Piante

Cura di Abutilon megapotamicum

Abutilon è un grande genere di piante da fiore che appartiene alla famiglia delle Malvaceae e oggi vi parlerò della specie Abutilon megapotamicum . Comprende circa 570 specie e solo 220 sono accettate. In questo genere troviamo piante annuali, piccoli alberi e cespugli perenni alti fino a 10 m che si trovano nelle regioni tropicali e subtropicali del pianeta. Le foglie sono intere, alternate o palmate a tre lobi, mentre i fiori hanno cinque petali e possono essere bianchi, rossi o rosa con giallo.

Caratteristiche e cura di Abutilon megapotamicum

Abutilon megapotamicum è originario del Brasile ed è un arbusto perenne alto da 1 a 1,5 m con lunghi rami flessibili. Se lo si coltiva in vaso, può crescere fino a 0,70 m di altezza. Le foglie sono sempreverdi, da ovate a trilobate, lunghe da 5 a 7 cm, mentre i fiori sono solitari, penduli, lunghi 4 cm, con un calice rosso svasato formato da cinque sepali rossastri e una corolla gialla.

Questa specie è stata descritta da un botanico tedesco di nome Anton Sprengel. Il periodo di fioritura di Abutilon megapotamicum va dalla primavera all’autunno e viene utilizzato nei giardini subtropicali, nei balconi e negli interni.

D’altra parte, preferisce stare in un luogo con poco vento e una buona illuminazione. Ama i terreni profondi e fertili e non tollera l’eccesso di calcio. Questa specie è sensibile al freddo e generalmente tollera temperature fino a 3-4°C. L’umidità ambientale dovrebbe essere moderata e l’irrigazione dovrebbe essere effettuata solo una volta alla settimana in inverno; a giorni alterni in estate.

Concimare in primavera con un concime organico o chimico ed essere consapevoli che si diffonde attraverso i pali in autunno-estate. D’altra parte, Abutilon megapotamicum dovrebbe essere accorciato in rami e il vaso dovrebbe essere cambiato in primavera, e curato dagli insetti squamatori e dall’acaro del ragno rosso che sono di solito le sue cause parassitarie più frequenti.

Curiosità

Abutilon è anche conosciuto come acero fiorito perché le sue foglie assomigliano alle corna d’acero. Questo nome deriva da una parola araba che è stata usata per una pianta che aveva caratteristiche simili a quelle della malva indica. In Cina, i semi di una specie di Abutilon sono spesso utilizzati nei pasti quando sono ancora verdi perché sono molto nutrienti e hanno anche proprietà medicinali.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.