Suggerimenti

Alcool al rosmarino: proprietà, usi, controindicazioni e come farlo passo dopo passo

Olio Essenziale di Rosmarino , Infuso Rosmarino , Miele di Rosmarino … ci sono molti modi per utilizzare questa pianta medicinale unica. Ma questa volta ci concentriamo sull’alcol al rosmarino.

Ti diciamo cos’è l’alcol di rosmarino, qual è l’azione medicinale del rosmarino, gli usi di questo alcol e a cosa serve, come fare l’alcol di rosmarino passo dopo passo, come conservarlo, come si applica e quali controindicazioni ha .

Cos’è l’alcol di rosmarino?

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è una pianta originaria dell’area del Mar Mediterraneo. Oltre a poter utilizzare il rosmarino in infusione, con questa pianta medicinale si può preparare un alcool facendo macerare il rosmarino che viene applicato esternamente per alleviare una moltitudine di disturbi.

L’alcol di rosmarino è stato utilizzato nella medicina popolare delle civiltà mediterranee fin dall’antichità per le sue virtù terapeutiche, la facilità di esecuzione e di applicazione.

Se vuoi sapere come coltivare le tue piante di rosmarino in casa, ti consiglio di leggere il mio post, Prendersi cura della pianta di rosmarino per chiarire ogni dubbio.

Azione medicinale del rosmarino

Questa pianta ha un effetto antisettico, analgesico, cicatrizzante, antinfiammatorio, tonificante, antiossidante, antivirale, fungicida, balsamico, antispasmodico, espettorante e rubefacente.

In precedenza vi abbiamo parlato in dettaglio delle Proprietà Medicinali del Rosmarino e, davvero, sono eccezionali.

Usi alcolici di rosmarino, a cosa serve?

Questo olio viene utilizzato esclusivamente esternamente, non deve essere ingerito in nessun caso.

Applicare alcol di rosmarino nei seguenti casi:

  • Lividi, stiramenti e contusioni
  • Gotta o acido urico alto
  • Dolore alle articolazioni
  • gambe pesanti
  • Piedi gonfi
  • Dermatite
  • Punture di zanzara
  • Nevralgia (tipo sciatica)
  • Sintomi di raffreddore e influenza
  • Cattiva circolazione
  • Cellulite e buccia d’arancia
  • Ritenzione idrica
  • Dolori muscolari e affaticamento muscolare
  • Allevia tutti i tipi di dolore
  • Capelli deboli e senza vita
  • Forfora

Come fare l’alcol al rosmarino passo dopo passo

Hai bisogno

  • Rami di rosmarino fresco in fiore
  • Un barattolo di vetro (meglio se scuro)
  • Alcool etilico 96º

Preparazione

1. Metti i rami di rosmarino (con le foglie e i fiori) nel barattolo.

È importante che abbiamo pulito bene questo barattolo di vetro facendolo bollire in acqua per 10 minuti in una pentola. Lasciarlo asciugare completamente prima dell’uso.

2. Riempi il barattolo con l’alcol.

L’alcol dovrebbe coprire completamente i rami di rosmarino.

3. Ricordati di scuotere o scuotere il barattolo ogni giorno.

4. Lasceremo marinare questo alcol tra 15 e 40 giorni.

5. Trascorso il tempo di macerazione, filtrare e conservare nel barattolo di vetro.

Come conservare l’alcol al rosmarino

Per mantenere questo alcol in perfette condizioni e con tutto il suo potenziale terapeutico, devi solo tenerlo lontano dalla luce diretta e dalle alte temperature.

Conservarlo in un armadio o in una dispensa con una temperatura fresca è perfetto.

Assicurati che il barattolo sia ben chiuso e che sia fuori dalla portata dei bambini.

Puoi usare questo alcol per un anno.

Come usare l’alcol al rosmarino

Questo rimedio naturale viene applicato solo esternamente sulla pelle (senza ferite aperte) e sui capelli.

Non va ingerito, non è per consumo interno.

Applicare una piccola quantità sulla zona della pelle da trattare e strofinare con le mani.

Ad esempio, per alleviare la congestione in caso di influenza e raffreddore, massaggiare la schiena e il torace per attenuare i sintomi di questi disturbi.

Per crampi mestruali e dolori addominali e gas , massaggiare la zona addominale in un cerchio.

In caso di cellulite e buccia d’arancia , versare un po’ di alcol nel palmo della mano e massaggiare con movimenti circolari verso l’alto per un paio di minuti. Ciò contribuirà a mobilitare il fluido accumulato nell’area, ridurre l’infiammazione e attivare la circolazione sanguigna.

Può essere utilizzato due o tre volte durante la giornata.

Lavarsi le mani dopo l’applicazione.

Controindicazioni dell’alcool al rosmarino

Non deve essere usato nei bambini di età inferiore ai 7 anni.

Non deve essere applicato su ferite aperte o ustioni.

Non mescolare con oli essenziali.

Quando applichi l’alcol al rosmarino, lavati le mani perché toccare accidentalmente gli occhi può irritarli.

In caso di gravidanza o allattamento, consultare il medico prima dell’uso.

Ricorda che questo alcol al rosmarino non deve essere bevuto in nessun caso, deve essere applicato solo sulla pelle e sui capelli.

E attenzione perché, essendo alcol, è infiammabile.

Queste informazioni sono generali e meramente informative. In nessun caso sostituisce il parere medico. Se vuoi sapere se l’alcol al rosmarino può essere utile nel tuo caso particolare, consulta il medico o il farmacista prima di usarlo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.