Suggerimenti

Ambulia: [Cura, caratteristiche, coltivazione, substrato e parassiti]

L’ambulia ( Limnophila sessiliflora ) è una specie di pianta utilizzata per scopi acquatici . Ha un bell’aspetto e ha esigenze di manutenzione minime.

Per le persone che amano avere pesci in casa, questa è diventata un’opzione ideale, sia per ricreare l’habitat che per scopi ornamentali .

Stai iniziando in questo mondo o vuoi implementare miglioramenti per il tuo acquario? Attenzione perché qui parleremo di tutto sull’ambulanza.

Punti importanti durante la semina di Ambulia
  • Quando? Per seme, solo in estate . Quando si utilizza la divisione delle talee, in qualsiasi momento.
  • Dove? In un substrato per piante acquatiche ricco di ferro .
  • Come prepariamo il terreno? Non necessita di terriccio ma di substrato costituito da argilla e ghiaia fine.
  • Come dovremmo annaffiare? Avendo vita diretta in acqua, non necessita di irrigazione.
  • Ogni quanto bisogna annaffiare? Mai.
  • Quali parassiti e malattie hanno? Marcire.

Caratteristiche dell’Ambulia

L’ambulia è una specie acquatica originaria dell’Asia che si adatta facilmente agli acquari. Il suo colore verde intenso è la caratteristica che più spicca e che lo ha reso così popolare in tutto il mondo.

Infatti, con l’utilizzo di sorgenti luminose per acquari, si può ottenere un’immagine intensa e vivida , come se si trattasse di smeraldi.

In termini di dimensioni, la pianta raggiunge solitamente il mezzo metro di altezza, quindi è importante offrirle ampio spazio per crescere.

Dove seminare l’ambulanza?

L’ambulia dovrà essere piantata in un substrato acquatico che sia morbido perché le sue radici sono molto delicate.

È anche importante che contenga un buon livello di ferro poiché questo ti fornirà i nutrienti per crescere sano ed essere molto verde.

Il pH dell’acqua dovrebbe essere compreso tra 6 e 8,5 e la temperatura dovrebbe variare da 20 a 30º C per mantenerla viva e in buone condizioni.

Sebbene sia in grado di sopportare sbalzi di temperatura ad un certo punto, quando sale o scende molto, la crescita della pianta è lenta.

Ovviamente servirà anche una buona fonte di luce, preferibilmente bianca. Il livello di attivazione della sorgente luminosa dovrebbe variare da 0,7 a 1,5 watt come misura consigliata per litro d’acqua.

Quando dovrebbe essere coltivata l’ambulanza?

Il tempo di coltivazione varierà a seconda del metodo di riproduzione prescelto : o per seme o per talea .

Nel caso dei semi, questi saranno ottenuti dal frutto maturo, quindi sarà possibile solo nella stagione estiva.

Per le talee la situazione è diversa in quanto verrà conservata nelle stesse condizioni della pianta madre, quindi potrà essere coltivata in qualsiasi periodo dell’anno.

Come prepariamo il terreno?

Essendo una pianta acquatica, non avrai bisogno di preparazione del terreno come facciamo con altre specie da giardino, ma devi lavorare sul problema del substrato .

È meglio creare una composizione liscia che permetta alle radici di essere ferme ma non sotto pressione poiché si rompono facilmente.

Una buona raccomandazione è quella di preparare un impasto di argilla e ghiaia fine , che non si compatta in presenza di umidità.

Come seminare l’ambulanza passo dopo passo?

  1. Il meccanismo principale utilizzato per la sua riproduzione è con talee che si devono tagliare dalla testa del fusto.
  2. Collocherai questo pezzo di pianta in un substrato ottimale per le sue esigenze e in pochi giorni potrà attecchire.
  3. È importante rimuovere tutte le foglie attaccate alla talea per evitare che la pianta soffra di problemi quando le sue radici crescono.
  4. Nel caso in cui si cerchi di riprodursi per seme, ciò si otterrà in acquari dove la pianta può svilupparsi fuori dall’acqua.
  5. In questo modo gli sarà più facile riprodurre i frutti e ottenere i semi quando maturano.
  6. I semi possono riprodursi normalmente nel substrato scelto per l’utilizzo in acquario.
  7. In ogni caso bisogna fare attenzione che la semina venga effettuata lasciando almeno 30 centimetri tra una pianta e l’altra.
  8. Questa è una condizione molto più necessaria nel caso delle talee. La ragione di ciò è aiutare ciascuno ad avere i propri nutrienti e non limitare le reciproche opportunità di accedervi.

Di quali cure ha bisogno l’ambulanza?

Le cure principali saranno orientate alla potatura, all’abbozzo, alla luce, tra le altre.

Potatura

La potatura sarà effettuata in base alle particolari condizioni che l’acquario ha. Se queste non sono molto grandi, sicuramente la frequenza di potatura sarà maggiore.

Inoltre, vanno considerate le condizioni che la pianta avrà per il suo sviluppo, poiché quando queste saranno ottimali, crescerà più velocemente.

Tutto questo è fondamentale per tenerlo nel posto che vogliamo, visto che in paesi come l’India, ad esempio, è considerato un parassita per via della sua rapida crescita .

Uso di fertilizzanti liquidi

Per mantenerlo sempre frondoso, sarà fondamentale l’utilizzo di speciali fertilizzanti liquidi per piante acquatiche.

Il suo utilizzo dovrebbe essere pianificato su base settimanale, includendo mensilmente anche un fertilizzante intorno allo stelo.

Quali parassiti e malattie ha?

I parassiti all’interno degli acquari sono quasi nulli fintanto che vengono mantenute le misure igieniche .

Per questo motivo, l’ambulanza corre pochissimo rischio. In tema di malattie, uno dei più comuni è il marciume.

Ciò si verifica quando si effettua la messa a dimora delle talee senza aver rimosso le foglie dai fusti.

Inoltre, se la nuova pianta viene piantata molto vicino a quella esistente, avranno una lotta per il controllo dei nutrienti che non andrà a beneficio di nessuno dei due.

L’ambulanza è di facile manutenzione e se è integrata con altre piante naturali , l’acquario offrirà un ambiente più piacevole per i pesci.

Allo stesso tempo, darà agli utenti un altissimo valore ornamentale , che servirà a mantenerlo come decorazione in diversi spazi.

La cosa più importante è sempre assicurarsi che le condizioni dell’acqua siano le migliori poiché è il loro centro di vita, così come la terra lo è per le specie da giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.