Piante

Linum suffruticosum, un piccolo arbusto con accattivanti fiori bianchi.

Suffruticosum di lino noto anche come lino bianco, lino bianco, lino rinforzato, lino di montagna, lino legnoso, lino selvatico tagliente, erba Sanjuan o lino bianco fiorito . Appartiene alla famiglia delle Linaceae ed è originaria della Francia, Italia, Spagna, Algeria, Nord Africa, Tunisia e Marocco.

Il nome generico deriva dal greco ” Linon ” che è legato al filato e si riferisce alle qualità fibrose della pianta da cui si ottengono vari prodotti tessili.

Caratteristiche del suffruticosum di linum

Pianta sempreverde che ha fusti lunghi da 5 a 40 cm, ascendenti, sparsi, ramificati dal basso.

I fogli sono lineari e hanno margini arrotolati.

I fiori bianchi sono di solito lunghi circa 2 cm. Fiorisce in primavera e in estate.

Il frutto è una capsula globosa e apicoltore che si apre in 10 gusci e ha molti semi.

Cura del suffruticosum del linum

È un esemplare che ha bisogno di stare fuori al sole per fiorire.

È una pianta che può resistere al freddo e al gelo (fino a -4˚C).

Per quanto riguarda il suolo, dovrebbe essere universalmente coltivato, indipendentemente dai terreni calcarei e acidi.

L’irrigazione dovrebbe essere effettuata 3 volte a settimana in estate e ogni 4 giorni per il resto dell’anno.

La concimazione avverrà all’inizio della primavera e fino alla fine dell’estate, con fertilizzanti organici (una volta al mese).

I parassiti che potrebbero renderlo suscettibile sono afidi e lumache.

Si propaga con i semi in primavera. La semina viene effettuata direttamente sul letto di semina.

Utilizzi

Dai semi si estrae l’olio di lino. Mentre le sue fibre sono utilizzate per la produzione di tessuti.

Tra le sue proprietà medicinali, è eccellente per le infiammazioni delle vie respiratorie.

Immagini per gentile concessione di:Ettore Balocchi

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *