Piante

Pere: caratteristiche e varietà

La pera è un frutto mediterraneo , la cui origine si trova nei paesi del sud-est europeo e dell’Asia occidentale. Oggi viene prodotto in diverse regioni del mondo. È un cibo molto rinfrescante che si mangia in modo naturale, ma è apprezzato anche in cucina per accompagnare vari piatti.

Vi invito a leggere: Caratteristiche e varietà di prugne

Caratteristiche delle pere

I peri sono alti dai 10 ai 17 m, con una chioma definita. Le foglie sono alterne, semplici e di solito lanceolate o ovali. Sono lucidi, lisci e lucenti, anche se alcuni sono argentei e ricoperti di peli.

I fiori sono bianchi e a volte con sfumature di rosa, con 5 petali. I frutti sono gemme che non superano i 4 cm (nelle specie selvatiche) e fino a 18 cm (nelle varietà coltivate).

Fattori di selezione delle pere

Nella classificazione delle varietà di pere vengono prese in considerazione come riferimento diverse caratteristiche, quali dimensioni, forma, caratteristiche della buccia, caratteristiche della polpa, fioritura e fruttificazione, nonché usi e conservazione.

Secondo queste caratteristiche, le principali varietà sono

  • Varietà di pere derivate dalla pera comune europea (Pyrus communis).
  • Varietà di pere provenienti da peri asiatici (Pyrus serotina o Pyrus pirifolia).
  • Diverse specie di peri (Pyrus ssp).

Varietà di pere

della pera europea (Pyrus communis)

Pera bianca, pera Aranjuez o pera d’acqua . Proveniente dalla Spagna, essendo la varietà più coltivata. Di colore verde, di medie dimensioni e polpa bianca.

Conferenza Pera . Precedente dell’Inghilterra. È una pera di medie dimensioni, allungata, verde chiaro con macchie marroni. La polpa è bianco-verde, croccante, con poco succo, un po’ dolce e con un aroma eccezionale.

Beurrè d’Anjou o poire d’Anjou. Dal Belgio. È una pera verde, di medie dimensioni, di forma conica e con molte lenticelle scure. La polpa è burrosa, soda, bianca giallastra, con un sapore leggermente acidulo.

Pera di San Giovanni . Dal Mediterraneo. Si tratta di una piccola pera, giallo-verde, dalla consistenza forte e dalla polpa bianca. Contiene molto zucchero.

Rouge d’Anjou o Red Anjou . Varietà prodotta negli Stati Uniti, è una pera rossa opaca con molte lenticelle scure. È di medie dimensioni e di forma ovale. La polpa è soda, burrosa, bianca giallastra, leggermente acida e dall’aroma dolce.

Pera del Bosc o Kaiser Alexander . Non sappiamo molto bene se proviene dal Belgio o dalla Francia, solo che è apparsa all’inizio del 1800. Si tratta di una grande pera, con un lungo collo, di colore marrone. La polpa è bianca, con una consistenza soda e un aroma eccezionale.

Ecolina o pera ercolina . Varietà italiana. Si tratta di una pera di medie dimensioni, di colore giallo-verde e forma a pera.

Pera Williams o pera Bartlett . Viene dall’Inghilterra. È una pera giallo oro con poche lenticelle. Di medie dimensioni, polpa bianca, soda, croccante, gusto molto dolce e molto succo.

.

Barile rosso pera o rosso Max . Varietà originaria degli Stati Uniti. È una pera molto grande, di colore rosso. La pelle è liscia e ricoperta di lenticelle. La polpa è bianca, molto soda, croccante e molto succosa.

Pera Passacrassana o Passacrassana Boisbunel . Dalla Francia. Si tratta di una pera di medie dimensioni, di colore giallo-verde con macchie bruno-rossastre. La polpa è farinosa e contiene molta acqua.

Pero di limone o pero del dottor Jules Guyot . Dall’Italia. È una grande pera verde, allungata, con molte lenticelle. La polpa ha molto succo, è abbastanza soda, con una consistenza granulosa.

Pera . Viene dalla Francia. È una pera spessa e arrotondata, con un collo corto. Il colore è giallo chiaro con tonalità rosa che diventano blu a maturazione. È una pera con un alto contenuto di zucchero, una consistenza cremosa e molto succo.

Pera Concorde . La varietà è nata in Inghilterra dall’incrocio tra la pera Comitium e la pera Conference. È una pera di medie dimensioni, di forma allungata (soprattutto al collo), verde e gialla a maturità. La polpa è bianca, croccante, burrosa e con un po’ di succo.

La rossa di Packma . Nasce dal trionfo dei Packams e si sviluppa in Australia. Ha lenticelle in abbondanza.

Pera di Packma o trionfo di Packm . Viene dall’Australia, che è il risultato tra Saint Germain e Williams. È una grande pera a forma di pera, di colore verde-giallo. Il sapore è acido, di buona consistenza, croccante e molto succoso.

Pera asiatica (Pyrus serotina o Pyrus pirifolia)

Pera Kosui o Pera Nasni . Dal Giappone, arrotondato e appiattito. È una pera giallo chiaro con grandi sentinelle. La polpa è giallo-bianco, croccante e un po’ acida, succosa, con sapore di melone e odore di mela.

Pera Nijisseiki o pera del ventesimo secolo . Dalla Cina, rotondo e appiattito. È una pera giallo-verde con sentinelle sparse lungo la buccia. Il sapore è acido e la polpa è frantumabile.

Diverse specie di peri (Pyrus ssp)

Pero di Callery . Dall’Asia centrale e dal Giappone meridionale. È una piccola pera, marrone, ma non commestibile.

Pero giapponese, pero sabbioso, nashi o asiatico . Dalla Cina e dal Giappone. È una pera dura, di consistenza sabbiosa, di poco valore in cucina, ma come ornamento.

Pero con foglie di salice . Dall’Europa occidentale e dal Sud-Est asiatico. È una piccola pera grezza, quindi non ha un importante valore culinario.

Pero selvatico indiano . Dall’Himalaya a 300 m di altitudine. È una piccola pera, che si mangia quando è matura.

Pyrus acidula . Dal Giappone e dall’Asia orientale. È una pera commestibile.

Pero con foglie di mandorlo . Aree rocciose del Mediterraneo orientale. È una pera commestibile.

Pyrus betulaefolia . Dal nord della Cina. È una pera commestibile.

Pyrus autumnalis . Dal Giappone e dall’Asia orientale. È una pera commestibile.

Pyrus balsanae . Dal Caucaso. È una pera commestibile.

Pyrus glabra . Dall’Iran. È una pera commestibile.

Macrostipi del pirus . Dall’Asia orientale, in particolare dalla Corea.

.

Pero perenne . Dal Giappone. È una pera minuscola e dura.

Pyrus faureí . È una piccola pera commestibile.

Pero di Plymouth . Dall’Europa occidentale. È una piccola pera, commestibile, con toni rossastri a maturità.

Pyrus bretschneideri . Dal nord della Cina. È una pera commestibile.

Pyrus maximowicziana . Dall’Asia orientale, in particolare dalla Corea.

.

Pero da neve . Dall’Asia occidentale e dall’Europa orientale. È una pera dal sapore acido, da cui si ottiene il sidro.

Pyrua ussuriensis . Dalla Corea e dalla Cina nordoccidentale. Si tratta di una pera di dimensioni variabili, che viene utilizzata in medicina e in cosmetica.

.

Pyrus siriaca . Dall’Iran e dalla Turchia. È una pera commestibile.

Pirus prematuro . Dall’Asia. È una pera commestibile.

Pyrus persica . Dall’Asia e dall’Europa meridionale. È una pera commestibile.

Piratore pirata . Dall’Europa centrale e sud-occidentale. E’ una pera immangiabile.

Pyrus regellii . Dall’Asia occidentale. È una pera commestibile.

Pyrus phaeocarpa . Dal nord della Cina. È una pera commestibile e viene utilizzata come portainnesto per altre cultivar.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.