Suggerimenti

Cura della pianta di Pteris, Peteris o della felce tremolante

Il suo nome deriva dal greco “pteron”, che significa “ala” per la forma delle foglie di queste piante. Il genere Pteris comprende poco più di 250 specie di felci terrestri ed eliofile (amanti della luce) e appartiene alla famiglia Polypodiaceae . Provengono da luoghi come il Brasile, la Cina, il Giappone, l’Indonesia, l’Europa meridionale, il Sudafrica, la Nuova Zelanda e l’Australia.

.

Le specie più coltivate sono : Pteris cretica, Pteris biaurita, Pteris comans, Pteris dentata, Pteris leptophylla, Pteris denticulata, Pteris ensiformis. Riceve i nomi volgari di Trembling Fern, Fringed Fern, Peteris o Epteride.

Le felci sono felci con foglie eleganti che possono essere lucide o verde chiaro e anche a strisce bianche; sono foglie dure e pelose e hanno anche piccole foglie terminali.

Sono generalmente utilizzate come piante d’appartamento, ma se il tempo lo permette, possono essere tenute in giardino, vicino a stagni o sotto gli alberi.

La Felce Trembling Fern ha bisogno di un’esposizione alla luce ma senza luce solare diretta. La temperatura non deve scendere sotto i 15°C e non resiste alle variazioni di temperatura.

Il terreno ideale per queste felci sarà composto da 14 sabbie, 14 terricci da giardino e 24 torbe. In caso di trapianto con il cambio del vaso, è consigliabile farlo alla fine dell’inverno.

L’irrigazione sarà regolare in modo che il terreno sia sempre umido ma non saturo d’acqua.

Peteris è una pianta che non è facile da coltivare ed è consigliabile spruzzare le foglie ogni 2 giorni con acqua priva di calcare e ogni settimana con uno stimolante ormonale.

Il suo principale nemico è la mancanza di umidità.

Per moltiplicarle , è meglio farlo in primavera dividendo il cespuglio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *