Suggerimenti

Tillandsia o impianto aereo: [Pianta, cura, irrigazione e substrato]

Proveniente dal continente americano, la cosiddetta Air Plant o Tillandsia, è una specie vegetale versatile che prospera nei deserti e nelle foreste.

Cresce anche nel suo habitat naturale su alberi ad alto fusto.

Sono anche chiamati Garofani dell’aria, molto facili da coltivare, quindi se stai entrando nel mondo del giardinaggio non perdere l’occasione di allevare un bellissimo esemplare di Tillandsia o pianta aerea.

Uno dei vantaggi della Tillandsia o Air Plant è che non è impegnativo.

Tanto che cresce lo stesso su pietre, alberi , vetro, tronchi e persino supporti metallici, grazie al fatto che non sviluppa una radice per vivere. È una specie totalmente aerea, una pianta epifita , che può sopravvivere legata o abbracciata ad un’altra specie più grande.

Un esempio della sua altissima resistenza e versatilità è che può essere tenuto in vita all’interno di un globo di vetro decorativo che gli conferisce una buona umidità. Oppure lascia che abbracci un cerchio di rame metallico . L’effetto che produrrà è sensazionale.

Raggiunge questo perché non ha radici, ma piuttosto una specie di uncini o uncini che si attaccano ovunque.

Inoltre, può agire come una pianta d’appartamento , pianta d’appartamento appesi, o pianta appesi all’aperto .

Temperatura: dove piantiamo Tillandsia o Air Plant?

Sopravvive sia all’interno che all’esterno .

Famiglia di bromelie e orchidee , la Tillandsia cresce lentamente, ma predilige sempre elevata umidità e clima temperato, data la sua origine da giungla americana.

Uno dei punti chiave per la coltivazione di questa pianta risiede nella temperatura che deve prevalere quando vive in spazi chiusi.

Questa pianta sopporta alte temperature, fino a 30°C, ma in determinate condizioni.

L’alta umidità è uno di questi.

Un’altra raccomandazione fondamentale è quella di tenerlo lontano dalle fonti di calore degli impianti di riscaldamento. E anche correnti d’aria fredda.

Ma sia chiaro: temperature molto basse, vento gelido la uccideranno. È ultra sensibile al freddo e al gelo. Quindi il tuo corpo non funziona quando le temperature sono inferiori a 10 ° C. Ricorda che i tropici sono il loro habitat naturale.

Un inverno rigido gli impedisce di essere portato fuori per ricevere luce in condizioni controllate.

Luce: quante ore al giorno?

Nonostante la sua origine tropicale , non dovrebbe mai crescere sotto il sole diretto.

Ma è importante che avendolo in casa si possa trovare un luogo illuminato in mezz’ombra . Fate molta attenzione in estate perché è abituato a crescere all’ombra di un grande albero frondoso , nel suo habitat originario.

Substrato e Compost: come prepariamo il terreno?

I giardinieri esperti raccomandano  l’applicazione di un fertilizzante per orchidee. Diluirlo in una proporzione del 25%, una o due volte al mese. Questo nutriente la aiuterà molto, all’inizio della primavera .

Se usi qualsiasi tipo di substrato, le foglie del tuo Air Carnation possono bruciare facilmente.

Come seminare la Tillandsia o pianta aerea

  1. La semina o la messa a dimora della Tillandsia si può fare facendo germinare i semi o avendo già la pianta in vaso.
  2. In entrambi i casi, devi preparare il terreno correttamente, aggiungendo abbastanza compost , torba e compost. Nonostante sia una pianta molto resistente , all’inizio ha bisogno di aiuto.
  3. Dopo la comparsa delle prime piantine e quando queste si vedono correttamente allestite, il fascio viene immerso quotidianamente in acqua piovana, alla quale si può aggiungere una piccola quantità di concime organico.
  4. Una volta che la pianta è cresciuta, è molto facile da mantenere. Richiede poche irrigazioni e resiste alle alte temperature.

Irrigazione della tillandsia o impianto aereo Air

Questa pianta praticamente non ha bisogno che tu la innaffi. È molto autosufficiente.

Per questo si nutre dell’atmosfera che lo circonda. È sufficiente spruzzarlo con acqua di tanto in tanto una volta alla settimana , ottenendo così che le sue foglie siano impregnate di rugiada . La sua bellezza esotica risalta agli occhi di tutti.

Una terrazza ti darà la reputazione di un eccellente coltivatore di garofani dell’aria .

Niente di meglio che annaffiarlo con l’acqua piovana, la più pulita di tutte. Se hai questa possibilità, fallo senza eccessi.

E se ti diletti nel mondo dei giardini verticali , questa pianta farà miracoli con le sue abilità aeree . E non dovresti, in questi ambienti, preoccuparti troppo di lei. Ricorda che questi tipi di piante si nutrono delle loro foglie. Un compost liquido che aggiungi allo spruzzatore di foglie sarà più che sufficiente per lei.

Attenzione a questo:
Bisogna tener conto di quanto segue: se si vive in un clima secco, le condizioni di umidità devono essere sempre favorevoli, quindi prendersi cura di questo aspetto sarà rigorosamente imposto, o soffrirà molto.

In estate, queste irrigazioni devono essere praticamente giornaliere.

In inverno , invece, le innaffiature saranno distanziate di 3 o 4 giorni, perché ricordate che al chiuso l’uso di condizionatori o sistemi di riscaldamento tende a seccare l’ambiente.

Un fatto che ti aiuterà a regolare l’intensità dell’irrigazione, è fornito dal cambiamento del colore delle foglie dopo aver ricevuto l’acqua, il che indica che la pianta non sta ricevendo l’umidità di cui ha bisogno.

Puoi anche utilizzare il metodo dell’immersione quando si tratta di prendersi cura di campioni di grandi dimensioni. Usa un contenitore capiente e lasciali in ammollo per 20-30 minuti, in modo che assorbano tutta l’acqua di cui hanno bisogno.

Ma se è stata coltivata in una sfera di vetro, non può annaffiare all’interno perché la aiuterai a marcire sollevando in modo scomodo l’umidità ambientale.

Goditi i benefici che questa pianta aerea unica ti offre, in cambio di pochissimo.

Dove posso acquistare la tillandsia o la pianta aerea?

Ci sono molti modi per acquistare questa famosa pianta. Ti consigliamo di acquistare in un luogo specializzato, come questo negozio a Tillandsia . Ci ha dato buoni risultati e sono stati molto corretti nella consegna e nella qualità.

Inoltre, se abiti vicino a un vivaio, puoi andare a vederli direttamente e magari possono consigliarti quale varietà è più adatta al luogo in cui vivi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.