Suggerimenti

Fiori d’arancio: [esempi, cura, caratteristiche e significato]

Sapevi che la psicologia del colore attribuisce all’arancione effetti positivi? Questo è il motivo per cui avere fiori d’arancio è così utile per aumentare il tuo umore .

Le varietà sono tante, dalle forme veramente esotiche alle più basilari, ma non perdono dettaglio nel bello.

Quindi se ne cercate uno che diventi speciale da inserire nel vostro giardino personale, fate attenzione perché qui vedremo quelli più belli .

Esempi di fiori d’arancio

Gerbera

È uno dei fiori d’ arancio più utilizzati per eventi speciali (come i matrimoni) per la sua eleganza e livello decorativo .

La struttura del fiore si basa su numerosi petali che si raccolgono attorno ad un centro che solitamente è rosso scuro verso l’ interno e più giallo verso l’ esterno .

Uno dei punti che più colpisce delle gerbere è che la loro arancia non è standard, ma si possono trovare versioni molto chiare o molto scure . Un altro dettaglio che è molto bello sapere è che hanno un lungo periodo di fioritura, che va dalla primavera all’autunno.

tromba cinese

Con il suo nome ci è molto facile immaginare la struttura di questo fiore che sorge a forma di tromba e culmina in petali aperti ben differenziati.

Poiché la sua pianta di base è rampicante , è una specie preziosa per la decorazione del giardino , fornendo quel bel tocco arancione durante la fioritura.

In estate raggiungono la loro massima fioritura se curate con annaffiature sufficienti. Tuttavia, non sopporta l’ inverno , quindi la sua posizione dovrebbe essere ben valutata.

Clivia

Clivia è una pianta dalle grandi foglie verdi lucide che crea un contrasto delicato e unico con i suoi fiori arancioni.

È una delle specie che produce questo tipo di fiore che lo rende più facile da coltivare , che diventa un’aggiunta di alto valore per il suo utilizzo in interni.

Sebbene non sia impegnativo in termini di rischi, lo è in termini di esposizione al sole, poiché per prosperare ha bisogno di stare all’ombra .

I fiori sono prodotti in mazzi che rendono facile ammirarne la bellezza incorporata.

Guzmania

Se quello che stai cercando è influenzare la tua decorazione esterna con fiori d’arancio che sono anche esotici, questa è un’opzione eccellente.

La sua struttura a strati che va dall’arancione chiaro all’interno al più scuro all’esterno è una festa per i sensi.

In alcuni casi, le punte dei petali più esterne possono anche culminare in un vistoso viola r a Quale contrasto migliore di questo?

Come dati importanti della sua cura è una buona umidità e l’esposizione al sole per poche ore al giorno. Meglio metterli in mezz’ombra.

Castagno Australiano

Se vuoi unire la bellezza dei fiori d’arancio e dei fiori gialli , la natura ti fa un regalo con il castagno australiano.

È un albero alto 20 metri che si veste di bellissimi fiori durante la primavera e l’estate .

La realtà che porta ad includerlo in questo conteggio è che forma dei veri e propri grappoli di fiori che abbelliscono notevolmente sia l’albero che l’ambiente.

Calendula

Anche se forse lo sappiamo di più per essere una pianta con scopi medicinali , la realtà è che produce un fiore d’arancio di grande bellezza.

La forma del fiore con numerosi petali è delicata ed elegante. Inoltre, il centro del fiore ti accompagna intorno alla combinazione di colori, ottenendo un aspetto sobrio e sofisticato.

Essendo la pianta piccola, può essere conservata in vaso e decorare gli ambienti interni della casa . E la cosa migliore è che è una delle specie più facili da riprodurre in tutta questa famiglia, che ti permetterà di avere diverse specie e distribuirle dove vuoi.

Cura dei fiori d’arancio

La cura dei fiori d’arancio dovrebbe partire da uno studio rigoroso delle particolari caratteristiche di ogni specie.

Il motivo è che sono varietà diverse tra loro e mentre alcune sono resistenti alla siccità, per altre si consiglia di annaffiare frequentemente .

Un dato interessante che possiamo salvare è che tendono a non essere molto resistenti al freddo, quindi in molti casi si consiglia di piantarli in vaso.

Né sono piante che necessitano di molto lavoro di potatura perché possono essere lavorate facilmente semplicemente rimuovendo rami e foglie in cattive condizioni. Per quanto riguarda l’esposizione al sole, è importante considerare che molti fiori possono essere delicati al sole diretto, ma in mezz’ombra funzioneranno bene.

Infine, come nella maggior parte dei fiori colorati, la sua fioritura avviene solitamente dall’inizio della primavera a metà autunno .

Caratteristiche di questo tipo di fiori

I fiori d’arancio hanno una serie di associazioni molto particolari intorno a ciò che vediamo quotidianamente. Durante la primavera e l’estate sono in grado di ricordarci che l’autunno sta arrivando e che non dobbiamo perdere la gioia per questo. Alcune delle sue caratteristiche principali sono:

  1. Danno un’immagine di calore che è molto preziosa quando l’autunno sta volgendo al termine e le temperature iniziano a scendere.
  2. Per le sue ramificazioni verso il rosso e verso il bianco è uno dei colori floreali più versatili a livello cromatico. Ciò significa che puoi trovare versioni in arancione forte, arancione chiaro e molte varianti intermedie.
  3. Per lo spirito che ispirano, sono ampiamente utilizzati per allestimenti floreali in celebrazioni importanti.

Significato dei fiori d’arancio

I fiori d’arancio riescono a trasmettere una sensazione di gioia e vitalità , come avviene anche con i fiori gialli.

Questi hanno la particolarità di essere associati alla felicità e, quando questa è completata da un profumo squisito, il risultato è meraviglioso.

In alcuni casi, il colore arancione è anche associato a prudenza e rischio, per la sua somiglianza con il fuoco, quindi è necessario scegliere con attenzione. Quale di questi tipi presentati trovi il più sorprendente ? Pianifica bene e deliziati ogni giorno con un simpatico fiore d’arancio.

Bibliografia e riferimenti

  • Rubio Coll, Mireia; Fernández Terricabras, Mireia. (2018). Il grande libro delle piante da appartamento. Parkstone International. New York, Stati Uniti d’America.
  • Gamboa Zúñiga, Leda. (1991). Coltivazione di gerbere . Editoriale dell’Università statale a distanza (EUNED). San José Costarica.
  • Olivera Ortega, Victoria Z.; Gutiérrez Espinosa, María A.; Gutiérrez Espinosa, Jorge A.; Andrade Rodríguez, Maria. (2000). Coltura in vitro di Gerbera (Gerbera jamesonii H. Bolus) e sua acclimatazione in serra. Rivista Bioagro. Lisandro Alvarado Centroccidental University. Barquisimeto-Venezuela. Riprodotto da: http://www.redalyc.org/articulo.oa?id=85712303
  • Muñoz Centeno, Luz María. (2004). Piante medicinali spagnole Calendula officinalis L. (Asteraceae). Rivista di medicina naturista. Saragozza-Spagna. Riprodotto da: https://dialnet.unirioja.es/descarga/articulo/2050731.pdf
  • Meyer Torres, Golda; Sarmiento, Olga Isabel; Ramirez, Ruth Isabel; Guevara, Osvaldo. (2018). Valutazione delle prestazioni dell’olio essenziale di calendula (Calendula officinalis L) ottenuta da OAHD . Rivista ION. Università Industriale di Santander. Santander-Colombia. Riprodotto da: http://www.redalyc.org/articulo.oa?id=342060884003

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.