Suggerimenti

I nuovi ceppi di Marijuana più resistenti nel 2021

Quali sono le varietà di marijuana più resistenti quest’anno? Quale di questi si consuma di più? Non possiamo ignorare che la marijuana è una delle piante più consumate al mondo, grazie alle sue proprietà e benefici. Le sue virtù medicinali sono ampiamente riconosciute e per questo sempre più paesi ne stanno rendendo più flessibile la coltivazione e il consumo. Successivamente, in EcologíaVerde, ti diremo tutto sulle nuove varietà di marijuana più resistenti nel 2021. Scopri le varietà di semi di marijuana più richieste dai consumatori di cannabis e i loro effetti.

Royal Runtz, una delle varietà di marijuana più resistenti del 2021

La Royal Runtz è un tipo di seme di marijuana discendente da due dei ceppi più potenti al mondo: Zkittlez e Gelato e con origine USA Premium. Questa composizione genetica gli conferisce una potenza senza precedenti: 50% indica 50% sativa.

La varietà Royal Runtz è l’immagine vivente dell’evoluzione della coltivazione di marijuana per autoconsumo, poiché offre livelli di THC che di solito non si trovano in altre varietà e che aiutano a rilassare il corpo, risvegliando la tua energia creativa. Inoltre, si caratterizza per essere incredibilmente dolce, con un profumo intenso e sapore fruttato.

Per quanto riguarda la sua coltivazione, dovete sapere che può essere coltivata sia indoor che outdoor, poiché, grazie alla sua genetica resistente e di lunga durata, di solito dà ottimi risultati con piante che raggiungono una taglia media. Scommettere sulla Royal Runtz sarà una garanzia di successo.

Un’altra delle varietà di marijuana più resistenti nel 2021

Oltre alla potenza della Royal Runtz, ci sono altre varietà di marijuana resistenti che dovresti conoscere. Successivamente, scopriamo i più richiesti:

  • Royal Critical Automatic: è una delle varietà più popolari e ha vinto numerosi premi in Spagna. È molto resistente, facile e veloce da coltivare e i suoi raccolti sono molto abbondanti. Ha le migliori caratteristiche e genetiche della Critical, ma ha anche tratti ruderalis che le consentono di essere veloce e autofiorente.
  • Amnesia Haze: Creata incrociando diversi ibridi, l’Amnesia Haze è una delle migliori varietà della Royal Queen Seeds ed è caratterizzata dalla sua genetica resistente e robusta. Inoltre è in grado di fornire grandi raccolti grazie alla sua crescita vigorosa.
  • Royal Kush Automatic: è una varietà autofiorente, dall’aroma intenso e genetica Kush incrociata con una ruderalis, una delle più resistenti. È una pianta facile da coltivare, vigorosa e produttiva.
  • Royal Dwarf: Questo è un top seller. È una varietà robusta, facile e compatta, perfetta per la coltivazione indoor. La sua combinazione genetica Skunk ha dato origine a questa varietà di pianta di tipo bonsai, con un’altezza compresa tra 40 e 60 cm, e con un ciclo di vita breve ma resistente.
  • Honey Cream – È diventata una varietà classica e ha un enorme seguito. La sua genetica è un mix di indica hard con influenze da tutto il mondo. Oltre ad essere molto resistente, è complesso e molto bello.
  • Diesel Automatic: con genetica autofiorente, discendente della Lowryder #2, troviamo questa varietà ibrida, che ha una buona resa del raccolto e offre un sapore e un aroma molto popolari tra le varietà originali.
  • Easy Bud: è una delle varietà autofiorenti femminizzate più facili da coltivare. Geneticamente, è molto simile alla Royal Drawf, ma anche più veloce, rendendola perfetta per la produzione per principianti.

Con quale di tutti staresti?

Se desideri leggere altri articoli simili a Le nuove varietà di marijuana più resistenti nel 2021, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.