Suggerimenti

Cura di Astrophytum Myriostigma o pianta del cofano del vescovo

Nella famiglia Cactaceae , troviamo il genere Astrophytum , composto da 6 specie di cactus originari del Messico. Le specie sono : Astrophytum myriostigma, Astrophytum ornatum, Astrophytum senile, Astrophytum capricorne, Astrophytum asterias, Astrophytum coahuilense.

È conosciuta anche con i nomi comuni di Cofano Vescovile, Astrofia, Mitra Episcopale o Birretta Vescovile. Questa specie è originaria del Messico centrale.

Sono cactus di corpo piuttosto globoso in gioventù e più colonnare con l’età che può raggiungere i 25 cm di diametro. Il loro colore è verde ma hanno molte scaglie bianche che gli conferiscono un tono grigiastro. Generalmente hanno 5 costole anche se la varietà “Quadricostatum” ne ha 4 come indica il suo nome. Le areole si trovano sul bordo delle costole e sono di colore marrone e senza spine . I fiori sono grandi (6 cm di diametro) e compaiono sopra il cactus. Fioriscono dalla primavera all’inizio dell’autunno.

Queste piante a crescita lenta sono generalmente utilizzate in vasi e fioriere, ma anche per rocce e cactus e giardini di succulente.

Bishop’s Bonnet può vivere in pieno sole , ma preferisce la semi-ombra, evitando la luce diretta del sole nelle ore centrali della giornata. Anche se può tollerare qualche leggera gelata, è preferibile che in inverno non abbia temperature inferiori ai 5ºC.

Il terreno deve essere sufficientemente sabbioso per una miscela di 50% di sabbia grossolana, 25% di lettiera di foglie o torba ben decomposta e 25% di terreno da giardino leggero.

Richiedono meno irrigazione rispetto alla maggior parte dei cactus, quindi l’acqua sarà fornita in attesa che il terreno si asciughi. In inverno, non innaffiare.

Non è richiesto alcun abbonamento speciale o di potatura .

Si tratta di piante che sono resistenti ai parassiti e alle malattie se non le annaffiamo troppo.

Di solito sono moltiplicati da semi che germinano abbastanza rapidamente; le piantine crescono rapidamente all’inizio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *