Suggerimenti

6 modi per attirare e mantenere gli insetti utili nel tuo orto o orto biologico

Se i parassiti tendono ad apparire nel tuo giardino o giardino biologico , uno dei motivi è perché non ci sono (o almeno un numero sufficiente) predatori naturali di questi insetti nocivi. I predatori naturali agiscono in modo che le popolazioni si autoregolano e non vi sia un eccessivo aumento degli insetti che possono causare danni alle piante coltivate.

Per sapere di quali insetti utili hai bisogno nel tuo frutteto o giardino, devi conoscere l’ambiente (clima, vegetazione autoctona, specie invasive, ecc.), tenere conto del tipo di piante che coltivi e del tipo di insetti parassiti che possono causare danni . A seconda di questi fattori, quello che può essere un insetto benefico in una specifica posizione geografica in un’altra può essere un insetto parassita e viceversa. Ma possiamo dire in linea generale che le coccinelle o vaquitas , la mantide religiosa e alcuni coleotteri, ragni e vespe sono di grande aiuto per giardinieri e giardinieri.

6 modi per attirare e mantenere gli insetti utili nel tuo orto o orto biologico

1.- Come farli venire?

Per attirare gli insetti utili dobbiamo includere le piante che li attirano nel nostro giardino o giardino. Includeremo queste piante tra le colture in modo che siano ben “protette” dai predatori naturali degli insetti parassiti. Le piante che attirano gli insetti benefici includono girasoli, prezzemolo, ontano marino, tanaceto, coriandolo o melissa.

2.- Offri loro una “casa”

Molti insetti, sia parassiti che benefici, vagano da una pianta all’altra durante il giorno. Ma ci sono altri insetti che preferiscono uscire di notte e hanno bisogno di un buon spazio in cui ripararsi durante il giorno (soprattutto durante la stagione calda). Ecco perché è fondamentale fornire loro piccoli spazi in cui possano rifugiarsi, come sassi, tronchi e rami, tegole, ecc.

3.- Offri loro qualcosa da bere

Gli insetti hanno bisogno di bere. A volte la rugiada mattutina o le piccole pozzanghere che si possono creare momentaneamente quando l’irrigazione è più che sufficiente (soprattutto se si fa per aspersione). Altre alternative sono lasciare foglie grandi o piccoli contenitori in zone strategiche del nostro frutteto o giardino. Ricordatevi di cambiare quest’acqua in modo che sia fresca e non sia fonte di proliferazione di insetti indesiderati come le zanzare.

4.- Imposta limiti e confini

Molti di noi hanno sperimentato che erigere barriere o confini utilizzando piante che attirano insetti utili non solo aiuta ad attirare questi “aiutanti”, ma li mantiene anche durante tutto il loro ciclo di vita. Ci sono piante che, per le loro qualità, sono ottime da utilizzare per bordare l’orto e l’orto, come il finocchio, il fiordaliso o la borragine.

5.- Non utilizzare prodotti con prodotti chimici di sintesi

Per attirare gli insetti utili, evita di utilizzare prodotti che contengono ingredienti di origine sintetica. Dovresti anche razionare molto bene gli insetticidi ecologici che applichi nel tuo giardino o giardino perché alcuni di loro uccidono sia gli insetti parassiti che gli insetti utili. Per qualche tempo dovresti evitare di usare questi prodotti in modo che gli insetti benefici vengano attratti.

6 .- Portali tu

Se anche mettendo in atto queste strategie vedi che il tempo passa e non compare nessuno… puoi andare da altri ortolani biologici e giardinieri della zona per condividere con te alcuni di questi insetti semplicemente prendendo la pianta in cui si trovano e piantando nel tuo giardino o giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *