Suggerimenti

Coltivazione della borragine: una guida completa alla semina, alla coltivazione e alla raccolta della borragine

Ho iniziato a coltivare la borragine perché la volevo per le mie api. Sono contento di averlo fatto, perché loro lo adorano e ho passato molte ore a guardarli uscire dai loro alveari e volare via nella zona della borragine. Non è l’unico motivo per cui amo questa bella erba.

La borragine conferisce al mio miele un carattere floreale, ma è molto di più. Ha un gusto delizioso, con un delicato sapore di cetriolo. Potete aggiungere i graziosi fiori blu alle insalate, oppure congelarli in cubetti di ghiaccio da aggiungere al punch alla frutta. I fiori e le foglie contengono alti livelli di calcio, potassio e minerali essenziali per un corpo sano. E’ anche ricco di omega-6.

La borragine ha proprietà mediche ed è un modo naturale per tenere i parassiti come i tarli fuori dal giardino. C’è anche il fatto che aggiunge un tocco decorativo al vostro orto.

La borragine ha un passato storico. Doveva essere dato ai crociati e ai cavalieri Templari per incoraggiare il coraggio quando partirono per le terre straniere. Nell’antica Roma, Plinio il Vecchio lo usava come antidepressivo.

In altre parole, la borragine è una pianta miracolosa e versatile.


Varietà di borragine

Ci sono diverse varietà di borragine tra cui scegliere. Hanno tutti lo stesso gusto.

  • Borragine comune (Borago officinalis) – Questo è il tipo di borragine più comune. I suoi fiori blu intenso gli hanno valso il soprannome di “starflower”.
  • Variegata ( Borago officinalis Variegata ) – Simile alla borragine comune, questo tipo ha una macchia bianca sulle foglie verdi. I fiori sono blu, ma non così intensi come quelli di borragine.
  • Alba ( Borago officinalis Alba) – Questa varietà è chiamata anche borragine bianca. Fiorisce più tardi nella stagione rispetto ai tipi blu, con bellissimi fiori bianchi. Alba è un po’ più resistente della borragine comune.
  • Borragine strisciante (Borago pygmaea) – Come indica il suo nome, questa varietà si sta diffondendo. Ha dei bellissimi fiori blu pallido che emergono in tarda primavera e rimangono fino all’autunno inoltrato. Mentre la maggior parte della borragine è annuale, la borragine strisciante è una perenne di breve durata.


Come coltivare la borragine


Zone

Nella maggior parte delle regioni, la borragine può essere coltivata come pianta annuale. La borragine strisciante cresce nella zona 5 e oltre.


Requisiti per Sole e Terra

Piantare la borragine in pieno sole e in ombra parziale Per ottenere il maggior numero di fiori e di steli forti, è necessario prevedere più sole che ombra.

Il pH ideale del terreno è 6,5, ma la borragine crescerà in terreni con un pH compreso tra 4,5 e 8,5.


Quando piantare la borragine

Pianta all’inizio della primavera dopo le ultime gelate. Nei climi freddi, piantare in serra o al chiuso quattro settimane prima dell’ultimo gelo e trapiantare all’aumentare delle temperature.

La borragine tollera abbastanza bene il freddo, preferendo temperature del terreno di almeno 50°F. Se fa più freddo, potreste voler fornire una protezione per le fogne o altre protezioni.


Dove piantare la borragine

Un avvertimento: la borragine è una vorace autoseminatrice, e la troverete crescere in posti a caso nel vostro giardino. È facile da rimuovere, e la testa morta si occupa spesso del problema.

Detto questo, se vuoi tenerla sotto controllo, considera la coltivazione della borragine in vaso. Le piante preferiscono i vasi di terracotta asciutti e puliti con terra leggera. Il bello di averlo in un vaso è che si può spostare in giardino per attirare le api dove si vuole che vadano.


Semi germinativi

Scavare la materia organica marcia dal terreno prima di piantare. Il terreno deve essere solido ma non compattato. Piantate i semi di 14 cm nel terreno e manteneteli umidi. Vedrete le piante crescere per circa 10 giorni. Diluire una pianta ogni 15 cm una volta che è cresciuta fino a un pollice di altezza.


Spaziatura

Le singole piante e i filari devono essere distanziati di 15 cm l’uno dall’altro. La borragine può soffrire di muffa se è troppo vicina.


Prendersi cura della borragine


Concime

Pianta la borragine nel terreno contenente molta materia organica marcia. Nutrirsi in primavera con un fertilizzante liquido multiuso.


La dimensione

La borragine non ha bisogno di essere tagliata, se non in estate per mantenerla in ordine. È una testa morta se si vuole che i fiori continuino a sbocciare ed evitare l’autosemina.


Irrigazione

Come molte erbe, la borragine ha bisogno di una quantità ragionevole di acqua. Mantenere il terreno umido e tenere presente che la borragine non può sopravvivere in condizioni di siccità. Evitare l’irrigazione eccessiva.


Problemi e soluzioni comuni per la cultura della borragine

La borragine non è relativamente problematica, ma ci sono alcune cose di cui bisogna essere consapevoli.


Orso della Luna Caterpillar

I bruchi di orso lanoso non sono pignoli e mangiano la maggior parte delle foglie basse. Se sono sulla tua borragine, probabilmente sono anche su altre piante. Utilizzare regolarmente olio di neem per rendere le piante indesiderabili.


Signora Farfalla dipinta

La larva di questo parassita causa più problemi della farfalla. Detto questo, di solito non fanno molti danni. Ho anche scoperto che si attaccano a specifiche aree della pianta piuttosto che danneggiare l’intera pianta. Utilizzare un insetticida naturale o trappole adesive per controllarli.


Pulce Pulce

Ci sono molti tipi di coleotteri, ma tutti mangiano le foglie della borragine, lasciando piccole fosse o buchi. Questo può essere un problema serio se c’è un’infestazione, ma non sono preoccupato se il numero di casi non aumenta. Rimuovere tutti i detriti caduti in caduta per cercare di interferire con lo svernamento.

Si può usare un pesticida contenente zolfo o, in caso di cattiva infestazione, si può usare il Carbaryl. Per me, questa è l’ultima risorsa.


Muffa

La muffa può influenzare la borragine. Il modo migliore per evitarlo è quello di piantare con uno spazio decente tra di loro per consentire la circolazione dell’aria. Provate ad innaffiare verso la base della pianta piuttosto che sul fogliame.


Impianti di accompagnamento per la borragine

La borragine cresce bene con essa:

  • Pomodori
  • Zucca
  • Cavolo
  • Fragole
  • Cetriolo
  • Fagioli
  • Uva
  • Piselli

La borragine attira le piccole vespe e le api, che sono predatori naturali dei vermi del pomodoro e del cavolo. Se volete provare una soluzione di disinfestazione naturale, piantate la borragine con queste colture o spostate la borragine in vaso in questi giardini mentre la coltura è in crescita.

La borragine contiene calcio e potassio, quindi dovrebbe essere piantata con i pomodori per evitare il marciume alla fine del fiore.


Come raccogliere e utilizzare la borragine


Foglie

Le foglie di borragine sono gustose nelle insalate, oppure si possono cucinare come cavolo o spinaci. Scegliete solo le foglie giovani e tenere, mentre quelle più vecchie diventano pelose.

Si raccoglie al mattino quando la rugiada si è asciugata, ma il sole non si è riscaldato troppo. Questo aiuta a preservare il sapore caratteristico degli oli.

Asciugare le foglie nel forno o lasciarle asciugare all’aria aperta, appendendo le piante in un ambiente caldo e arioso. Utilizzare le foglie secche come condimento. Potete anche usare le foglie secche come alternativa al sale per cucinare.


Fiori

Si possono anche mangiare fiori di borragine. Raccogliete i fiori al mattino prima che sbiadiscano troppo al sole.

Caramelle e usarle nelle torte o come delizia. Possono essere aggiunti alle insalate per insaporire e colorare, o ai panini, alle salse e alle zuppe.

Se avete troppi fiori per usarli tutti, congelateli con acqua in una vaschetta per cubetti di ghiaccio. È possibile utilizzare i cubi per aggiungere colore ai punzoni della frutta.

Come tutti i fiori commestibili, mangiate con moderazione finché non siete sicuri che il vostro sistema sia in grado di gestirli.


Usi medicinali

Foglie e fiori possono essere utilizzati per scopi medici. Dai semi si può anche ricavare un olio che può alleviare l’eczema, la dermatite seborroica e il prurito della pelle.

Le foglie possono essere usate per alleviare i sintomi mestruali, il dolore e il gonfiore. I fiori sono utili per febbre, tosse e depressione.


Raccolta del seme

La borragine è buona per l’autosemina (anche se non è così prolifica come la menta). Potete lasciare che i semi cadano in autosemina per la prossima stagione, oppure raccoglierli e ripiantarli.

Aspettate che i fiori muoiano e raccogliete i semi prima che cadano a terra. Penso che quando iniziano a diventare marroni, sia il momento migliore per sceglierli. Assicuratevi che siano asciutti prima di metterli in una busta di carta per il prossimo anno.

Speriamo che tu dia una possibilità alla Macchia. È una bella pianta che è molto più utile di quanto molti pensino. Se avete le api, vi consiglio la borragine perché dà un gusto incredibile al vostro miele. Anche le vostre api vi ringrazieranno per questo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *