Suggerimenti

Guida completa per piantare Dracaena Marginata: come, quando e dove farlo?

La Dracaena Marginata , conosciuta anche come l’albero del drago del Madagascar , è una pianta da interni esotica , originaria dell’Africa orientale.

Per la sua grande resistenza e facilità di manutenzione , la marginata è una delle piante preferite per la decorazione d’interni grazie ai suoi graziosi fiori .

Posiziona la tua piantina in un luogo dove riceve molta luce solare indiretta,  annaffia a giorni alterni e voilà! In pochissimo tempo, le sue foglie lunghe e appuntite inizieranno a germogliare, conferendo un po’ di bellezza naturale a qualsiasi stanza.

Punti importanti quando si semina Marginata:
  • Dove? L’esposizione al sole diretto è sconsigliata. Quindi funziona così bene all’interno. 
  • Tempo di crescita? I semi impiegano dai 30 ai 40 giorni per germogliare.
  • Come prepariamo il terreno?  Si adattano a terreni diversi, purché ricchi di vitamine e minerali e ben drenati.
  • Come innaffiamo? Evita di riempire la terra e di annaffiare ogni tre giorni.
  • Come seminiamo? Qui passo dopo passo.
  • Piaghe e malattie? Ragno rosso, cocciniglie, muffa , Fusarium oxysporum.

Di cosa abbiamo bisogno per piantare la dracaena marginata?

Dove piantare la dracaena marginata?

Ci deve essere un  perfetto equilibrio tra pioggia e sole  per lo sviluppo dei marginata.

Supporta la luce solare diretta, anche se preferisce quella indiretta. L’ esposizione diretta costante secca le foglie e ne provoca l’ arresto della crescita.

La temperatura ottimale è compresa tra 18 e 24ºC, con un’umidità ideale dal 30 al 40%

Ogni quanto va annaffiato?

Sono resistenti e  non richiedono molti rischi per sopravvivere. Durante il periodo di crescita andrà annaffiato ogni 7-15 giorni , evitando che gli strati profondi del terreno si secchino.

Dopo questo, è sufficiente annaffiare la pianta circa una volta alla settimana. In periodi molto caldi, l’ irrigazione può essere a giorni alterni.

 Non tollera ristagni o secchezza eccessiva,  quindi il drenaggio è essenziale per evitare che le radici marciscano.

Durante l’irrigazione, evitare di bagnare il fogliame per evitare attacchi fungini fogliari. Preferibilmente, utilizzare uno spruzzatore che bagna il terreno o un sistema di irrigazione a goccia .

Come prepariamo il terreno?

Si adattano a terreni diversi, purché ricchi di vitamine e minerali e ben drenati. Non crescono su terreni non asfaltati.

 Il ph dovrebbe essere compreso tra 6.5 e 7.0 L’eccessiva acidità provoca clorosi nelle foglie, mentre l’alcalinità induce carenze nell’assorbimento del ferro .

Come seminare la dracaena marginata passo dopo passo

Immergere i semi prima di seminarli

Immergere i semi in acqua dolce 3-5 giorni prima di piantare . Questo aiuterà la loro germinazione.

Prepara la pentola

Per prima cosa, prendi un piccolo vaso per far germogliare i semi . Ciò contribuirà a tenere insieme le radici , consentendo alla pianta di crescere più a lungo, più sana e più veloce.

Per riempirlo puoi usare una miscela di torba, terriccio e sabbia nel rapporto 2: 1: 1.

Un altro substrato adatto sarebbe composto da tre parti di torba e una di polietilene per conferirle morbidezza e drenaggio.

Evita di riempirlo eccessivamente . Preferibilmente lasciare 7-10 cm sotto il bordo del vaso.

Assicurati che il vaso che scegli abbia dei fori sul fondo per facilitare il drenaggio.

Se preferisci coltivarlo all’aperto , usa una miscela di terriccio da giardino, terriccio e compost naturale . Non dimenticare di rimuovere erbacce e detriti dalle colture precedenti e tutti i tipi di residui per garantire che i tuoi marginata possano svilupparsi correttamente.

Inumidisci il terreno prima della semina

In questo modo riduci il rischio di espellere i semi dalla forza dell’acqua.

Introduci i semi

Dovresti introdurli ad una profondità massima di 1 cm , cercando di coprirli con un po’ di pacciame per conservare l’umidità.

Innaffiare facendo in modo che gli strati superficiali rimangano umidi, ma evitando pozzanghere.

Durante la germinazione e fino a quando le piantine non diventano robuste , tenere la seminatrice in una zona ombreggiata e ben ventilata , cercando di non prendere un sole diretto intenso, per evitare l’evaporazione dell’acqua sulla superficie del terreno, questo aiuta ad evitare che si secchino .

I semi germoglieranno in 30-40 giorni.

Le piantine sono pronte per il trapianto tra sei mesi e un anno dopo la germinazione.

Si consiglia di mutare la pianta in vaso ogni uno o due anni, secondo necessità. Noterai che è il momento giusto quando le radici iniziano ad affollarsi e sporgere dal terreno.

Fertilizzare il terreno

Una volta al mese, durante la primavera e l’ estate , puoi nutrire la tua marginata con un integratore alimentare vegetale idrosolubile. I nutrienti extra li manterranno sani in condizioni più calde.

In inverno , fertilizzanti fogliari con un po ‘di calcio chelato devono essere applicati , in modo che la crescita non rallenti a causa della mancanza di temperature di luce o basse.

Pulisci regolarmente le tue piante

Pulisci le foglie con un panno umido. Ciò contribuirà a prevenire la presenza di parassiti come acari, cocciniglie e altri.

Aiuta anche a rimuovere polvere e sporco.

Dracaena marginata non è così delicata come sua sorella Dracaena fragrans massageana (gambo brasiliano).

Pota i tuoi marginata

Quando la pianta avrà raggiunto le sue reali dimensioni – circa 4 metri di altezzanoterete che le foglie che si trovano vicino al fondo della canna diventano marroni e secche o appassiscono. Questo è normale, è il modo in cui il fogliame fa la muta in preparazione per una nuova crescita.

Per saperne di più, puoi vedere: Talee di dracena marginata in acqua .

Come potare la tua dracaena marginata

La marginata ama crescere in tutte le direzioni, quindi di tanto in tanto richiede un piccolo aiuto per mantenersi in forma e in salute.

In natura, tendono a perdere le foglie inferiori mentre le punte crescono verso il cielo. Se questo è l’aspetto che desideri, puoi lasciarli. Ma la potatura, oltre ad essere estetica, aiuta anche a sostenere la crescita di nuove piante.

Alcune cose da tenere a mente quando poti i tuoi marginata:

  1. È meglio potarli in primavera e in estate, poiché l’ autunno e l’inverno entrano nel loro periodo di riposo.
  2. Assicurati che lo strumento con cui stai tagliando sia pulito e affilato. Devi ottenere un taglio il più preciso possibile per evitare che le tue piante contraggano un’infezione.
  3. Se vuoi tagliare le talee , fai un taglio ad angolo. Mettili subito in acqua.
  4. Non aver paura di sfoltire la tua marginata. La potatura è necessaria.
  5. Se la potatura incoraggia la crescita delle canne che hai potato, diradali un po’. Puoi facilmente tagliare le teste.

Parassiti e malattie dei marginata

 Alcuni dei parassiti e delle malattie più comuni che colpiscono i marginata sono:

ragno rosso

Si raccomanda di evitare substrati con eccesso di azoto e di monitorare le colture durante le prime fasi di sviluppo . In climi abbastanza secchi si consiglia di annaffiare le colture di notte per mantenere l’umidità.

Un’altra raccomandazione è la disinfezione prima di piantare in appezzamenti con una storia di ragnetto rosso per garantire che non rimangano uova.

Per combattere un’infestazione si può applicare un estratto di aglio e peperoncino, anche se se la pianta è molto colpita , è meglio rimuoverla per evitare che si diffonda ad altre piante.

Il controllo biologico può essere effettuato attraverso i suoi nemici naturali. Le principali specie predatorie di ragnetti rossi per uova, larve e adulti sono altre specie di acari come Amblyseius californicus e Phytoseiulus persimilis . Anche la zanzara Feltiella acarisuga è un predatore abbastanza efficace.

cocciniglie

Sono uno dei parassiti più difficili da controllare, poiché il loro corpo è ricoperto da escrescenze cerose bianche , i trattamenti chimici non hanno molto successo. Per questo motivo, per il suo controllo, è conveniente localizzare questa piaga nei suoi primi stadi, poiché privi di scudo, sono più facili da combattere.

Se l’incidenza è grave, è necessario spruzzare olio di neem o sapone di potassio .

Per il controllo biologico di questo parassita vengono utilizzati predatori naturali come Rodolia cardinalis o Cryptolaemus montrouzieri. Il rilascio avviene 15 giorni dopo l’eventuale trattamento, periodicamente, in primavera o all’inizio dell’estate.

Fusarium oxysporum

Per la sua prevenzione, si consiglia di ruotare le colture per ridurre la presenza del patogeno nei terreni infetti. Si consiglia inoltre di rimuovere le piante infette e i detriti delle colture. Il modo migliore per prevenire la malattia è utilizzare varietà resistenti, piantine sane e semi certificati.

Peronospora (Phytophthora infestans)

Per la sua prevenzione, si raccomanda di rimuovere le piante che sono già state colpite dalla malattia e di effettuare una corretta gestione della ventilazione e dell’irrigazione . Si consiglia inoltre di utilizzare piantine sane.

Dove posso acquistare questa pianta?

Ti consigliamo sempre di andare in un asilo nido nel paese in cui vivi. In questo modo puoi farti consigliare da professionisti.

Se non ne hai uno, puoi anche acquistare dracaena marginata su Amazon:


Dracaena Marginata – Vaso 17cm.
– Altezza ca. 80cm – 2 Tronchi – Pianta viva – (Spedizione solo in Penisola)

  • Pantalone da interno molto resistente e decorativo.
  • Adatto a luoghi con poca luce.
  • Posizionalo preferibilmente vicino a una finestra.
  • Poca irrigazione. Innaffia abbondantemente una volta al mese.

Ultimo aggiornamento il 09/06/2021 / Link di affiliazione / Immagini API per gli affiliati


Dracaena Marginata – Vaso 20cm.
– Altezza ca. 1m – 3 tronchi – Pianta viva – (Spedizione solo in Penisola)

  • Pantalone da interno molto resistente e decorativo.
  • Adatto a luoghi con poca luce.
  • Posizionalo preferibilmente vicino a una finestra.
  • Poca irrigazione. Innaffia abbondantemente una volta al mese.

Ultimo aggiornamento il 09/06/2021 / Link di affiliazione / Immagini API per gli affiliati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.