
Rafano Scalogno
Cipolle Fanghi
Patate
Radicchio
Patate dolci
Zucca invernale

 

    4. Spazio

    Si riferisce alla quantità di spazio disponibile nel sistema. Alcune piante richiedono più spazio di altre. Quindi considera attentamente l’altezza e la larghezza necessarie per la crescita delle piante e quante piante potrebbero adattarsi al tuo sistema.

    5. Il numero di pesci

     È importante considerare il rapporto pesce / pianta nel tuo sistema. Se hai intenzione di coltivare molto pesce, avrai bisogno di più piante per assorbire tutti i nutrienti dai rifiuti di pesce. 

    6. Cosa vuoi far crescere

    Il giardinaggio acquaponico tende ad andare meglio quando si coltivano piante che si desidera mangiare o utilizzare. Pensare a ciò che vuoi ottenere nel tuo sistema ti aiuterà a prendere una decisione migliore su quale pianta coltivare nel tuo sistema acquaponico.

    Le migliori piante da coltivare in un nuovo sistema acquaponico

    Alcune piante hanno un basso fabbisogno di nutrienti e crescono bene in un sistema acquaponico di nuova costruzione, rendendole le migliori piante “starter” per sistemi acquaponici di nuova costruzione. È meglio avviare un nuovo sistema acquaponico con piante robuste a crescita rapida con una bassa richiesta di nutrienti. Alcuni esempi sono le verdure a foglia verde; questi di solito crescono bene in un sistema acquaponico di nuova costruzione.

       >

    La verdura a foglia verde più semplice e più produttiva in un sistema acquaponico è la lattuga. Questo perché la lattuga a foglia prospera in acqua, che ha una temperatura compresa tra 70 e 74 76 ° F, il che la rende ottima da abbinare alla tilapia. La lattuga ha requisiti nutrizionali minimi e può prosperare in molti ambienti, rendendola una pianta che crea grande fiducia per crescere in un nuovo sistema acquaponico. 

           Crescione

    Il crescione è una delle migliori piante per l’acquaponica perché è un ortaggio resistente e cresce rapidamente. Il crescione è più facile da mantenere rispetto ad altre piante a causa del suo basso fabbisogno nutritivo e può coesistere con molti tipi di pesce. 

           Cetriolo

    Il cetriolo è una pianta a base d’acqua e un sistema acquaponico fornisce loro tutto ciò di cui hanno bisogno per prosperare. I cetrioli crescono meglio in acqua con un pH compreso tra 5,5 e 7 e crescono meglio nei sistemi acquaponici basati sui media . 

     > cavolo

    Kale non è una pianta molto nutriente e esigente da coltivare, ma è una pianta molto nutriente. Kale può abbinare ed esistere insieme a molti tipi di pesce che potresti avere nel tuo sistema. Il cavolo non è attraente per i parassiti, rendendolo una delle migliori piante da coltivare in acquaponica. 

           bietola

    La bietola è un’ottima pianta da coltivare nel tuo sistema acquaponico. La bietola è resistente al gelo, rendendola una pianta ideale durante l’inverno. I nutrienti necessari per coltivare la bietola sono moderati, utilizzando principalmente nitrati per la crescita delle foglie. La bietola cresce meglio in acque con un pH compreso tra 6,6 e 7,0, ideale sia per la pianta che per molti pesci. 

    Le migliori piante da coltivare in un sistema acquaponico consolidato

    Piante diverse hanno esigenze nutrizionali diverse e il tuo sistema acquaponico deve essere stabilito per supportare le piante con maggiori richieste di nutrienti. Un sistema consolidato contiene tutti i batteri benefici necessari. Un sistema acquaponico consolidato è un sistema che funziona da almeno 6 mesi e fino a 3 anni.

    Queste sono le piante che crescono bene in un sistema acquaponico ma richiedono un maggior fabbisogno di nutrienti. Queste sono anche le migliori piante da coltivare in sistemi acquaponici consolidati. 

        Pomodori

    Le piante di pomodoro si comportano eccezionalmente bene nei sistemi acquaponici. I pomodori amano il clima caldo, ma hanno anche bisogno di molta acqua ricca di sostanze nutritive. I pomodori sono un’opzione eccellente per un sistema acquaponico in cui l’ambiente può essere controllato. 

         Cavolfiore

    Le piante di cavolfiore necessitano di pochissima manutenzione. Sono anche resistenti alla maggior parte degli insetti e delle malattie . Il cavolfiore è una pianta a base acquosa che prospera nei sistemi acquaponici.

         Cavolo

    Il cavolo ha bisogno di pochissima manutenzione, il che lo rende una delle migliori piante in un sistema acquaponico. Crescono in acqua con un livello di pH compreso tra 6,2 e 6,6. 

         Peperoni

    I peperoni possono essere difficili da coltivare nel giardinaggio tradizionale, ma è una delle migliori piante da coltivare nel tuo sistema acquaponico. I peperoni sono molto esigenti riguardo all’acqua che consumano e richiedono molta luce solare. Coltivare peperoni utilizzando l’acquaponica ti consente di monitorare e controllare i tuoi nutrienti nell’acqua e ti consente di creare l’ambiente perfetto per le tue piante di peperone. 

         Fragole

    Le fragole hanno bisogno di pochissimo spazio per crescere e sono facili da coltivare in un sistema acquaponico. Le fragole sono una delle migliori piante da coltivare in acquaponica a causa della fornitura costante di acqua ricca di sostanze nutritive e della capacità di monitorare e controllare l’ambiente del sistema. Un altro vantaggio è che puoi coltivarli tutto l’anno in un sistema indoor.

    Cos’altro puoi coltivare nel tuo sistema acquaponico?

    Le colture o gli ortaggi non sono le uniche piante che puoi coltivare in acquaponica; infatti, i fiori sono una scelta eccellente in quanto sono al sicuro dalle erbacce e dalla maggior parte dei parassiti in un sistema acquaponico. Ecco alcuni fantastici fiori da coltivare usando l’acquaponica.

         Calendule

    Oltre a dare una meravigliosa esplosione di colore giallo al tuo giardino acquaponico, le calendule hanno un forte odore che confonde e allontana i parassiti dalle tue piante. 

       Giacinto d’acqua

    Molte persone considerano il giacinto d’acqua invasivo. Tuttavia, il giacinto d’acqua è eccellente per pulire e purificare l’acqua per i tuoi pesci, il che lo rende perfetto per i pesci sensibili ai cambi d’acqua. 

        Suggerimenti per la semina in acquaponica

        • Se stai piantando in un nuovo letto, coltiva le piantine anziché i semi. Le piantine possono iniziare subito ad estrarre i nutrienti.
        • Per preparare le piantine per la semina, immergile in un secchio d’acqua mescolato con alghe liquide (4 tazze). Le piantine avevano la tendenza a essere stressate dal processo di trasferimento e il tonico liquido delle piante di alghe fungerà da tampone dello stress, dando alle piante le migliori possibilità di stabilirsi nel loro nuovo ambiente. Lavare la piantina nella soluzione per lavare via il terreno dalle radici, quindi piantare le piantine nelle coppe a rete e nel letto di coltivazione.
        • È importante strutturare le tue piantagioni in modo da non raccogliere le tue piante contemporaneamente. Pianta piante a crescita rapida accanto a piante a crescita lenta in modo che quando coltivi velocemente tieni il tuo letto di coltivazione sempre piantato. Mantenendo il letto piantato, ti assicuri che ci siano sempre piante che assorbono i nutrienti dall’acqua. Se prevedi di coltivare multipli dello stesso ortaggio, scagliona il loro periodo di crescita in modo da ottenere un raccolto scaglionato.

        Sommario

        L’acquaponica è un’ottima alternativa ai metodi di coltivazione tradizionali e può migliorare la sicurezza alimentare. Con queste scelte perfette per far crescere le piante migliori nel tuo sistema acquaponico al tuo fianco, sei sulla strada giusta per un giardinaggio acquaponico di successo. 

        Sebbene ce ne siano più di quanto puoi coltivare, e questi sono solo un elenco parziale di ciò che puoi piantare. Ciò non significa che non puoi provare a coltivare altre piante! Dopotutto, la cosa migliore che puoi fare è divertirti a sperimentare e imparare quali piante cresceranno meglio per te e la tua situazione.

         

        Deja una respuesta

        Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *