Piante

Cos’è l’acquaponica? Una combinazione di acquacoltura e coltura idroponica

Allora, cos’è l’acquaponica?

La risposta facile a questa domanda è: “Una combinazione di acquacoltura (allevamento di pesce) e idroponica (coltivazione di piante in soluzione nutritiva)”. Ma c’è molto di più nell’acquaponica. 

C’è molto entusiasmo per l’ acquaponica , e per una buona ragione. Ma non tutte le informazioni che leggi su Internet sono corrette. Questo articolo ti aiuterà a comprendere gli elementi dell’acquaponica in modo da poter prendere decisioni informate su questo nuovo entusiasmante modo di coltivare il cibo.

Come funziona l’acquaponica?

Aquaponics combina acquacoltura a ricircolo e idroponica. L’acqua proveniente dagli acquari scorre nella zona delle radici delle piante e viene pompata di nuovo al pesce.

L’ Università delle Isole Vergini (UVI) gestisce da decenni un ampio sistema di ricerca. Gli acquari si scaricano attraverso filtri fisici fino a centinaia di piedi quadrati di letti di coltivazione, che fluiscono in un pozzetto. Una pompa nel pozzetto centrale spinge quindi l’acqua indietro nelle vasche dei pesci. La stragrande maggioranza dei profitti di un tale sistema proviene dalle piante, ma il più grande centro di costo è il mangime per pesci.

L’acquacoltura a ricircolo deve rimuovere il cibo non consumato e le feci di pesce. Il sistema UVI è dimensionato, quindi questi rifiuti solidi possono essere scartati senza privare le piante dei nutrienti necessari. Sistemi più avanzati elaborano i rifiuti filtrati per estrarre i nutrienti per le piante, un livello di complessità che riduce la quantità di mangime richiesta di oltre il 50%. 

Sono necessari sistemi meccanici per garantire che i pesci e le piante abbiano ossigeno adeguato. Possono essere necessari sistemi di illuminazione, riscaldamento e raffreddamento anche per le colture coltivate fuori stagione o per massimizzare la crescita.

Quali sono i vantaggi dell’acquaponica?

Ci sono molti vantaggi di aquaponics , ei coltivatori sono motivati da obiettivi che possono essere diverse. Alcuni di questi vantaggi e obiettivi sono:

Agricoltura sostenibile

Un sistema acquaponico adeguatamente progettato utilizza risorse idriche minime, importante poiché la maggior parte delle falde acquifere mondiali si sta esaurendo a un ritmo insostenibile per sostenere la produzione alimentare. 

Agricoltura su piccola scala

L’acquaponica consente la crescita di una quantità significativa di cibo con un ingombro ridotto, rendendolo un metodo desiderabile per i giardinieri domestici e le piccole aziende agricole. 

Agricoltura biologica locale

L’acquaponica consente la produzione di colture biologiche in aree contaminate o urbane. Le colture locali possono essere coltivate dove il terreno è troppo granuloso per i gusti dei consumatori.

Agricoltura tutto l’anno

L’acquaponica in serra o in ambienti interni consente la produzione di colture in tutte le condizioni tranne che nelle condizioni più estreme.

Formazione scolastica

L’acquaponica è un ottimo modo per insegnare biologia, fisica e sostenibilità. Non ha bisogno di occupare molto spazio ed è divertente, rendendolo uno strumento eccellente per genitori e scuole.

Sommario

L’acquaponica è un modo affascinante e divertente per coltivare le piante. Inoltre, conserva l’acqua, un fattore sempre più cruciale in alcune località. A causa della natura dell’acquaponica, raramente richiede il diserbo e la piegatura associati al giardinaggio tradizionale. Clicca qui per saperne di più sui vantaggi di Aquaponics.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *