Suggerimenti

Moltiplicazione degli alberi da frutto per talea legnosa

La moltiplicazione di alberi o piante avviene in modo molto comune per ottenere nuovi esemplari con le stesse caratteristiche, e ci sono diversi metodi che possono essere eseguiti per ottenerlo. Uno di questi metodi è il taglio, che è anche uno dei più utilizzati sia per gli alberi che per le piante. Oggi vorrei soffermarmi sulla moltiplicazione degli alberi da frutto per talea, che vi aiuterà ad ottenere ottimi esemplari.

La talea è un metodo di moltiplicazione in cui si preleva una porzione della pianta e si fa sviluppare le radici per formare un nuovo esemplare. Una talea è il pezzo di stelo che viene radicato e nel caso degli alberi possono esserci fino a tre tipi di talee: talee legnose, talee semilegnose e talee di radice.

Come tagliare

Questo tipo di taglio si effettua soprattutto negli alberi a foglie caduche, anche se si può fare anche in molti sempreverdi. La parte che andrete a tagliare, solitamente il fusto, va prelevata in autunno-inverno, quando gli alberi non avranno foglie e sarà più facile e meno dannoso. Tagliare i rami che hanno un anno, e fare dei piccoli pezzi tra i 15 ei 75 cm di lunghezza, qualcosa che varierà a seconda della specie ma che in genere dovrebbe essere di 20-40 cm.

Fai il taglio di base sotto il nodo del ramo e il taglio superiore a circa 2 cm sopra un altro nodo. Il più comune è che il taglio è dritto.

I paletti possono essere piantati all’aperto o al chiuso, nel primo caso utilizzando il terreno e nel secondo un vassoio o qualsiasi altro contenitore ad esso adatto. Fatelo all’aperto se vivete in un clima caldo o temperato, ma se tende a fare freddo è meglio tenere il taglio in casa. Se vuoi piantare all’aperto sì o sì e fa freddo, avvolgi le talee nella plastica e conservale in frigorifero fino a quando non le pianti in primavera.

piantare le talee

Prima di piantare le talee, bagnare un paio di cm della base con ormoni radicanti in modo da valorizzarla. Nel caso di talee legnose, è meglio usare ormoni liquidi in quanto ciò richiederà meno tempo, quindi lasciare la base nel liquido per diverse ore. Utilizzare un substrato di sabbia e torba in parti uguali e quando arriva l’autunno successivo, trasferire la talea in un vaso fino a quando non sarà possibile effettuare la messa a dimora definitiva.

Se desideri leggere altri articoli simili a Moltiplicazione degli alberi da frutto per talea legnosa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.