Suggerimenti

Coriandolo o Coriandolo: Proprietà, usi e come prenderlo

Sia che usiate abitualmente il coriandolo per insaporire i vostri piatti, sia che non lo conosciate e non lo abbiate mai usato, quando scoprirete i benefici di questa pianta aromatica, lo gusterete nelle vostre ricette e saprete che ne state approfittando i suoi benefici.

Questo aromatico è anche facile da coltivare, e se hai il coraggio di avere le tue piante di coriandolo in casa, ti consiglio di leggere il mio post sulla coltivazione del coriandolo . Ti do i consigli essenziali per la cura di questa pianta.

E alla fine di questo post, ti invito a guardare un video che abbiamo realizzato per te con un riepilogo degli usi e delle proprietà del coriandolo. Spero che vi piaccia.

Cos’è il coriandolo?

Il Coriandolo ( coriandolo ), noto anche come coriandolo o coriandolo, è molto simile per aspetto alla pianta medicinale e aromatica prezzemolo ., appartengono infatti alla stessa famiglia botanica (Apiaceae o Ombrellifere) Come altre piante medicinali aromatiche come l’ aneto e anice verde , e verdure come la carota , il finocchio , la pastinaca o il sedano .

Il coriandolo potrebbe avere la sua origine in Medio Oriente e nel Mediterraneo orientale.

Apprezzato da culture così importanti come gli egiziani e utilizzato nell’Ayurveda (medicina tradizionale indiana), il coriandolo era un’erba molto apprezzata utilizzata sia per la sua versatilità in gastronomia che per le sue proprietà medicinali.

In questo articolo parleremo delle sue proprietà nutrizionali e dei benefici per la salute del consumo di coriandolo.

Proprietà del Coriandolo o Culantro (Coriandrum Sativum)

Ha azione antimicotica, eupeptica, carminativa, vermifuga, antisettica, galattogena, diuretica, antinfiammatoria, analgesica e antibiotica.

Il coriandolo ha vitamine A, del gruppo B, C, K, oltre a minerali come ferro, potassio, fosforo, magnesio, calcio e sodio, oli essenziali tra cui spicca il linalolo, ha anche polifenoli (ad azione antiossidante).

Per sfruttare al meglio queste qualità, acquista il coriandolo fresco biologico

A cosa serve il coriandolo o il coriandolo?

Ci aiuta ad eliminare dal nostro corpo i metalli pesanti pericolosi , impedendo che si accumulino nei tessuti.

Prenditi cura del sistema cardiovascolare

Regola i livelli di zucchero nel sangue, quindi molto adatto alle persone con diabete .

Il coriandolo rafforza il nostro sistema immunitario

Elimina i funghi

Il coriandolo allevia il dolore derivato dalle mestruazioni

Aiuta a ridurre l’ ansia

Contribuisce alla buona digestione del cibo

Facilita l’eliminazione di gas e flatulenza

Allevia la stitichezza

Combatte i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento delle nostre cellule

Pulisci ferite e piaghe

È un ottimo detergente per il corpo

Il coriandolo è usato per espellere i parassiti gastrointestinali

Aiuta ad eliminare o ridurre emicranie, emicranie e mal di testa in genere.

Migliora i disturbi digestivi, gastrite, gonfiore e mal di stomaco, nausea, ecc.

Il coriandolo elimina l’alitosi o l’alitosi

Essendo diuretico, è ideale per combattere la ritenzione di liquidi

Aiuta a ridurre la febbre

L’ olio di semi di coriandolo è ottimo per combattere i dolori causati da reumatismi, artrosi, nevralgie e dolori e infiammazioni generali.

Riduce o elimina il mal di gola

Migliora i disturbi che possono interessare i reni

Il coriandolo aumenta la memoria e le capacità cognitive

È indicato per stimolare le funzioni epatiche

È un rimedio naturale per le emorroidi

Come prendere il coriandolo o il coriandolo per sfruttare le sue proprietà medicinali

Questa pianta medicinale e aromatica può essere utilizzata aggiungendo le sue foglie ai piatti una volta preparati. Si consiglia di non cuocerlo in modo che il coriandolo mantenga tutte le sue proprietà, essendo più consigliabile aggiungere le sue foglie al piatto una volta che è già servito.

Anche in gastronomia i semi di coriandolo vengono utilizzati anche per il loro aroma agrumato, soprattutto nella preparazione di salse.

Possiamo anche fare un infuso con le foglie e gli steli, oltre che con i semi di coriandolo una volta che sono stati leggermente schiacciati.

Si può prendere anche olio di semi di coriandolo .

Steli, foglie e semi possono essere aggiunti a succhi verdi o frullati

Bibliografia consultata

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29433220/?from_term=Coriandrum+Sativum&from_pos=2

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30417420/?from_term=Coriandrum+Sativum+properties&from_pos=7

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25749238/?from_term=Coriandrum+Sativum+properties&from_pos=8

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25776008/?from_term=Coriandrum+Sativum+properties&from_pos=1

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31311306/?from_term=Coriandrum+Sativum+health&from_pos=9

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30963044/?from_term=Coriandrum+Sativum+how+to+use&from_pos=2

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30581531/?from_term=Coriandrum+Sativum+how+to+use&from_pos=8

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.