Suggerimenti

Epiphyllum anguliger: cura

Quando si parla di piante grasse sospese, c’è una pianta che non possiamo ignorare. È comunemente noto come il cactus a lisca di pesce ed è una delle piante d’appartamento dall’aspetto più unico e decorativo che possiamo avere a casa.

Se vuoi sorprendere i tuoi visitatori o semplicemente migliorare l’atmosfera della tua casa con questo straordinario cactus, continua a leggere questa guida completa di EcologíaVerde in cui ti diciamo tutto sull’Epiphyllum anguliger e sulla sua cura.

Caratteristiche di Epiphyllum anguliger

Il suo nome scientifico è Epiphyllum anguliger, anche se è più comunemente indicato come ric rac cactus, zig zag orchid cactus o, come abbiamo già detto, fishbone cactus. Tutti questi nomi fanno un riferimento inequivocabile alla particolare forma dei suoi steli carnosi e piatti, che cadono man mano che crescono e zigzagano a forma di doppia sega o della tipica spina di pesce.

Si tratta di un cactus epifita originario del Messico, che nel suo ambiente naturale cresce sui rami o tronchi di altri alberi, in ambienti tropicali e lontani dall’aridità desertica che la parola cactus fa venire in mente a molti. I suoi steli raggiungono una lunghezza di circa 30 cm e la pianta produce fiori grandi e molto vistosi, tanto da essere una delle principali attrattive di questa specie.

Se vuoi saperne di più sulle piante epifite: cosa sono, tipologie ed esempi, non esitare a dare un’occhiata a questo articolo che ti consigliamo.

Quando l’epiphyllum anguliger fiorisce

I bellissimi fiori del cactus lisca di pesce possono raggiungere una dimensione fino a 20 cm, cosa molto notevole considerando le ridotte dimensioni della pianta stessa. Sono rosa o gialle, dai toni molto appariscenti, con peduncoli che spuntano dall’estremità delle foglie.

Sono fiori notturni, dal profumo dolce di grande intensità, e la pianta li produce quando le condizioni sono ottimali, tra la fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno, quando arriva il freddo.

Ti lasciamo questo altro post di EcologíaVerde con alcune piante aromatiche da interno che potresti trovare interessanti.

Clima per Epiphyllum anguliger

Il cactus lisca è una pianta di origine tropicale e, come praticamente tutte le piante tropicali, necessita di un ambiente che condivida determinate caratteristiche con quel tipo di clima.

Non sopporta temperature molto alte o molto basse, dovendo stare tra i 10ºC e i 25ºC, potendo resistere a temperature un po’ più elevate solo se è ben protetto dal sole. Per questo motivo, la sua coltivazione più comune nei climi temperati è come pianta da interno.

Inoltre, l’Epiphyllum anguliger apprezzerà un ambiente non troppo secco, con una certa umidità. Poiché le nostre case tendono ad essere abbastanza secche nella maggior parte delle aree, sarà necessario spruzzarle con acqua o inumidirle in altro modo.

Anche questo articolo sulle piante tropicali da esterno potrebbe interessarti per saperne di più sull’argomento.

Posizione per Epiphyllum anguliger

Questa pianta necessita di una grande quantità di luce, sebbene non richieda un’incidenza diretta. Come per molte epifite tropicali, basterà averlo in un luogo molto luminoso ma protetto dall’incidenza diretta dei raggi solari, soprattutto nelle ore di maggiore intensità.

Substrato per Epiphyllum anguliger

Questo cactus necessita, come quasi tutte le epifite, di un substrato molto leggero e sciolto che fornisca il miglior drenaggio possibile. Senza un drenaggio sufficientemente buono, è probabile che le sue radici marciscano a causa dell’umidità in eccesso e la pianta appassirà.

Utilizza un substrato specifico per cactus o piante epifite che puoi arricchire con humus di lombrico e perlite per migliorarne sia i nutrienti che le proprietà di ritenzione idrica. È fondamentale che, se coltivato in vaso, abbia fori di drenaggio.

Scopri Come fare l’humus di lombrico e la Perlite per le piante: cos’è, a cosa serve e come si usa in questi altri due post di EcologíaVerde che ti proponiamo.

Epiphyllum anguliger irrigazione

La cosa più importante è mantenere un adeguato livello di umidità ambientale, che può essere raggiunto da:

  • Spruzzare quotidianamente acqua sulla pianta.
  • Posizionando la pentola su un vassoio con acqua e pietre, in modo che l’evaporazione fornisca un’umidità costante.

Per quanto riguarda le annaffiature, il cactus lisca di pesce non è impegnativo, e sarà sufficiente annaffiarlo ogni 3 o 4 giorni nei mesi caldi, lasciando asciugare leggermente il substrato tra un’annaffiatura e l’altra, e settimanalmente nei mesi freddi.

Dai un’occhiata a questo articolo su Come scegliere il vaso giusto per la tua pianta, qui.

Abbonato dell’Epiphyllum anguliger

La maggior parte delle piante epifite ha bisogno di una fornitura occasionale di fertilizzante per continuare a crescere forte, poiché le loro radici non sono brave ad assorbire i nutrienti. È meglio utilizzare un fertilizzante specifico per piante grasse all’inizio della primavera o aggiungere dei vermi al substrato.

Per saperne di più su cosa sono i fertilizzanti e le loro tipologie, guarda questo post che ti suggeriamo.

Trapianto e moltiplicazione del cactus lisca di pesce

Quando le foglie cadono, coprendo in eccesso il vaso ed è troppo grande per il suo contenitore, ci sono due opzioni: trapiantarlo in un nuovo vaso più grande, il più consigliato, oppure potarne accuratamente i gambi, potendo così utilizzare le sezioni tagliate moltiplicare il cactus per talea.

Propagarlo in questo modo è molto semplice ed è sufficiente aver tagliato il taglio con forbici molto affilate e disinfettate, preferibilmente tra la primavera e l’estate. Le talee si possono mettere a dimora dopo averle lasciate appassire per alcune ore, meglio non innaffiarle fino a quando non mostrano segni di aver iniziato a mettere radici, facendo alzare il gambo.

Se hai dubbi su Come riprodurre i cactus per talea, non esitare a leggere questo articolo di EcologíaVerde dove te lo spieghiamo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Epiphyllum anguliger: cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.