Suggerimenti

Lavanda

La lavanda è un arbusto sempreverde favoloso e ogni giardino dovrebbe averla. È meravigliosamente colorato, con fogliame argenteo o grigiastro e spighe di fiori colorati e profumati che si presentano durante tutta l’estate, da luglio a settembre.

I fiori sono eccellenti per attirare tutti i tipi di animali selvatici, soprattutto api e farfalle. Anche la lavanda è molto versatile. Le varietà più grandi possono essere utilizzate come piante da copertura formale, mentre le varietà più compatte e nane possono essere utilizzate come siepi corte o bordure attorno a letti e bordi. E la lavanda cresce molto bene nei contenitori.


Come coltivare la lavanda

Cultura

La lavanda è facile da coltivare e da mantenere. Ha bisogno di un terreno ben drenato e di una posizione soleggiata. Più il luogo è soleggiato, più forte è il profumo del fogliame e dei fiori.

Varietà di lavanda

La maggior parte delle lavande che coltiviamo nei nostri giardini sono varietà di lavanda inglese, Lavandula angustifolia . Questa specie può raggiungere facilmente 1,5 m di altezza ed è una buona scelta per le siepi. Varietà più piccole e compatte, come Munstead e Hidcote, sono la scelta migliore per siepi e letti per nani.

Anche se la maggior parte delle varietà produce fiori che vanno dal blu al viola, ci sono anche varietà con fiori bianchi, come “Alba”, e varietà con fiori rosa, “Rosea”.

La lavanda francese, Lavandula stoechasand Lavandula viridis , produce diversi fiori con brattee appariscenti sui fiori, che danno loro il nome comune, a volte usato, di “lavanda a spiga di coniglio”. Queste lavande non sono resistenti come la lavanda inglese e necessitano di una posizione molto calda, di un eccellente drenaggio del terreno e possono anche avere bisogno di protezione per l’inverno in caso di condizioni climatiche avverse.

Luoghi di impianto e tipi di giardino suggeriti

Aiuole e aiuole, cortili, contenitori, giardini della città e del cortile, siepi.


Come prendersi cura della lavanda

La lavanda è molto tollerante alla siccità, ma come tutte le altre piante tolleranti alla siccità, deve essere annaffiata fino a quando non si stabilizza.

Evitate gli alimenti ricchi di azoto, che favoriscono una crescita armoniosa, e utilizzate invece un alimento vegetale ricco di potassio, che favorisce la fioritura e una crescita forte e resistente.

Dimensione lavanda

Le piante possono tendere a diventare leguminose nel tempo, quindi è importante potare annualmente per mantenerle cespugliose e piene di fiori. È anche una buona idea potare la lavanda appena piantata per promuovere una crescita forte e densa.

La potatura della lavanda può confondere, soprattutto perché ci sono molti consigli diversi! Per ottenere i migliori risultati, sulle piante di lavanda inglese affermate, rimuovere gli steli dai fiori scoloriti e circa 2,5 cm (1 cm) della crescita dell’anno in corso dopo la fioritura. Potete anche potare in aprile se volete riordinare le piante e favorire la crescita degli arbusti – dovreste farlo con le forbici piuttosto che con le cesoie.

La lavanda francese meno resistente è meglio potata a metà della primavera o può essere potata dopo il primo bocciolo.

La lavanda non cresce facilmente dal legno vecchio, quindi non potare mai steli vecchi, marroni, privi di foglie, altrimenti la pianta morirà. È meglio sostituire le piante vecchie e trascurate. La potatura annuale dovrebbe evitare che ciò avvenga.

Parassiti

La lavanda può essere soggetta ai seguenti parassiti, malattie e problemi: Rosmarino, marciume delle radici.

Stagione(e) di fioritura
Estate
Stagione(e) del fogliame
Primavera, estate, autunno, inverno
Luce solare
Al sole
Tipo di terreno
Gessoso, terroso, sabbioso
pH del suolo
Neutro alcalino
Umidità del suolo
Ben drenato
L’altezza massima
Fino a 80cm (31in) a seconda della varietà
L’ultima trasmissione
30cm (12in)
Tempo per il lancio finale
3-4 mesi

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *