Suggerimenti

6 erbacce in giardino: pianta di frassino, carice …

Bravi contadini! Pochi giorni fa abbiamo iniziato questo articolo con la presentazione di diverse erbe infestanti di interesse,  e proseguiamo con la descrizione di un altro numero di erbe infestanti del giardino che potrebbe interessarti conoscere. Nonostante questi articoli, ti ricordiamo sempre che siamo aperti alle tue domande, e se hai domande ti daremo CONSIGLI URBAN HUERTOS  basati sulla comunicazione web. Qualsiasi domanda, scrivici.

Dopo aver visto i primi quattro nel post precedente sulle erbacce in giardino, ci andiamo con altri sei:

1. ERBA HENSE (Stellaria media)

Conosciuta anche come graminacea, è una pianta della famiglia delle Caryophyllaceae che cresce in luoghi umidi e ombrosi. È molto comune vederla nei terreni a frutteto non lavorati  da tempo, anche se è comune vederla crescere anche sui muri delle case.

È una pianta con cui bisogna stare molto attenti poiché è molto invasiva , per via della sua rapida germinazione. Descrivendolo, è una pianta rampicante che presenta semplici foglie ovali con peluria sul bordo; come gli steli, che sono pelosi. Ha fiori bianchi dove i suoi petali sono più piccoli dei suoi tepali.

Questa pianta ha proprietà medicinali grazie ai suoi principi attivi, e ha anche usi alimentari.

2. Pianta di carice ( Cyperus spp.)

Catañuela o cyper sono altri nomi che si possono dare al carice, una pianta perenne della famiglia delle Cyperaceae. È una pianta che ha un’altezza compresa tra 10 e 50 centimetri che ha un fusto triangolare e che ha germinazioni molto rare.

Ha una forma biologica nota come emicriptofita, il che significa che in inverno perde tutta la sua parte aerea e sopravvive solo la parte radicale, formando in superficie un bulbo che germoglierà di nuovo in primavera.

La carice è un’erba che compare nelle zone calde e, nel caso della Spagna, è normale che appaia nei campi di mais della Spagna settentrionale. Descrivendo un po’ di più la pianta, i suoi rizomi formano dei tuberi che si possono mangiare e che nella cultura cinese venivano usati in medicina.

Le infiorescenze che hanno sono da 4 a 10 spighette in ombrelle, allungate e giallastre o dorate. Sono note due specie: Cyperus rotundus e Cyperus esculentus , il primo può raggiungere i 90 centimetri di altezza.

3. Pianta di frassino ( album Chenopodium )

Questo dicotiledone annuale della famiglia delle Chenopodiaceae può raggiungere un’altezza di circa 30-100 cm e in alcuni casi sono stati registrati anche 200 cm.

È una pianta che presenta infiorescenze piccole e verdastre ma che possono raggiungere i 10-40 cm di lunghezza , e che in seguito darà frutti con un solo seme, che a volte a causa del peso di questi fa sembrare la pianta una pianta reclinata.

È una pianta molto comune da vedere nel centro della Spagna e che devi estirpare, come tutte le erbacce che spieghiamo, e che possono causare gravi danni al nostro raccolto. Ha proprietà diuretiche e lassative .

4. Pianta di alghe  (Amaranthus retroflexus)

Il maialino è un’erbaccia annuale che può raggiungere quasi i 3 metri dove possiamo vedere i suoi fiori nella sua parte più alta in una lunga ed eretta infiorescenza spinosa molto caratteristica.

È una pianta monoica, cioè; Ha una pianta che ha fiori maschili e femminili. Per quanto riguarda il fusto, è eretto e ramificato e presenta striature rosse longitudinali. Le sue foglie sono ovali e romboedriche con un bordo piatto e lunghe quasi 15 cm.

È una pianta con cui dobbiamo stare attenti se abbiamo animali domestici poiché se i nostri maiali o pecore la consumano troppo possono soffrire di nefrotossicità, a causa dei suoi alti livelli di azoto. I suoi semi possono essere consumati e si può persino farne farina per il consumo umano.

5. RABANIZA  (Diplotaxis eurcoides )

È una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. Fiorisce a fine inverno e inizio primavera anche se può fiorire tutto l’anno; e come la maggior parte delle erbacce, le sue radici hanno un asse centrale. Ha fiori bianchi molto caratteristici con 4 petali. Ha una germinazione molto veloce.

6. Pianta della belladonna  (Solanum nigrum)

La belladonna può essere un’altra pianta che può crearci problemi nel nostro giardino. Questa pianta appartenente alla famiglia delle Solanacee  che può raggiungere gli 80 cm di altezza e ha foglie grandi e lanceolate. I suoi frutti maturi sono bacche mature con cui bisogna stare attenti poiché sono velenosi a causa della concentrazione di alcaloidi nella loro costituzione. TIENI GLI OCCHI APERTI!

Tutorial per eliminare le erbacce in giardino 

Nel caso avessi dei dubbi su come rimuovere queste 10 erbacce e altre, ti lascio il video che ha realizzato il nostro collega Álvaro, dove vedrai come puoi sradicarle.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.