Suggerimenti

Potare i gelsi: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]

Il lavoro di potatura del gelso è uno di quelli che si dovrebbe avere più in sospeso quando nel giardino è presente una specie di morus alba (nome scientifico) .

La procedura in sé è semplice e puoi eseguirla anche se non l’hai mai fatto prima, facendo solo attenzione ad applicare le istruzioni che menzioniamo qui.

L’idea, in primo luogo, è quella di dare all’albero la forma corretta. Successivamente le potature saranno mirate al mantenimento di una struttura sana e ben curata.

Che dici? Iniziamo a dettagliare tutti gli aspetti legati alla potatura del gelso?

Perché potare il gelso?

La potatura del gelso risponde a diversi obiettivi. La cosa buona è che applicandolo riuscirai a incontrarli tutti contemporaneamente. Qui contiamo:

  1. Garantiscono un notevole aumento della produzione annua , nonché una maggiore qualità dei frutti.
  2. Struttura l’ albero in modo appropriato in modo che sia molto più facile raccogliere i frutti al momento giusto. Un gelso che non ha la potatura di formazione può crescere molto alto e rendere difficile questo processo.
  3. Facilitano la penetrazione dell’aria e della luce in tutta la struttura dell’albero, favorendo così lo svolgimento del processo di fotosintesi e la salute della pianta .
  4. Migliora l’aspetto generale dell’albero , impedendo alla crescita di renderlo disordinato.
  5. Ridurre le possibilità di essere colpiti da malattie .

Quando è meglio eseguire la potatura del gelso?

La potatura va effettuata quando l’albero è in riposo vegetativo, preferibilmente durante le giornate invernali .

È comune che le gelate facciano parte di questi giorni, il che può essere dannoso per la salute dell’albero.

Pertanto, è meglio utilizzare lo spazio di transizione tra l’inverno e la primavera perché l’albero sarà ancora a riposo ma presto si riattiverà per guarire le sue ferite.

Quali strumenti dobbiamo usare quando potiamo i gelsi?

Il gelso è una pianta che ha diversi spessori intorno ai suoi rami, che richiede l’uso di strumenti appropriati per ciascuno. Le cesoie da giardinaggio a due mani sono essenziali per affrontare la maggior parte dei rami.

Per i rami più spessi dovrai usare una sega a mano o, se necessario, una sega elettrica.

Tutti questi strumenti devono essere adeguatamente disinfettati e con un’adeguata capacità di taglio per non causare ulteriori danni al gelso.

Quali considerazioni dobbiamo tenere in considerazione quando si potano i gelsi?

I gelsi possono essere potati in diversi modi a seconda delle caratteristiche dell’albero e dell’età, quindi impostare questo è il primo passo. Quindi dovrai avanzare con una valutazione generale delle filiali .

Non avendo foglie, questa parte della procedura sarà molto più semplice per te. In questa valutazione, l’idea è quella di progettare un piano mentale da seguire per l’esecuzione favorevole del compito.

Come potare i gelsi senza danneggiare l’albero?

La potatura dei gelsi può essere di tre tipi: formazione, produzione o rinnovo . Vediamo ciascuno.

Potatura di formazione

È quello che viene eseguito quando l’albero è ancora giovane ed è necessario creare una struttura adeguata per la sua crescita e sviluppo.

Viene applicato per 3 anni consecutivi concentrando i tagli in aree specifiche in ogni caso. Nel primo anno, tutti i rami che sono cresciuti vengono rimossi.

Nella seconda quelli che sono più bassi e il resto fino a 2/3 della loro lunghezza. Nel terzo anno si potano nuovamente fino a 2/3 della loro lunghezza e si eliminano quelli che crescono in modo disordinato.

Potatura di produzione

Questa potatura ha lo scopo di migliorare le condizioni generali della chioma, come l’accesso alla luce solare e il flusso d’aria.

Per questo, è necessario rimuovere tutti i rami che sono in cattive condizioni e che crescono verso il centro dell’albero.

La maggior parte dei ciucci dovrebbe essere rimossa, concentrandosi soprattutto su quelli che sembrano più deboli.

I rami produttivi possono essere potati fino a 2/3 della loro lunghezza per rinnovare parte della loro struttura.

Potatura di ringiovanimento

Questa potatura viene applicata ai gelsi quando sono più vecchi e hanno perso la capacità di offrire buoni raccolti. L’idea è quella di ridurre tutte le parti dell’albero alla base del tronco in modo che ricrescano vigorosamente.

I giardinieri esperti applicano un taglio drastico, ma se non ti senti al sicuro, è meglio applicare la potatura progressiva per i prossimi 3 anni.

Se la potatura viene eseguita seguendo i passaggi specificati e tutto questo compito è integrato con concimazioni, la pianta sarà in condizioni ottimali.

Ricorda che essere una pianta produttiva ha bisogno di spendere molte energie e la potatura aiuta a concentrarsi sulle parti che valgono di più.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.