Piante

Succulente coda d’asino – Impara i tipi, la cura, l’irrigazione, la propagazione e altro ancora

Se sei un amante delle piante grasse , qui ti daremo molte informazioni sulle piante grasse più belle che una volta appese mostrano tutta la loro bellezza, di seguito riceverai molte informazioni sulle piante grasse a coda d’asino.

SUCCULENTE CODA DELL’ASINO

Le piante grasse sono il modo migliore per riscaldare uno spazio con un po ‘di spirito e vivacità.

Queste piante verdi esotiche irradiano buone vibrazioni tutto l’anno. Non preoccuparti se pensi di essere troppo occupato e dimentichi di prenderti cura di una pianta d’appartamento.

Le piante grasse stanno guadagnando popolarità perché sono  “facili da curare e difficili da uccidere”  .

La coda dell’asino si estende sempre di più attraverso le nostre vite. ogni giorno. Questo tipo di succulenta è amato per il suo aspetto straordinario.

La coda dell’asino sembra un polpo con gli steli che fuoriescono dalla sua pentola se coltivata con cura.

SUCCULENTE CODA DI BURR

Man mano che crescono una grande comunità, ho fatto delle ricerche approfondite sulla succulenta coda d’asino; che tipo di piante sono e come prendersene cura.

Ho provato a dare risposte a tutte le domande se vuoi far crescere una coda d’asino che sembra incredibile.

Quindi eccoci qui!

Identificazione: Sedum Morganianum

Origine

Sedum morganianum è una specie di pianta da fiore popolare nel genere Sedum della famiglia

Crassulaceae. Origine di piante perenni e perenni dalle regioni meridionali del Messico e dell’Honduras. Queste sono in realtà piante del deserto che si trovano dove l’aria è calda e secca.

I sedum sono un grande genere contenente 600 specie secondo quanto si dice.

Le piante grasse di questo genere differiscono notevolmente nelle loro dimensioni e forme, ma sono tutte piante molto resistenti e tolleranti.

I coltivatori si riferiscono a loro come   coltivazione della  pietra”  perché solo una pietra potrebbe essere più facile da coltivare.

SUCCULENTE CODA DELL'ASINO

La coda di Burro forma piccole foglie grasse disposte attorno ai lunghi steli.

Le foglie affumicate verde-bluastre immagazzinano l’acqua all’interno in modo che la pianta possa sopravvivere a lunghi periodi di siccità.

Con i lunghi steli, il Sedum Morganinum è un’ottima succulenta da coltivare in vasi sospesi. Sembra ancora migliore quando compaiono i fiori rosso-rosati.

Nomi comuni

A causa del corpo allungato del Sedum Morganianum, queste piante sono conosciute con molti nomi comuni come  Coda d’asino, Coda di Burro, Coda di agnello, Coda di cavallo  …

Gli amanti delle succulente le riconoscono per questa caratteristica che dà il nome alla pianta.

Quanto cresce la coda di Burro?

Quando acquisti o propaghi per la prima volta la tua Burro Tail, potrebbe essere composta da alcune piccole foglie attorno a un singolo gambo.

Tuttavia, la tua piccola pianta non rimarrà così piccola a lungo.

La pianta può raggiungere la maturità in quasi 6 anni. In questo momento, la coda di un asino potrebbe crescere fino a 1,5 metri di lunghezza se  curata  molto bene. 

Quelli che vedo generalmente sono lunghi solo 60-70 centimetri.

SUCCULENTE CODA DELL'ASINO

Come prendersi cura della coda del Burro in casa?

La coda d’asino è una pianta facile da curare sia che li metti in giardini all’aperto o in spazi interni.

Se non riesci a sopportare i freddi inverni in cui vivi, è molto bello coltivare Burro’s Tail nel tuo giardino o balcone all’aperto.

Ma al contrario, le piante grasse hanno curato gli spazi interni e sono più sotto controllo.

Queste piante grasse prospereranno con molto sole, ed è un dato di fatto che gli spazi esterni sono sempre più luminosi di quelli interni.

Tuttavia, puoi coltivare piante grasse molto sane e graziose anche nella tua casa se impari questi suggerimenti.

Temperatura

Le piante grasse non amano i cambiamenti improvvisi nelle condizioni esterne. Dovresti evitare temperature estreme, specialmente quando fa freddo. Sono sensibili alle temperature più basse mentre possono resistere al caldo. La coda di Burro non è un tipo di piante grasse resistente al freddo.

In generale, la temperatura suggerita più attraente per la coda di Burro è la temperatura ambiente. Inoltre, il livello di umidità ideale dovrebbe essere intorno al 50%, lo stesso del livello ideale per una persona.

Requisiti di luce

Il Sedum morganianum richiede molta luce solare intensa ogni giorno, diretta o parziale. Evita di esporle sulla facciata nord che non riceverà la luce solare diretta durante il giorno.

Vicino a una finestra esposta a sud sarebbe il posto migliore per loro nella tua casa.

Inoltre, l’esposizione al sole che  cambia drasticamente  è una fonte di stress per i tuoi Sedum. Se stai spostando le tue piante grasse all’aperto in casa, prova a spostarle gradualmente.

Buone notizie: un Sedum morganianum esposto a una luce intensa cambia colore assumendo una bella tonalità lilla o dorata.

SUCCULENTE CODA DELL'ASINO

Requisiti di irrigazione

Innaffia la coda del tuo Burro generosamente e regolarmente, ma meno frequentemente rispetto ad altre piante da interno. 

In inverno, puoi ridurre le annaffiature anche meno spesso perché la pianta è dormiente in inverno e non cresce attivamente.

Sarà sufficiente una buona quantità di irrigazione solo una volta ogni tanto. Le piante grasse innaffiate imitano la pioggia del deserto, quindi le foglie immagazzinano tutta l’acqua di cui hanno bisogno e la usano per un periodo molto lungo.

I periodi di irrigazione cambieranno in base alle condizioni climatiche della tua zona e ad alcune specialità che la tua pianta ha. Un modo per capire quando la tua succulenta ha bisogno di annaffiare è aspettare che il terreno si asciughi completamente e le foglie inizino a raggrinzirsi.

Requisiti del suolo

Il Sedum morganianum deve essere piantato in un buon terreno drenante.  Per questo motivo, dovresti piantare la coda del tuo Burro in un terreno succulento appositamente preparato.

Non usare mai un vaso normale o un terreno da giardino per le piante grasse. Quello che odiano di più è stare seduti su un terreno fradicio per troppo tempo.

I terreni succulenti vengono mescolati con   perlite   o   sabbia grossolana   per mantenere un buon drenaggio delle radici, in modo che non marciscano. Il terreno granulato non trattiene l’acqua e consente all’acqua di drenare.

Puoi trovare terreni succulenti premiscelati con molte opzioni, oppure puoi mescolarli come me. Guarda la ricetta che uso qui dalla mia  guida al terreno succulento  .

Propagazione della coda di Burro

La coda di Burro è una pianta così facile da moltiplicare con foglie o talee e le percentuali di successo sono molto alte. 

Taglia uno stelo del tuo Sedum morganianum alla lunghezza che desideri e rimuovi alcune foglie inferiori. Aspetta un momento che il taglio guarisca. Dopodiché puoi ripiantare lo stelo.

SUCCULENTE CODA DELL'ASINO

Fare attenzione a utilizzare una taglierina pulita per evitare infezioni. Innaffia la pianta prima di eseguire il taglio e lascia il taglio su una superficie asciutta per alcuni giorni prima di reimpiantare.

Sebbene la stagione migliore per la propagazione sia l’inizio della primavera, i Sedum possono coltivare una nuova pianta durante tutto l’anno.

Come trapiantare la coda dell’asino?

Insieme al terreno succulento, il miglior drenaggio per la coda di Burro si ottiene anche con   un buon vaso drenante. 

Non metterlo in una pentola senza i fori di drenaggio sul fondo. Mi piace usare un vaso di ceramica o di terracotta, in questo modo le radici delle mie piante rimangono asciutte e respirano facilmente l’aria.

Una pianta matura diventa più pesante quando gli steli crescono lunghi. Man mano che la tua coda di burro cresce, potresti dover sostituire la pentola alcune volte negli anni.

 Scegli un vaso solido e stabile per loro, che possa trasportare il carico.

Fai attenzione che le lame della coda di Burro siano molto fragili e tendano a cadere facilmente con un leggero urto. Maneggiateli con cura durante il trapianto.

Non preoccuparti, puoi propagare una nuova succulenta dalle foglie cadute.

Fiori di Sedum Morganianum

La coda di Burro non fiorisce molto spesso e possono essere necessari diversi anni prima che inizi a fiorire. E anche quando fioriscono, potresti non essere abbastanza fortunato da ottenere molti grappoli di fiori densi.

Se i tuoi Sedum sono generosi, producono piccoli fiori rosa vivo con stame giallo all’interno.

In natura, questi fiori stanno aiutando ad attirare molti insetti e mosche.

La coda dell’asino è velenosa?

Come molte specie di Sedum, il Sedum morganianum non è segnalato come una succulenta velenosa. È totalmente sicuro tenere la tua coda d’asino insieme ai tuoi bambini o animali domestici nella stessa casa.

Inoltre, ho scoperto che alcuni tipi di Sedum hanno foglie commestibili e sono usati per il cibo.

La coda del tuo asino sta morendo?

Se pensi che il tuo Sedum morganianum, un tempo bellissimo, non sia sano come un tempo e stia per morire, ci sono tre segni che vedrai in anticipo.

La coda di Burro di solito può essere recuperata con una diagnosi precoce.

Il problema è solitamente l’eccessiva irrigazione o sott’acqua. Inoltre, a volte, la pianta può essere disturbata da alcuni parassiti e insetti o dal sole caldo. Vediamo come salvare una coda d’asino malata.

Foglie ingiallite

Le foglie che diventano giallastre e trasparenti sono un segno precoce di piante grasse che annaffiano troppo. Dopo questa fase, le foglie diventano morbide e cadono molto facilmente quando vengono toccate o scosse.

In inverno la coda di Burro non necessita di tanta irrigazione come nelle altre stagioni. Molti di loro soffrono di eccessiva irrigazione in inverno perché alcuni di noi non sanno di essere inattivi durante questo periodo.

Chiudi l’acqua se vedi che le foglie diventano gialle e trasparenti e attendi che la pianta si riprenda. Continuare ad annaffiare meno frequentemente una volta che la pianta è completamente guarita.

Fogli spiegazzati

La superficie rugosa e rugosa delle foglie della coda di Burro ci dice che ha bisogno di acqua. Se queste piante mancano di irrigazione per così tanto tempo, le foglie iniziano ad asciugarsi completamente e cadono una ad una.

Le piante grasse essiccate si riprenderanno e torneranno in vita rapidamente con una buona irrigazione. Sono indulgenti per l’irrigazione impropria, persino odiando essere troppo bagnati.

Foglie macchiate

Macchie nere e segni scuri sulle foglie di un Sedum morganianum possono essere causati dal sole pomeridiano molto caldo.

Durante l’estate, non lasciare la tua pianta sotto il sole diretto per troppo tempo. Le scottature sulle foglie non sono possibili per il recupero delle piante grasse.

Le macchie bianche sulle foglie che sembrano minuscoli batuffoli di cotone sono probabilmente un’infezione da parassiti chiamata oidio. Puoi trattare la pianta spruzzando un po ‘di alcol denaturato sulle foglie e pulendo queste macchie bianche.

Il Sedum morganianum è sicuramente uno spettacolo in un vaso sospeso. Sembra perfetto con gli steli che si estendono notevolmente sul lato di una pentola o di uno scaffale.
Ma attenzione allo straordinario fogliame delle code di Burro. Le foglie di queste piante grasse tendono a cadere facilmente. Tuttavia, sono sicuro che adorerai il modo in cui rimangono belli, anche se li trascuri.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *