Suggerimenti

Cura della pianta Pittosporum tobira, gelsomino cinese o pitosporo

Il nome scientifico di Pittosporum deriva dal greco “pitta” = pesce e “sporos” = seme, in riferimento all’estratto resinoso che ricopre i suoi semi. Appartiene alla famiglia Pitosporaceae .

.

È originario della Cina e del Giappone e si estende fino all’Australia e alle isole di Madeira e Tenerife nell’Oceano Atlantico. Il suo genere è composto da circa 150 specie di alberi e arbusti . E ‘noto come gelsomino cinese o Pitosporo. Le specie più comuni sono : Pittosporum coriaceo, Pittosporum crassifolium, Pittosporum tenuifolium, Pittosporum x pourtetianum, Pittosporum heterophyllum, Pittosporum angustifolium, Pittosporum tobira, che è quello usato nel giardinaggio e al quale ci riferiamo.

È un arbusto vigoroso, sempreverde, verde brillante e cespuglioso . I fiori sono piccoli e il loro colore varia dal bianco al giallo; molto profumati, formano una capsula in cui il seme rosso è ricoperto da un liquido appiccicoso. Fiorisce in primavera e all’inizio dell’estate. Raramente si vede in fioritura perché di solito è usata per formare siepi, è fortemente potata e non fiorisce.

Viene utilizzato come esemplare isolato, per siepi e anche per la coltivazione in vasi o fioriere con una profondità minima di 50 cm.

Vive sia al sole che all’ombra. È una piantagione rustica , quindi non è impegnativa con il terreno , ma vive meglio se si aggiungono 14 di letame, 14 di torba e 14 di sabbia.

La semina avviene in autunno (nelle zone a clima mite) e in primavera (nelle zone a clima freddo). È resistente alla vicinanza del mare, al vento e generalmente non è attaccato da malattie o insetti.

Ammette la dimensione tutto l’anno. La potatura normale si fa in autunno. Germina vigorosamente una volta terminato. I nuovi germogli sono di un bellissimo colore verde tenue.

Si si moltiplica per i semi in primavera, ma il seme è duro e la germinazione è lenta. Tagliando o stratificando, dovrebbe essere fatto dopo la fioritura. Le talee, che dovrebbero essere di legno tenero, devono essere mantenute umide per un lungo periodo di tempo, perché ci vuole tempo prima che attecchiscano.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *